Ottobre 2014

Sfoglia online in anteprima in nuovo Quello che c'è Ottobre 2014

Corsi di Informatica

Corsi di Inglese

 

“BAMBINI! LA SCOPERTA DELL'INFANZIA”

 

In occasione di Amico Museo 2013 al Museo della Città e del Territorio un Percorso dedicato alle trasformazioni culturali che hanno collocato il bambino in un ruolo centrale in famiglia, nella scuola e nella società.

Si occupa dell’infanzia l’iniziativa promossa dal Museo della Città e del Territorio in occasione di AMICO MUSEO 2013 con un appuntamento che si terrà SABATO 25 MAGGIO 2013 alle ore 17.00.

Un argomento interessante e quanto mai attuale, visto anche il recente allarme suscitato dal rapporto sull’infanzia di Save the Children, per riflettere sulle opportunità e sulla necessità di non negare un futuro ai bambini e di assicurare loro la piena affermazione di tutti i diritti. 

Già nel corso dell’Ottocento, grazie anche agli importanti cambiamenti nella struttura economica e sociale, è maturata una nuova concezione dell’infanzia, non più concepita come periodo di transizione fino all’età adulta, ma come una stagione di notevolissima importanza da sostenere, curare ed educare.

Il bambino è stato quindi collocato in un ruolo centrale in primo luogo nella famiglia, poi nella scuola, istituzione fondamentale anche nella neonata Italia per creare l’identità nazionale,  e nella società. 

Questo riconoscimento, graduale e sicuramente più evoluto nei paesi economicamente più sviluppati, si è concretizzato nei primi tentativi di tutelare i bambini a seguito dei conflitti mondiali, e successivamente nell’affermazione della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo, nel 1948. 

Successivamente, sviluppandosi l’idea che i bambini, in quanto esseri umani, sono portatori di diritti specifici, si giunse, nel 1959, alla proclamazione della Dichiarazione dei diritti del bambino (revisionata nel 1989, quando ad essa è seguita la Convenzione Internazionale sui Diritti dell'Infanzia) che, nel ribadire i diritti già sanciti in precedenza, riconosce al bambino il diritto a non essere discriminato, ad avere un nome e una nazionalità, ma anche il diritto all’istruzione e al gioco, alle cure mediche e ad una protezione speciale per il suo sviluppo fisico intellettuale morale spirituale e sociale in condizioni di libertà e di dignità.

Le immagini di bambini, di ieri e di oggi, nelle particolari occasioni della vita saranno una ulteriore chiave di lettura del tema che il museo propone insieme ad un piacevole gioco dei diritti che vedrà impegnati  i bambini e, ci auguriamo, anche i loro genitori.

Un ringraziamento caloroso per la loro collaborazione alle scuole del territorio e all’Isola dei Ragazzi.

Per info:

Museo della Città e del Territorio tel. E fax 0572/954463

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.museoterritorio.it

Ufficio Attività Culturali – 0572/ 959 236 – 237 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

fonte: Comune di Monsummano Terme

SPORT

Vincenzo Nibali: una leggenda in casa!

VALDINIEVOLE

Valdinievole Ovest presto unita

RUN..DAGIATA 2014

2° Edizione della Run...dagiata 

SCUOLA

Ti sei già preparato al nuovo anno scolastico?

SOCIALE

"Alzi la mano chi non ha mai picchiato una donna"