4,25 febbraio

CICLO DI LABORATORI PER BAMBINI “ TA DAH”

Dove: Monsummano Terme (PT) – Biblioteca “Giuseppe Giusti”   Quando: 19 e 26 febbraio

Per info e prenotazioni: Tel. 0572.959500-1-2

Al via un nuovo ciclo di laboratori pensati per i bambini dall’assessorato alla cultura e dalla biblioteca “Giuseppe Giusti”, dal titolo onomatopeico “Ta Dah!”, la tipica esclamazione da fumetto quando un semplice personaggio diventa super! Ed è così che diventeranno i piccoli partecipanti che potranno progettare città, costruire maschere, creare bellissime storie e così via, seguiti da un maestro d’eccezione, lo scrittore per ragazzi Fabrizio Silei. Premio Andersen 2014 come migliore autore, è senza dubbio “la voce più alta e interessante della narrativa italiana per l’infanzia di questi ultimi anni, capace di muoversi con disinvoltura e ricchezza fra registri narrativi diversi”, come recita la motivazione. I laboratori gratuiti si terranno sempre di sabato, alle ore 10, e saranno rivolti a bambini a partire dai 5 anni, accompagnati dai genitori, per i quali dovrà essere effettuata la prenotazione contattando la biblioteca comunale, considerato che i posti sono limitati.

4 febbraio: “L’INVENTACITTA’”; 25 febbraio: “MASCHERE”

 

5-26 febbraio

10° PREMIO BIENNALE NAZIONALE DI PITTURA DEL CARNEVALE DI FOIANO

Dove: Foiano della Chiana (AR)  Quando: 5-26 febbraio

Per info: www.carnevaledifoiano.it  info@carnevaledifoiano.it  Tel. 349.8734595

Il prestigioso concorso si svolge in concomitanza con il Carnevale di Foiano, il più antico d’Italia, che attira ogni anno migliaia di turisti e per il quale il centro della Val di Chiana è conosciuto in tutta la penisola. Come da regolamento, possono aderire gli artisti di qualsiasi nazionalità, senza limite di età e da questa edizione con due opere da studio che abbiano per tema “L’arte tra suoni, colori e allegria”. Sono accettate opere di qualunque tecnica e orientamento artistico. I lavori partecipanti saranno visibili all’interno della Galleria “Furio del Furia” di Foiano della Chiana per tutto il periodo del Carnevale. I risultati finali del concorso saranno decretati da una giuria qualificata composta da critici ed esperti d’arte. La cerimonia di premiazione si svolgerà domenica 26 febbraio alle ore 10,30 alla presenza delle autorità. Oltre ai premi acquisto, i primi tre classificati avranno diritto a esporre in una tripla personale che si svolgerà nella Galleria “Furio del Furia” durante l’edizione 2018 del Carnevale di Foiano. Regolamento, programma, norme per l’iscrizione, sponsor ed elenco dei premi acquisto sono consultabili all’interno del sito www.carnevaledifoiano.it e nella relativa pagina facebook.

 

5, 12, 19 e 26 febbraio

PENSANDO AD ATENE – POMERIGGI IN MUSICA

Dove: Pistoia  – Fondazione Luigi Tronci Quando: 5,12,19 e 26 febbraio, ore 17.00

Per info: www.fondazioneluigitronci.org  FB Fondazione Luigi Tronci Tel. 0573.994350

5 febbraio, Duo Ciampalini, Miniati (chitarra romantica, flauto Boehm ebano), musiche di F. Carulli, S. Mercadante, J.K. Mertz, M. Giuliani.

12 febbraio, Enrica Savigni (chitarra romantica), musiche di J.K. Mertz, M. Giuliani, N. Coste, G. Regondi.

19 febbraio, Coro del M° Sandra Pinna Pintor, musiche di G. Gastoldi, A. Banchieri, W.A. Mozart, A. Piazzolla.

26 febbraio, Duo Bottari, Costantino (soprano, pianoforte),  musiche di G. Puccini, W.A. Mozart, F. Cilea, Abraham, O. Respighi, E. Toselli

 

5,12,19 e 26 febbraio

ASSOCIAZIONE MUSICALE LUCCHESE – STAGIONE CAMERISTICA 2017

Dove: Lucca  – Auditorium del Suffragio Quando: 5,12,19 e 26 febbraio

Per info: www.associazionemusicalelucchese.it

Appuntamento imperdibile quello di domenica 5 febbraio, come sempre alle 17, con il Trio di Parma, uno dei complessi più apprezzati a livello internazionale. Proprio in occasione di questa loro performance, infatti, Ivan Rabaglia (violino), Enrico Bronzi (violoncello) e Alberto Miodini (pianoforte) daranno inizio all’esecuzione integrale delle opere per pianoforte, violino e violoncello di Ludwig van Beethoven, pubblicate tra il 1795 e il 1824. In programma le 10 Variazioni sul tema “Ich bin der Schneider Kakadu” in sol maggiore op. 121A, il Trio n. 1 in mi bemolle maggiore op. 1 n. 1 e il Trio n 2 in sol maggiore op. 1 n. 2. Sarà in gran parte dedicato a compositori del Novecento il concerto di domenica 12 febbraio, che vedrà salire sul palcoscenico dell’Auditorium del Suffragio l’apprezzata pianista Mariangela Vacatello, con un programma ricco di colori, ritmi e suggestioni. In programma la Sonata n. 1, op. 22  e le Tres danzas argentinas, op. 2  di Alberto Evaristo Ginastera e le Tre Sonate del napoletano Domenico Scarlatti. Dopo l’intervallo, due composizioni di Maurice Ravel, Gaspard de la nuit e La Valse, e l’opera De la nuit, del contemporaneo Salvatore Sciarrino. Domenica 19 febbraio, in occasione del 274° anniversario della nascita di Luigi Boccherini, sarà ospite della Stagione cameristica la violoncellista Monika Leskovar, vincitrice di premi come il Rostropovich a Parigi, l’International ARD a Monaco, l’Eurovision Grand Prix a Vienna, e ospite di orchestre quali la Moscow Philarmonic. Al pianoforte, Simone Soldati, che accompagnerà Leskovar nell’intenso excursus tra le pagine di Johann Sebastian Bach (Suite n.2 in re minore per violoncello, BWV 1008), Ludwig van Beethoven (Sette variazioni sul tema “Bei Männern, welche Liebe fülhen” da “Il flauto magico” di W. A. Mozart), Luigi Boccherini (Sonata in do maggiore per violoncello e basso continuo, G 17), Robert Schumann (Phantasiestücke, op 73) e Claude Debussy (Sonata n. 1 in re minore per violoncello e pianoforte, L. 144). Musica e parole si fonderanno domenica 26, grazie alla collaborazione tra l’Ensemble De Labyrintho, diretto da Walter Testolin, e il drammaturgo Sandro Cappelletto (voce narrante). La musica è quella de I Madrigali scritti da Carlo Gesualdo, Principe di Venosa, compositore definito da Igor Stravinskji “tanto grande quanto inquietante”.

 

5,12,18,26 e 28 febbraio

APERTURA STRAORDINARIA DEL MUSEO DEL CARNEVALE

Dove: Viareggio (LU) – Cittadella del Carnevale, Via S. Maria Goretti  Quando: 5,12,18,26 e 28 febbraio

Per info: www.museodelcarnevale.blogspot.it  Tel. 0584.53048

La Fondazione Carnevale di Viareggio ed il Museo del Carnevale vi invitano a trascorrere una mattinata diversa nei giorni delle sfilate dei grandi carri allegorici, e a vivere il backstage della manifestazione. La mattina dei “corsi mascherati” inizia molto presto alla Cittadella del Carnevale. I costruttori dei “giganti di cartapesta” aprono gli hangar, tirano fuori le loro creature, montano alcuni pezzi che le rendono ancora più imponenti, testano i movimenti e poi intorno alle ore 11.00 le costruzioni sono pronte per raggiungere i viali a mare. E così in fila indiana s’incamminano verso le loro postazioni nel circuito del carnevale in attesa dello scoppio del cannone che darà inizio alla parata. In queste ore di preparativi la Cittadella del Carnevale solitamente è gremita di pubblico: Viareggini e turisti di tutte le età assistono con attenzione alle manovre di montaggio. Proprio per offrire ai visitatori, specie se forestieri, la possibilità di conoscere a fondo la storia del Carnevale saranno aperti eccezionalmente dalle ore 9:30 alle 11:30 il Museo del Carnevale ed il Museo del Carnevalotto. Il primo è sostanzialmente un museo didattico che ripercorre la storia della manifestazione iniziata nel lontano 1872 e mostra la perizia con cui sono stati e continuano ad essere costruiti i carri. Il museo del Carnevalotto accoglie invece una collezione di opere d’arte contemporanea donate da artisti di fama internazionale alla Fondazione Carnevale di Viareggio.

 

6,13,20 febbraio e 6 marzo

L’ARMI DI ACHILLE

Dove: Lucca – Biblioteca Statale, Saloni Monumentali  Quando: 6,13,20 febbraio e 6 marzo ore 17.00

Per info: www.amicimachiavelli.it  Tel. 0584.53048

Lettura dell’Iliade nella traduzione recente ed inconsueta nella tradizione scolastica, quella del Prof. Guido Paduano, Professore Emerito dell’Università di Pisa, uno dei più celebri conoscitori e traduttori italiani di letteratura greco-latina. Quindici incontri di presentazione e lettura omerica,  integrati da due conferenze, una di apertura e l’altra di chiusura.

“..La dimensione del poema ne rende difficilmente proponibile la lettura integrale. Sono pertanto state operate delle scelte, come si può vedere dal programma, avendo tuttavia presente l’imprescindibile necessità di non smarrire la continuità del racconto dell’opera omerica. Pertanto, le parti che non saranno lette, saranno adeguatamente riassunte in modo che il divenire degli avvenimenti e delle situazioni emerga sempre con chiarezza…” Le letture sono proposte da due giovani attori: Sena Lippi e Costantino Buttitta. Lunedì 6 febbraio Il rientro in battaglia (libro XIX) Presentazione di Rita Camaiora, legge Costantino Buttitta. Lunedì 13 febbraio La lotta tra Achille e lo Scamandro (libro XXI) Presentazione di Alessandro Russo, legge Sena Lippi. Lunedì 20 febbraio Il duello di Achille ed Ettore (parte I) (libro XXII) Presentazione di Berto Corbellini, legge Costantino Buttitta. Lunedì 6 marzo Il duello di Achille ed Ettore (parte II) (libro XXII) Presentazione di Erika Stilli,leggono Sena Lippi e Costantino Buttitta. Ingresso gratuito

 

6, 13, 23  febbraio

METJAZZ 2017 – IL SAX A CINQUANT’ANNI DALLA MORT DI JOHN COLTRANE – XXII EDIZIONE

Dove: Prato  – Varie location Quando: 6, 13, 23 febbraio

Per info: www.associazionemusicalelucchese.it

L’edizione 2017 di Metjazz parte da una celebrazione: quella dei cinquant’anni dalla morte di John Coltrane, scomparso il 17 luglio 1967. Figura influente in molti campi musicali, Coltrane è stato anche un gigante del sassofono (il tenore, in particolare), strumento nato in Europa, giunto negli Stati Uniti via Messico e, solo grazie al jazz, diventato una voce fondamentale della musica contemporanea. Per questo MetJazz 2017 è al tempo stesso una ricognizione del sassofono e dell’eredità di Coltrane, ma con uno spirito non imitativo, né di revival. Ecco il programma del mese di febbraio:

6 febbraio ore 21.00 Teatro Metastasio, L’arte del duo, DAVID MURRAY, sax tenore, clarinetto basso & AKI TAKASE pianoforte.

13 febbraio ore 21.00 Teatro Fabbricone, Gesti e movimenti del sax, KUDOKU, Dan Kinzelman, ance, elettronica, Daniele Ninarello danza; HOBBY HORSE,  Dan Kinzelman, ance, Joe Rehmer contrabbasso, Stefano Tamborrino, batteria.

23 febbraio, ore 21.00 Teatro Politeama Pratese, La Banda, FRANCESCO CAFISO 6TET E CAMERATA STRUMENTALE “CITTA’ DI PRATO”: LA BANDA, Francesco Cafiso sax alto, flauto, Giovanni Amato tromba e flicorno, Humberto Amésquita trombone, Mauro Schiavone pianoforte, Pietro Ciancaglini contrabbasso, Silvio Morger, batteria, Valter Sivilotti direttore.

 

7, 14, 21, 28 febbraio

PENSANDO AD ATENE

Dove: Pistoia  – Fondazione Luigi Tronci Quando: 7,14,21,28 febbraio, ore 21.15

Per info: www.fondazioneluigitronci.org  FB Fondazione Luigi Tronci Tel. 0573.994350

IVa edizione di questo ciclo di incontri filosofico-letterari organizzati da Associazione Culturidea e Fondazione Tronci con il patrocinio del Comune di Pistoia. Il ciclo quest’anno, in occasione di Pistoia Capitale della Cultura, si fregia anche della collaborazione del Centro Formazione Musicale di via Bindi e grazie ad essa vanta anche sei concerti domenicali di musica classica. Il ciclo, quindi, per tutto il 2017 strutturerà il consueto incontro culturale di martedì alle 21.20 e si completerà la domenica alle 17.00 con la musica classica. Tutti gli incontri sono ad ingresso gratuito e si terranno presso la Fondazione Luigi Tronci in corso Gramsci 37 Pistoia. 7 febbraio, Prof. Michele Maggi (Università di Firenze) “Stato, egemonia, classe dirigente nella tradizione filosofica italiana”; 14 febbraio, Prof. Alessandro Pagnini (Università di Firenze), “Due culture? Argomenti per il non senso della contrapposizione tra scienza e Humanities”; 21 febbraio, Prof. Giampiero Giampieri, “Francesco Bracciolini: un pistoiese tra Papi e scherni degli Dei”; 28 febbraio, Prof. Marino Alberto Balducci (Università di Stettino in Pomerania – Polonia), “Libero amore, adulterio e omosessualità nella Divina Commedia”.

 

8-11, 20 e 24 febbraio

ASSOCIAZIONE MUSICALE LUCCHESE – MUSICA RAGAZZI 2017

Dove: Lucca  – Auditorium del Suffragio Quando: 8-11, 20 e 24 febbraio

Per info: www.associazionemusicalelucchese.it

Taglia il traguardo delle undici edizioni “Musica ragazzi”, il ciclo di concerti e appuntamenti che l’Associazione Musicale Lucchese dedica ai bambini e ai ragazzi delle scuole, da quella dell’infanzia alle superiori. L’obiettivo rimane quello di sempre: avvicinare i giovani all’ascolto e alla comprensione di vari genere musicali, dalla classica all’opera, passando per il jazz e la musica popolare, anche entrando direttamente in contatto con i musicisti. Come accade ormai da qualche anno, per l’Associazione Musicale Lucchese febbraio è il mese dedicato alla musica e alla vita di Luigi Boccherini. Da mercoledì 8 a sabato 11 febbraio alle 10.30 nella sede del Centro Studi Boccherini, sul baluardo San Colombano, andrà in scena “Musica e fiaba”, lo spettacolo di marionette di Cristiana Traversa che insieme alla Cattiva Compagnia racconta ai più piccoli la vita di Boccherini. Lunedì 20 febbraio alle 9 nell’aula magna dell’istituto superiore «E. Fermi – G. Giorgi» e alle 11.30 all’Auditorium del Suffragio la grande violoncellista Monika Leskovar incontra i ragazzi delle scuole, sempre nel segno di Boccherini. Venerdì 24 febbraio, infine, alle 9 all’istituto “Fermi” e alle 11.30 all’auditorium del Suffragio, andrà in scena “Da straniero inizio il cammino, Schubert l’ultimo anno”, drammaturgia di Sandro Cappelletto, con Simone Soldati al pianoforte.

 

8, 15, 22 febbraio e 1 marzo

STORIA DEL JAZZ

Dove: Pistoia – Biblioteca San Giorgio  Quando: 8,15,22 febbraio e 1 marzo

Per info: corsi.sangiorgio@comune.pistoia.it

Per tutti coloro però che vogliono avvicinarsi al genere musicale che tutti i generi comprende ed elabora, o per coloro che già lo apprezzano ma vogliono aumentare le loro conoscenze sulla sua storia, la biblioteca San Giorgio propone una “Storia del jazz”, in dieci incontri, da mercoledì 25 gennaio a mercoledì 5 aprile. Il ciclo è a cura di Maurizio Tuci, direttore artistico del festival Serravalle Jazz:  una veloce carrellata sulla sua storia, dalle origini, fortemente legate allo schiavismo, alla veloce progressione lungo tutto il Novecento tra linguaggi, stili e personaggi che l’hanno fatta grande nel mondo. Gli incontri si terranno nella sala cinema della biblioteca di mercoledì dalle 17 alle 19. Ecco il calendario del mese di febbraio e dei primi giorni di marzo: Mercoledì 8 febbraio – Le Big Band dello swing. Fletcher Henderson inventa la Big Band i McKinney’s Cotton Pickers – Gli arrangiatori – Duke Ellington diventa il migliore al Cotton Club – Bennie Moten anticipa Count Basie – Cab Calloway – Billie Holiday e Ella Fitzgerald – Il blues diventa urbano. Mercoledì 15 febbraio – La transizione Bennie Goodman re dello “swing” bianco con Artie Shaw – Tommy Dorsey e Glenn Miller – John Hammond, bianco e miliardario, sdogana il “bogie-woogie” – Il “rhythm and bues” apre le porte al “rock and roll” – Il “gospel” di Mahalia Jackson – Le cantanti bianche – Il fenomeno Art Tatum. Mercoledì 22 febbraio
Il “bebop”. La gestazione ad Harlem – Nasce al Milton’s intorno alle sperimentazioni di Charlie Parker e Dizzy Gillespie un jazz nero e cifrato che non si balla e che stenta ad affermarsi: il “bebop” – I fenomeni Thelonious Monk e Bud Powell – Il blues elettrico. Mercoledì 1 marzo – Il “cool” bianco e nero. Lennie Tristano, Lee Konitz, Gerry Mulligan, Chet Baker, Stan Getz, Dave Brubeck e Paul Desmond, tutti bianchi, ma anche Miles Davis e Modern Jazz Quartett, neri suonano una musica più orecchiabile, leggera e rassicurante – La “bossa nova” – Le varie strade del “soul”

 

9,16 e 2 marzo

I GIOVEDI’ DEL DECAMERON – NOVELLE DELLA SESTA GIORNATA

Dove: Pietrasanta (LU) – Chiostro di Sant’Agostino, Sala Annunziata  Quando: 9,16 febbraio e 2 marzo ore 16.00

Per info: www.rossellipietrasanta.com  info@rossellipietrasanta.com

Il Circolo Culturale Fratelli Rosselli promuove fino a Marzo 2016  I giovedì del Decameron. Dopo il successo delle letture della Divina Commedia di Dante Alighieri si prosegue con i classici della letteratura trecentesca italiana, affrontando quest’anno il Decameron di Giovanni Boccaccio.  Dodici incontri in cui saranno lette e spiegate alcune delle cento novelle raccontate in dieci giornate da sette donne e tre giovani uomini. Il primo e l’ultimo incontro saranno una cornice introduttiva e conclusiva all’opera dello scrittore. 9 febbraio VI giornata. Tema: I motti di spirito. II Novella. Cisti fornaio; XI novella, Guido Cavalcaniti. Relatore: Prof Alessandro Viti. 16 febbraio VII giornata. Tema: Beffe ai mariti, IV novella, Tofano chiude fuori di casa la moglie. Relatore: Prof Anna Vezzoni. 2 marzo VIIII giornata. Tema: Beffe. II novella. Calandrino Bruno e Buffalmacco. Relatore: Prof Enrico Baldi.

9 e 23 febbraio

POMERIGGI CON LA STORIA

Dove: Pistoia – Saletta incontri Ufficio Cultura Comune di Pistoia, via S. Andrea, 16 Quando: 9 e 23 febbraio

Per info: i.bartoletti@comune.pistoia.it Tel. 0573.371690

Incontri di carattere storico-culturale organizzati dalla Banca del Tempo di Pistoia. Il ciclo, che comprende dieci incontri, si inserisce nel programma di iniziative culturali che saranno organizzate in occasione di “Pistoia, Capitale della Cultura 2017”. Gli incontri si terranno il giovedì e sono coordinati da Antonio Lo Conte, storico del Diritto antico e medievale.  Ecco gli appuntamenti di febbraio: 9 febbraio, “Storie e aneddoti dell’ospedale del Ceppo e di altri antichi ospedali pistoiesi” con Sara Landini. Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero senza necessità di prenotazione; 23 febbraio, “Antonio e Cleopatra, dalla morte di Cesare alla battaglia di Azio” con Antonio Lo Conte.

 

DONNA IN FORMA

Dove: Pistoia – Biblioteca San Giorgio  Quando: 9 e 23 febbraio

Per info: www.sangiorgio.comune.pistoia.it  corsi.sangiorgio@comune.pistoia.it

Torna alla biblioteca San Giorgio “Donna in forma”, a cura della dottoressa Emma Balsimelli in collaborazione con i medici dell’Associazione Arcobaleno per la vita di Pistoia, il ciclo di incontri dedicato a tutte le donne per imparare a capire come funziona l’organismo e analizzare il proprio stile di vita. Il programma è composto da sedici incontri che affrontano il tema della salute da ogni punto di vista, coinvolgendo nutrizionisti, psicologi e psicoterapeuti, allergologi, pediatri, ginecologi e molti altri specialisti. Gli incontri si svolgono tutti di giovedì alle 17 nella saletta Bigongiari. La partecipazione al corso è gratuita sia per l’intero ciclo di incontri che per un singolo incontro. Per iscriversi, inviare una mail all’indirizzo corsi.sangiorgio@comune.pistoia.it, indicando il proprio nome, cognome e numero tessera della biblioteca ed esprimendo la propria intenzione di partecipare all’intero ciclo di incontri o ad un singolo modulo. Chi non ha un indirizzo di posta elettronica potrà recarsi al banco accoglienza della biblioteca, dove potrà compilare e firmare un apposito modulo cartaceo. Chi non è ancora iscritto alla biblioteca, potrà comunque inviare la richiesta di partecipazione e perfezionare l’iscrizione prima dell’inizio dell’incontro stesso. Le iscrizioni saranno accolte in ordine di arrivo fino al raggiungimento di 30 richieste. Ecco il programma di dettaglio: 9 febbraio, Menopausa meno paura: consigli clinici e nutrizionali per ex ragazze. Incontro con Ilaria Fantaccini, medico chirurgo specialista in ginecologia, ostreticia e Emma Balsimelli, nutrizionista. 23 febbraio, Prevenzione cardiovascolare nelle donne. Incontro con Alessandra Crisafulli, medicina generale e medicina internistica.

 

10-11 febbraio

CONVEGNO “IN CLASSE HO UN BAMBINO CHE”

Dove: Firenze – Palazzo Affari  Quando: 10-11 febbraio

Per info: www.giuntiscuola.it  convegni@giunti.it  Tel. 055.5062070

Il contributo dei grandi esperti italiani e stranieri sui risultati più recenti della ricerca psicologica e psicopedagogica per una scuola inclusiva e di qualità, con riflessioni e buone pratiche utili per tutti gli operatori scolastici.
Un programma ricco di occasioni formative su temi in primo piano per il mondo della scuola, con workshop per approfondire una gamma ampia di tematiche, per diverse fasce d’età e differenti profili professionali.

 

10 febbraio, 10 marzo e 7 aprile

GENITORI A BORDO CAMPO

Dove: Pistoia – Sala Riunioni H2 Sport  Quando: 10 febbraio, 10 marzo e 7 aprile

Per info: http://pistoiavolleylafenice.slyvi.com

Pistoia Volley la Fenice in collaborazione  con H2Sport organizza “Genitori a bordo campo”, iniziativa incentrata sul rapporto genitori e figli che praticano un’attività sportiva che prevede tre incontri con esperti. L’iniziativa è gratuita ed aperta a tutta la cittadinanza con particolare attenzione ai genitori di atlete della Fenice e della pallavolo.  Le tematiche dedicate allo studio, l’alimentazione e il benessere saranno sviluppate con  incontri dal vivo con competenti esperti del settore.   Si svolgerà a partire da venerdì 10 febbraio (ore 21) presso la sala riunioni della H2 Sport a Pistoia in Via Provinciale Lucchese 139b il primo incontro di “Genitori a Bordo Campo” La prima serata sarà arricchita dalla presenza del Dott. Antonietta Giuntoli, Mental coach e ideatrice del Metodo5 School . Il tema dell’incontro è:  “Strategie dello sport che fanno bene allo studio”. Appuntamento il 10 Marzo con Emma Balsimelli, nutrizionista con  “Alimentazione e Sport: atlete in forma”; terzo e ultimo incontro venerdì 7 Aprile con il Dott. Sergio Teglia che affronterà il tema: “Il benessere psicologico attraverso lo sport. Il ruolo dei genitori”. Tutte le serate avranno inizio alle ore 21.00

 

11 febbraio

LA BELLEZZA SALVERA’ IL MONDO – CONFERENZE CON MUSICA

Dove: Pistoia – Biblioteca Forteguerriana, Sala Gatteschi  Quando: 11 febbraio

Per info: https://togroovepistoia.wix.com  togroove.iscrizioni@gmail.com Tel. 338.3894309

Progetto in tre parti (un ciclo di conferenze in musica rivolto a giovani, insegnanti e genitori; uno spettacolo teatrale; un concorso rivolto ai ragazzi dai 14 ai 20 anni) ideato dall’associazione culturale To Groove. Gli incontri si svolgono nel pomeriggio del sabato con durata massima di 2 ore, dalle 16.00 alle 18.00: in questo arco di tempo i relatori affrontano secondo la loro peculiare formazione aspetti inerenti il tema delle conferenze e i musicisti eseguono brani musicali attinenti alla tematica generale. Questo il dettaglio dell’incontro di febbraio: “Desiderio d’infinito. Cosa conta davvero nella mia vita?” – Prof. Giovanni Fighera, Salone Scuola Mabellini, musicisti della scuola

 

UNA SCUOLA DI QUALITA’. BUONE PRATICHE EDUCATIVE E SUCCESSO SCOLASTICO

Dove: Figline Valdarno (FI) – Polo Lionello Bonfanti Quando: 11 febbraio, ore 9.00-17.00

Per info: info@edicspa.com   Tel. 055.8330400

Ogni scuola, più o meno intenzionalmente, esprime una propria identità, portatrice di una cultura, di una vision del mondo e della vita mondo e della vita. Ma questo porta a interrogarci su cosa fa di una scuola una scuola di qualità e sull’importanza di metter la persona e la formazione del carattere degli studenti al centro del Progetto educativo. In  ambienti educativi dove si sperimenta un nuovo senso di sé e di reciproca appartenenza, di alta motivazione all’impegno e alla responsabilità, e si punta ogni giorno alla formazione dell’eccellenza morale, gli studenti raggiungono anche straordinari gradi di successo scolastico. Nella faticosa e “disarmante” semplicità di questi fondamentali obiettivi si cercherà di dimostrare, che se si insegna ai ragazzi ad esser “buoni”, essi possono anche imparare ad esser “grandi”, “bravi” nel senso ampio e più autentico del termine, eccellenti nello studio, cittadini partecipi e onesti. Obiettivo di questo seminario di formazione è attivare un dialogo per una rifocalizzazione della dimensione educativa nel campo dell’istruzione scolastica. L’incontro si strutturerà attraverso due interdipendenti sessioni: la prima sessione, orientata alla presentazione di elementi pedagogici fondanti la cultura scolastica e di alcuni orizzonti metodologici;  la seconda sessione, finalizzata alla presentazione di progetti e di esperienze curricolari relativi a buone pratiche consolidate a livello internazionale, improntate sulla qualità della relazione educativa e della formazione del carattere come elementi fondanti il successo scolastico stesso.

 

16, 21, 28 febbraio e 2 marzo

LA FORTEGUERRIANA RACCONTA PISTOIA

Dove: Pistoia – Biblioteca Forteguerriana, Sala Gatteschi  Quando: 16,21,28 febbraio e 2 marzo

Per info: www.forteguerriana.comune.pistoia.it/la-forteguerriana-racconta-pistoia-esperti-and-junior

Torna questa nuova edizione con una novità: studiosi d’esperienza e giovani appassionati, si alterneranno nei ventuno appuntamenti in programma fino a maggio. Giovani e Forteguerriana, un binomio che ai più può sembrare un ossimoro, abituati a pensare la biblioteca San Giorgio soprattutto una biblioteca per giovani e la Forteguerriana per pochi, e non più giovanissimi, ricercatori e studiosi. Ma qualcosa sta cambiando: già da tempo tirocinanti dell’università di Firenze, stagisti dei licei cittadini, classi delle scuole medie e superiori e laureandi, pistoiesi e non, portano il loro entusiasmo giovanile nelle antiche sale della biblioteca Forteguerriana. Gli esperti di storia e di tradizioni locali che nelle precedenti edizioni hanno gettato luce su diversi aspetti della storia pistoiese saranno affiancati quest’anno da giovani laureati che illustreranno l’argomento – rigorosamente pistoiese – che hanno sviluppato nelle loro tesi di laurea. Nel parlarci di storia, arte, tradizioni e personaggi della nostra città e al termine delle conferenze ci condurranno a vedere dal vivo l’oggetto delle loro conversazioni nelle visite guidate, apprezzatissime nella scorsa edizione. Ecco il dettaglio degli incontri del mese di febbraio: Giovedì 16 febbraio, Federica Borselli parlerà di “L’abitare a Pistoia fra Cinquecento e Seicento: il palazzo Bracciolini delle Api”. Visita guidata al palazzo (esterni). Martedì 21 febbraio, Iacopo Cassigoli parlerà di “La Madonna del latte a Pistoia: iconografia, simbolismo e storia”. Visita guidata al refettorio del Convento di San Domenico. Martedì 28 febbraio, Claudia Becarelli e Lisa Di Zanni parleranno di “Palazzo Montemagni in Via XXVII aprile, tracce di una dimora nobile del Settecento”. Visita guidata ad alcuni locali del palazzo. Giovedì 2 marzo, Elena Zinanni parlerà di “Le Pétit cenacle au Nido di Elena Cini French: un eremo nel bosco di San Marcello Pistoiese”. Visita guidata ad un’esposizione di foto e materiali d’epoca in sala Gatteschi.

 

18,25 febbraio e 4 marzo

56a STAGIONE DI MUSICA DA CAMERA DELLA FONDAZIONE PISTOIESE PROMUSICA

Dove: Pistoia  – Saloncino della Musica, Palazzo De’ Rossi Quando: 18,25 febbraio e 4 marzo

Per info: www.fondazioneluigitronci.org  FB Fondazione Luigi Tronci Tel. 0573.994350

Nell’anno di Pistoia Capitale Italiana della Cultura, si rinnova l’importante offerta culturale e musicale della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, promossa con la collaborazione organizzativa e artistica dell’Associazione Amici della Musica di Pistoia e curata dal Direttore Artistico Massimo Caselli.

SABATO 18  FEBBRAIO – ORE 21

GIULIANO CARMIGNOLA violino, MARIO BRUNELLO violoncello

“Suonate a due violini”

SABATO 25 FEBBRAIO – ORE 18
MADDALENA CRIPPA
voce    MARIO ANCILLOTTI flauto
CLAUDE HAURI violoncello    ANTONINO YEKNUR SIRINGO pianoforte

“Follia, l’altra verità”

SABATO  4  MARZO – ORE 21
STEFAN MILENKOVICH violino
19 febbraio

ARTE, STORIA E GRANDI FESTEGGIAMENTI PARROCCHIA DI SAN SALVATORE

Dove: Montecarlo (LU) – Loc. San Salvatore  Quando: 19 febbraio

Domenica 19 febbraio 2017, in occasione del 90° compleanno di don Ildo Bonelli – da oltre 50 anni alla guida della parrocchia di San Salvatore – nella chiesa parrocchiale, a partire dalle ore 9:30 si terranno una serie di eventi. Verrà riposizionata sulla facciata della chiesa parrocchiale, la lunetta del maestro Paolo Maiani raffigurante il Cristo Salvatore, verrà poi presentato un volume, curato dal Professor Dario Donatini – direttore della sezione Pescia -Montecarlo/Valdinievole) – edito dall’Istituto Storico Lucchese che raccoglie la storia ecclesiastica del paese. La chiesa moderna, invece, consacrata nel 1912, custodisce al suo interno pregevoli affreschi dello stesso Maiani, pittore di scuola Annigoniana. L’evento sarà impreziosito da tre gradite presenze e interventi: quella dell’architetto Simone Scardigli, storico dell’arte, stimato conoscitore delle bellezze territoriali, già docente presso la facoltà di Architettura dell’Ateneo fiorentino, e dell’esperto storico medievalista Professor Alberto Maria Onori e quella di S.E. Mons. Roberto Filippini Vescovo della Diocesi di Pescia il quale alle ore 11:30 presenzierà la Santa Messa. A seguire, su prenotazione, presso il locale agriturismo La Piaggia in via Mammianese tutti insieme per un pranzo conviviale.

 

25 febbraio

UNPLUGGED FESTIVAL D’AUTORE – 3a EDIZIONE

Dove: Barga (LU) – Loc. Castelvecchio Pascoli, Auditorium del Renaissance Tuscany Il Ciocco

Quando: 28 gennaio, 25 febbraio

Per info: www.renaissancetuscany.com  info@renaissancetuscany.com Tel.0583.7691-348.6559803

Ancora più ricca rispetto alle precedenti, la manifestazione con la direzione artistica del Maestro Giandomenico Anellino, si snoda attraverso cinque date.  Spazio all’ultima data: a chiudere la terza edizione di “Unplugged Festival d’Autore”, sarà un concerto del direttore artistico GIANDOMENICO ANELLINO, special guest MANUELA VILLA, sabato 25 febbraio 2017 ore 21.30, posto unico 10 euro. Con la sua chitarra il Maestro proporrà un viaggio nelle più belle melodie della musica italiana, affiancato dalla figlia dell’indimenticato e indimenticabile Claudio Villa. L’occasione è data da un anniversario importante: i trenta anni dalla morte del Reuccio, scomparso nel 1987. Sarà proprio Manuela Villa a interpretare alcune pietre miliari portate al successo dal padre.

 

2-4 marzo

XVI EDIZIONE “I COLLOQUI FIORENTINI 2017”

Dove: Firenze – Palazzo dei Congressi, Fortezza da Basso, Palazzo Affari  Quando: 2-4 marzo

Per info: www.diessefirenze.org  segreteria@diessefirenze.org  Tel. 055.7327381

Convegno a carattere culturale rivolto a tutti gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, in collaborazione con: Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Ufficio Scolastico. Il convegno vuole offrirsi alla scuola come strumento e occasione di incremento e innovazione dell’attività didattica svolta dagli insegnanti, presentandosi, per essi, come un vero e proprio corso di aggiornamento di alto livello culturale e per gli studenti della scuola secondaria superiore come occasione di promozione e valorizzazione della loro capacità di elaborazione dei contenuti culturali studiati e delle loro capacità espressive.

 

INVIO RACCONTI ENTRO IL 31 MARZO 2017

CONCORSO RACCONTO BREVE “A PISTOIA HO INCONTRATO…” PRIMO PREMIO MARCO MUNGAI

Dove: Pistoia  Quando: Invio racconto entro il 31 marzo 2017

Per info: www.fondomarcomungai.it/concorso/

Il Fondo “Marco Mungai-Biblioteca San Giorgio” per incoraggiare la creatività dei giovani scrittori pistoiesi e non solo, indice il CONCORSO RACCONTO BREVE “A PISTOIA HO INCONTRATO…”, primo premio Marco Mungai. Il Fondo Marco Mungai, nato con la volontà di sostenere, coltivare e diffondere la conoscenza, la lettura e l’arte in tutte le loro forme, coerentemente all’eclettismo ed alla vivacità intellettuale di colui al quale il Fondo è intitolato, offre ai concorrenti l’opportunità di presentare un racconto breve che abbia la nostra città di Pistoia come ambientazione. Una Giuria scientifica, composta dal giornalista e scrittore Pietrangelo Buttafuoco, dalla prof.ssa Simona Costa, dalla prof.ssa Simonetta Bartolini, dal poeta prof. Danilo Breschi e dal prof. Francesco Gaiffi, giudicherà gli elaborati, dei quali selezionerà i dieci migliori che saranno pubblicati in antologia, ed eleggerà il vincitore assoluto, al quale andrà un premio in denaro di euro 500, oltre ad assegnare un premio speciale al migliore elaborato tra quelli realizzati dai più giovani.

Il regolamento integrale è scaricabile all’indirizzo internet indicato nelle info.
15 maggio scadenza consegna

PREMIO INTERNAZIONALE BIENNALE D’INCISIONE “CITTA’ DI MONSUMMANO TERME”

Dove: Monsummano Terme (PT) Quando: 15 maggio, scadenza consegna

Per info: www.crazyrun.org staff@crazyrun.org  Tel. 333.2391392-338.6602729

Decima edizione di questo premio che ha la finalità di garantire un’occasione di confronto e stimolare lo scambio di espressioni artistiche tra gli allievi delle Accademie di Belle Arti Italiane e Straniere e, nel contempo, di presentare la migliore produzione grafica italiana e straniera. Possono partecipare: tutti i giovani studenti iscritti alle Accademie di Belle Arti italiane pubbliche e/o parificate e gli studenti iscritti ad Accademie di Belle Arti od istituzioni con equivalenti finalità didattiche, della nazione di provenienza del maestro straniero invitato. Sono ammesse le seguenti tecniche: calcografia (acquaforte, acquatinta, puntasecca, bulino, vernice molle, maniera nera, ecc.), xilografia e litografia. Sono escluse quindi: serigrafia, stampa offset e tutti gli altri procedimenti di stampe foto meccaniche. Ogni giovane artista, italiano e straniero, partecipa al Premio con due opere, delle quali almeno una deve essere inedita. I maestri invitati dal Comitato presenteranno opere fuori concorso. Le dimensioni del foglio non devono superare cm. 70×100. Il premio (unico ed indivisibile) pari ad € 2.000,00 viene assegnato al vincitore dal Comitato Internazionale. Le opere selezionate dal Comitato del Premio saranno esposte al Museo di Arte Contemporanea e del Novecento di Monsummano Terme dal 18 novembre 2017 all’ 11 marzo 2018.