Fino al 3 novembre

I CENTO GUSTI DELL’APPENNINO

Dove: Anghiari

Anghiari (AR) sarà protagonista in autunno con la 20ª edizione de I Centogusti dell’Appennino, prevista da giovedì 31 ottobre a domenica 3 novembre. La mostra mercato dedicata al mondo dell’agriturismo e dell’enogastronomia proporrà nel centro toscano i migliori prodotti tipici della zona.

Il programma de I Centogusti dell’Appennino sarà incentrato sullo stretto rapporto tra uomo e natura, in un contesto particolare come quello del turismo rurale. Oltre alle degustazioni offerte dalle aziende locali, ci saranno anche dei momenti di riflessione con alcuni incontri tematici. Le Botteghe dei Centogusti apriranno i battenti giovedì alle 15:00 e resteranno aperte tutti gli altri giorni dalle 10:00 alle 19:00. Presso l’Osteria dei Centogusti, gestita dalla Proloco di Anghiari, si potranno gustare invece le specialità del territorio e sarà attivo anche uno stand per la cottura diretta di caldarroste con le castagne del Ponte alla Piera.

Ricordiamo inoltre l’annuale “camminata dei Centogusti” che si svolgerà la domenica con partenza dalle mura del borgo.

I Centogusti dell’Appennino è una mostra che ormai scandisce l’autunno di Anghiari e del comprensorio aretino. L’evento può essere un’ottima occasione per visitare il centro storico. Questa località, infatti, è ricca di testimonianze artistiche ed è entrata a far parte dei Borghi più Belli d’Italia.

L’organizzazione de I Centogusti dell’Appennino si deve alla Pro loco di Anghiari, ente da sempre impegnato nella promozione del territorio e delle tradizioni locali.

 

Fino il 10 novembre

Sagra del tartufo bianco e nero è di Scarperia

Nelle giornate del 1-2-3 e 9-10 novembre a Scarperia (FI) si terrà la Sagra del Tartufo Bianco e Nero.

Nel menù della sagra primeggiano piatti a base di questo prelibato prodotto della terra: tra questi troviamo tagliolini o ravioli come primi, mentre tra i secondi spiccano la tagliata di maiale, la braciola di manzo o i petti di pollo, sempre al tartufo. Ci saranno comunque anche altri piatti, come ad esempio i funghi porcini, fritti o in accompagnamento alla bistecca. L’evento comprende anche una mostra mercato del tartufo e dei prodotti tipici del Mugello.

Gli stand gastronomici, allestiti presso il circolo MCL di Scarperia, resteranno aperti il sabato a cena dalle 19:00 e la domenica e i festivi anche a pranzo dalle 12:00.

3 e 10 novembre

FESTA DI SAN MARTINO

Dove: Buggiano.

Per ogni info vedi lo spazio a pagina 113.

9-10, 16-17 novembre

Sagra della fettunta e non solo!

Dove: locali parrocchiali

Mezzomonte, frazione del Comune di Impruneta (FI), sabato 9, domenica 10, sabato 16 e domenica 17 novembre si terrà la nuova edizione della Sagra della Fettunta.

Gli stand gastronomici, che proporranno fettunte insieme ad altri prodotti tipici locali, si potranno gustare il sabato a cena dalle 19:30 e la domenica anche a pranzo dalle 12:30 in poi, fino a cena. Da segnalare sabato 16 la Gara del dolce casalingo, in programma nel pomeriggio dalle 16:00.

L’evento ha luogo presso il circolo SMS di Mezzomonte, in attività dal 1920, la cui sede è circondata da splendidi olivi secolari.

 

8 – 10 / 15 – 17 novembre

XX Festa dell’olio e del vino novello

Dove: Vignanello (VT). Per info: https://www.prolocovignanello.org/

Un’occasione per festeggiare la nuova stagione del Vino e dell’Olio, che in questo periodo dell’anno esprimono con particolare intensità la loro gioventù e freschezza. I sapori ed i profumi dominanti nelle vie medioevali di Vignanello saranno infatti quelli dell’uva appena trasformata nel “nettare di Bacco” e delle olive nel pieno della molitura. Profumi che si aggiungeranno ai tepori delle caldarroste appena sfornate dalle grandi teglie collocate nelle vie del borgo.

Durante tutta la manifestazione esperte guide vi condurranno, attraverso i “percorsi del gusto del vino e dell’olio”, nell’affascinante mondo della produzione e trasformazione dei due prodotti più importanti nell’enogastronomia italiana.

Grazie ai percorsi informativi, alle rievocazioni e alle ricostruzioni storiche dei mestieri che hanno una rigorosa criticità filologica nei materiali usati, nei prodotti finiti, nelle nozioni storiche, da qualche anno è nata la voglia di far immergere i visitatori in un angolo di storia.

Lo scopo è quello di fungere da macchina del tempo e di far toccare con mano, far provare i mestieri perduti e manualità dimenticate, attraverso anche gli spettacoli e alcuni sport in uso per far rivivere quell’Italia del Rinascimento.

 

9-10 / 16-17 novembre

MOSTRA MERCATO DEL TARTUFO BIANCO E DELLE CRETE SENESI

Dove: San Giovanni d’Asso (SI) Per info: www.mostratartufobianco.it – Tel. 0577.718811

Ricco il calendario di eventi legati al tartufo e a               lle eccellenze agroalimentari che anche in questa 32a edizione sarà articolato in due week end di novembre. Un vero e proprio paradiso gastronomico dove si potrà spaziare da aperitivi a mostre, degustazioni, mercatini, visite guidate in tartufaia, spettacoli, incontri ravvicinati coi produttori, ma anche laboratori artistici e di artigianato che vi aspettano al Castello. Prodotti tipici che si avvicenderanno in una kermesse di pecorini, vini, grappe e miele di alta qualità tra i quali spiccherà il Tartufo in tutte le sue preziose sfumature. Stand gastronomici con offerte fatte di abbinamenti straordinari come il tartufo con il cioccolato. La mostra è organizzata dall’Associazione Tartufai Senesi in collaborazione con la Pro Loco di San Giovanni d’Asso e Biancane Servizi al Turismo che vi attendono in una delle cornici paesaggistiche più belle al mondo.

 

9 – 10 novembre

XXXVIV FESTA DI SAN MARTINO E DEI BRINGOLI 2019

Dove: Anghiari (AR)  Per info: proloco@anghiari.it  Tel. 0575.749279

Sabato 9 e domenica 10 novembre ad Anghiari (AR) si terrà la 39ª Festa di San Martino e dei Bringoli.

Come ogni anno, nel secondo fine settimana di novembre il borgo medievale di Anghiari festeggia San Martino, sfruttando il periodo dell’autunno in cui, secondo la tradizione popolare, il tempo tende ad essere mite. La festa negli anni ha raggiunto una notorietà ragguardevole, richiamando nel centro storico del paese un elevato numero di visitatori, da tutta la regione e non solo. Un’occasione in più per popolare la centralissima Galleria Girolamo Magi, progettata alla fine dell’800 dall’ingegnere Tuti.

Questa sagra gastronomica è dedicata alle specialità tradizionali del territorio, ed in particolare ai bringoli. Si tratta di una pasta fatta a mano solo con farina e acqua, simile a degli spaghettoni, da gustare col classico sugo di funghi o di carne. Non mancherà l’opportunità di gustare altre prelibatezze come brustichini (una sorta di bruschetta), salsicce, castagne e vino novello.

Gli stand gastronomici apriranno il sabato alle 12:00 e la domenica alle 11:00, per chiudere entrambi i giorni a tarda serata: si potrà quindi sia pranzare che cenare. Nella due giorni di festa si susseguiranno vari eventi collaterali, tra cui una Mostra Micologica sotto le trecentesche Logge della Fonte e il mercatino dell’artigianato Memorandia (domenica, tutto il giorno).

9 – 10 novembre

TOSCANA GUSTANDO

Dove: Montepulciano (SI) – Centro storico Per info: info@prolocomontepulciano.it  Tel. 0578.757341

Toscana Gustando è molto più di una tradizionale mostra mercato; è un vero e proprio momento di partecipazione diretta alla conoscenza della cultura gastronomica delle regioni italiane. Una passeggiata gastronomica che si pone l’obiettivo di favorire il confronto tra due realtà territoriali, valorizzandone i rispettivi sapori e luoghi d’origine.

Quest’anno i sapori tipici toscani e i prodotti di filiera corta della Valdichiana Senese incontreranno le eccellenze gastronomiche della regione Valle d’Aosta.

L’evento è organizzato dalla Pro Loco di Montepulciano, in collaborazione con il Centro Commerciale Naturale di Montepulciano, la Strada del Vino di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese ed è patrocinato dalla Regione Toscana, dalla Provincia di Siena, dall’Unione dei Comuni della Valdichiana Senese e dal Comune di Montepulciano.

Per informazioni contattare l’Ufficio della Proloco di Montepulciano. Tel. / Fax 0578/757341 – info@prolocomontepulciano.it

 

9 – 10 novembre

 

III FESTA DEL CIOCCOLATO

Dove: Arcidosso (GR)  Per info: www.comune.arcidosso.gr.it

Ad Arcidosso in provincia di Grosseto si svolge nei giorni Sabato 9 e Domenica 10 Novembre 2019 la 4^ edizione della Festa del Cioccolato organizzata dalla Pro Loco.

Torna nel pieno dell’autunno il festival del cioccolato con tanti artigiani e occasioni per conoscere meglio il mondo della cioccolateria e dei cioccolatieri.

 

9 – 17 novembre

SAGRA DEL CINGHIALE

Dove: Riparbella (PI) Per info: proloco.riparbella@yahoo.it  Tel.0586.699361

Da quasi mezzo secolo  Riparbella è teatro di una sagra dedicata ai piatti di cinghiale, per due fine settimana di novembre (sabato e domenica). Nel menù si possono gustare molte specialità della zona, tra le quali le fettuccine e lasagne cinghiale, la polenta accompagnata da cinghiale in salmì, ragù di cinghiale od olio nuovo e cacio, l’arrosto di cinghiale, carni arrosto o alla griglia e fagioli lessi. Per finire: il castagnaccio e i cantuccini, accompagnati da vino locale e vinsanto.

Info: 339 4797179
Pro Loco Riparbella
e-mail: proloco.riparbella@gmail.com

 

16 – 17 novembre

FESTA DEGLI ANTICHI SAPORI

Dove: Rufina. Per info: SPD Audax Rufina

Nel fine settimana di sabato 16 e domenica 17 novembre a Rufina (FI) si terrà la Festa Autunnale degli Antichi Sapori, con prodotti tipici della zona.

La manifestazione si propone di “festeggiare” alcuni piatti locali un po’ scomparsi dai menu’ abituali e di offrire prodotti tipici della zona (ad esempio le penne vecchia Rufina e la grigliata mista con il bardiccio), veri protagonisti dell’evento come le altre pietanze. Si tratta quindi di un’ottima occasione per gustare a prezzi vantaggiosi questi prelibati piatti sapientemente preparati dai volontari locali.

La festa è organizzata dalla S.P.D. Audax Rufina, società sportiva di calcio. Il ristorante, allestito in locali climatizzati presso gli impianti sportivi del paese, apre la sera a cena dalle 19:00 e la domenica anche a pranzo dalle 12:00. È gradita la prenotazione.

 

17 novembre

FESTA DELLE CASTAGNE E FIERA DI SAN MARTINO

Dove: Fivizzano (MS) Per info: FB Festa delle Castagne Fivizzano Lunigiana Tel. 392.2124222

Domenica 17 novembre si svolgerà a Fivizzano (MS) la tradizionale, centenaria Fiera di San Martino e in concomitanza anche la Festa della Castagna.

Nel programma, tra gli altri eventi la 30ª edizione della Corsa delle Castagne, e anche una passeggiata non competitiva da Fivizzano all’antico Mulino a acqua di Arlia, rimesso in funzione per l’occasione, e dove sarà possibile gustare prodotti a base di farina di castagne macinata direttamente nel mulino. I più golosi, invece, potranno partecipare alla Mangialonga delle Castagne di Fivizzano, che prevede un percorso di circa 10 km,

Durante la giornata, mercatino agricolo e artigianale e stand gastronomici con mondine, cian e vino nuovo. Altre informazioni sulla festa o eventuali aggiornamenti sul sito del Comune di Fivizzano, che ha anche la sua pagina Facebook.

 

 

29 – 1 dicembre e 6 – 8 dicembre

IL DESCO 2019

Dove: Lucca  Per info: www.ildesco.eu

Cibo 4.0: la qualità e l’eccellenza del Made in Italy guardando il futuro, dalla tradizione all’innovazione, questo e molto di più è #iltuoDesco

Torna a Lucca nei giorni 29, 30 novembre e 1 dicembre / 6, 7 e 8 dicembre 2019 l’appuntamento dedicato al food, punto di riferimento per la cultura culinaria italiana.

La 15a edizione della mostra mercato più attesa per gli amanti dei prodotti tipici di alta qualità, ma non solo, celebra gli avvenimenti tecnologici più significativi del secolo scorso, pietre miliari della cultura moderna.

Dall’atterraggio sulla luna alla nascita di Internet, dalla creazione del World Wide Web alla diffusione della rete, il mondo è cambiato e grazie alla nascita di network internazionali le persone, i luoghi, le passioni e le conoscenze si sono avvicinate decretando la sharing society. Anche il food è tra gli attori protagonisti di questa evoluzione, contribuendo a mettere in contatto persone e luoghi lontani, favorendo la valorizzazione della tipicità, la conoscenza di nuovi prodotti e le contaminazioni culinarie, fino ad arrivare alla social eating.

Le parole chiave de Il Desco 2019 sono #tipicità, #condivisione e #riuso.

Vivi dal vivo l’esperienza Il Desco 2019 …. ti aspettiamo a Lucca!

 

6 – 8 dicembre

FESTA DELL’OLIO 2019

Dove: San Quirico d’Orcia (SI) – Palazzo Chigi e Centro storico Per info: www.comunesanquirico.it  Tel. 0577.899711

Un’esplosione di sapori, profumi e folclore popolare, l’occasione per visitare paesaggi famosi nel mondo e per degustare la nuovissima annata dell’olio extravergine. Tutto questo è la Festa dell’Olio, giunta alla sua XXVII edizione, al via venerdì 6 e in programma fino a domenica 8 dicembre a San Quirico d’Orcia (Siena).

 

 

 

7-8 dicembre

 

SAGRA DEGLI ANTICHI SAPORI DI TOSCANA

Dove: Lastra a Signa (FI) Per info: www.comune.lastra-a-signa.fi.it  Tel. 055.8725770

Nel centro storico di Lastra a Signa eventi eno-gastronomici, spettacoli, mercati di prodotti alimentari e tanto altro ancora…Una rassegna gastronomica importante che unisce il sapore della cultura e della tradizionale cucina toscana agli aspetti che per secoli hanno contraddistinto il paesaggio di questa regione. Ribollita, minestra di farro, maialino al finocchietto, gobbi rifatti alla fiorentina, fagioli, pane cotto a legna, olio, vino delle colline toscane, vin santo e pane cotto a legna: sono questi alcuni degli antichi sapori che propone la tradizionale sagra di Lastra a Signa. La riscoperta degli antichi sapori con la sua carrellata di pietanze del passato rigorosamente elaborate con ingredienti genuini, ripropone in maniera anche molto audace, il gusto per le cose di un tempo.

 

8 dicembre

SAGRA DELLA POLENTA DOLCE E DEL BALDINO

Dove: Talla (AR) – Loc. Faltona  Per info: www.prolocofaltona.com  info@prolocofaltona.com Tel. 333.2955807

Ogni 8 dicembre si tiene la tradizionale Sagra della Polenta Dolce e del Baldino a Faltona nel comune di Talla (AR).

Il baldino o castagnaccio è un dolce tipico del Casentino realizzato con farina di castagne arricchita con uvetta, pinoli, noci, scorze d’arancia e rosmarino.

Durante il giorno della Sagra della Polenta Dolce e del Baldino di Faltona oltre al castagnaccio potrete gustare la polenta dolce con salsicce e ricotta, frittelle e altri dolci tipici a base di farina di castagne.

All’interno delle sagra è inoltre prevista un mercatino di prodotti locali come miele, formaggio, marmellata di marroni, farina, mele e noci.