23-24, 30 settembre-1 ottobre e 7-8 ottobre

SAGRA DELLA LEPRE

Dove:  Selvatelle (PI)  Per info: Tel.333.22891447

Prosegue anche ad ottobre la “Sagra della Lepre”, organizzata dall’Associazione “La Selva” di Selvatelle, che  si rivolge senz’altro agli amanti della lepre che qui viene cucinata nei modi tradizionali per esempio come ragù per strepitose pappardelle, oppure in salmì. Ma la sagra offre anche selvaggina e carne alla brace accontentando proprio tutti. Tanti gli eventi in programma che, come al solito, accompagneranno le vostre serate gastronomiche  per ripetere il grande successo delle passate edizioni. Una vera e propria festa, che appassiona grandi e piccini, per i quali non mancheranno giochi e intrattenimenti vari.

8,15, 22 e 29 ottobre

CASTAGNATA DI PONTREMOLI

Dove: Pontremoli (MS) – Parco della Torre Per info: www.comune.pontremoli.ms.it

La castagnata è una golosa occasione per saziare il palato e la mente. Oltre a degustazioni di prodotti tipici della stagione (condotta slow food Lunigiana) come caldarroste, pattona, frittelle, sgabei, torte d’erbi e stand di vini selezionati, avrete anche a disposizione il tradizionale mercatino dei prodotti tipici.

6-8 ottobre

CARRARA STREET FOOD

Dove: Carrara (MS) – Piazza Alberica Per info: prolococarrara@libero.it  Tel. 377.5494821

Carrara Street Food vi aspetta con i suoi truck, con le migliori cucine su ruote. Venerdì 6 ottobre dalle 17 alle 24, Sabato 7 ottobre e domenica 8 ottobre, dalle 11 alle 24. Spettacoli e animazione per bambini. Sarà presente anche Radio Nostalgia con musica e intrattenimento.

MOSTRA MERCATO TARTUFO E DEL FUNGO PORCINO

Dove: Forcoli (PI) Per info: 349 0945403

Arrivata alla sua trentunesima edizione, una mostra che racchiude l’essenza dei due grandi sapori della stagione: tartufo e fungo. Organizzato dall’Associazione Nuova Primavera, l’evento partirà da venerdì 6 ottobre e si concluderà domenica 8 ottobre.  Due giorni intensi, cena di gala su prenotazione, stand gastronomici con tartufi, funghi porcini e altri prodotti enogastronomici del territorio. Nel nutrito programma sono previste degustazioni, laboratori gestiti da Slow Food e presso il ristorante al coperto specialità a base di tartufo e fungo porcino. Sabato a cena e domenica sia a pranzo che a cena. L’evento si terrà presso il Centro Nuova Primavera a Forcoli. Spettacoli e intrattenimenti anche per bambini.

STREET FOOD FESTIVAL

Dove: Pistoia – Piazza del Duomo   Per info: FB La Pistoia Eventi

Tre giorni nel cuore di Pistoia dedicati al buon cibo di strada con tante novità: Panino con il lampredotto, Wrap con pollo, maionese, insalata e pomodoro, Gelato Fior d’Evo By Vetulio Bondi,  “5 e 5”, ciabattina con farinata e melanzane grigliate, Pane e mousse di burro e acciughe, Mini calzone farcito, Pappa Donuts By Simone Cipriani, La Montanara, pizza fritta napoletana cibo di strada della tradizione,  Polpettine al sugo napoletano,  Pastiera Napoletana e poi vini in abbinamento con ogni calice venduto a 5€.

FESTA DELLA CASTAGNA

Dove: Cinigiano (GR) – Loc. Monticello Amiata Per info: www.monticelloamiata.it  proloco@monticelloamiata.it

36ª Festa della Castagna dedicata ai prodotti tipici e alle tradizioni montanare. Nel centro storico del paese, per un fine settimana, saranno aperte tutte le cantine, mentre nella piazza principale verrà acceso un grande fuoco, per preparare sia le caldarroste che la carne a altre pietanze alla brace. Nelle cantine del centro storico, e negli stand gastronomici sotto il tendone, da venerdì sera e per tutto il weekend si potranno gustare le specialità della cucina locale monticellese, grossetana e toscana in genere. Ci sarà la possibilità di provare anche molti dolci tipici a base di farina di castagne. Nel programma della festa anche altri eventi come spettacoli di artisti di strada, musica dal vivo, giochi per bambini e tanto altro ancora.

FESTA DELLA MADONNA DEL ROSARIO E DELLA CASTAGNA

Dove: Mercatale di Cortona (AR) – Loc. Rocca di Pierle Per info: tel. 339.4510936

Nella meravigliosa Rocca di Pierle si svolge la tradizionale Festa della castagna. Una piccola località piena di suggestione vicino a Mercatale Cortona al confine con l’Emilia Romagna. Ottima gastronomia locale a base dei prodotti autunnali (tagliatelle al ragù, funghi porcini e tartufi, polenta al ragù, fagioli e salsicce, arrosticini di pecora, carne  alla brace, piadina, dolci fatti in casa, caldarroste, vino, vin santo e vin brulè, il tutto servito servita presso stand gastronomici coperti e riscaldati, e in compagnia di buona musica grazie alle orchestre da ballo.

6-8, 13-15, 20-22 ottobre

SAGRA DELLA BISTECCA E DEL FUNGO PORCINO

Dove: Certaldo (FI) Per info: Tel.  333 4114944

Nel menù della sagra sono presenti varie squisitezze tipiche della cucina toscana. I funghi porcini si potranno provare sia alla griglia che fritti. Gli amanti della carne si potranno deliziare con bistecche, tagliate e con il Gran Pezzo alla Fiorentina. Nel menù anche vari primi e una squisita zuppa di funghi. Il tutto sarà accompagnato da fiumi di buon vino rosso toscano. Gli stand gastronomici aprono tutte le sere a cena dalle 19:30, mentre la domenica si potrà anche pranzare dalle 12:30. Per i gruppi di oltre otto persone sono previsti menù particolari, solo su prenotazione.

7-8 ottobre

STREETFOOD VILLAGE IN ROSICOMICS & ART

Dove: Castiglioncello (LI) – Loc. Rosignano Solvay   Per info: FB CCN Rosignano Solvay

Nel territorio del litorale di Castiglioncello (Li) dove già Streetfood#quelliconlatendina lasciano ogni anno il segno all’interno dell’evento Foodies Festival, la carovana torna in zona, sempre sulla via Aurelia ma questa volta nel paese di Rosignano Solvay per fare da contorno enogastronomico di qualità all’evento Rosicomics, fumetti, cosplay e tanti altri contenuti in tema per richiamare gente di tutte le età

FESTA PIC

Dove: Camaiore (LU) – Centro storico Per info: turismo@comune.camaiore.lu.it  Tel.0584.986312

Il centro storico del Comune di Camaiore ospita l’Eden per gli appassionati del peperoncino: la ‘Festa Pic’, appuntamento imperdibile in Versilia dedicato al gusto piccante e a tutte le forme attraverso il quale può esprimersi. Accanto all’esposizione di decine e decine di varietà differenti di peperoncino, provenienti da tutto il mondo, Camaiore viene invasa da musica, mostre, spettacoli, animazione e dimostrazioni condotte da esperti del settore. Ogni anno, clou dell’evento, è l’assegnazione del Premio al “Personaggio PIC” nominato dal Consiglio dei  saggi dell’Accademia italiana del peperoncino Presieduta da Enzo Monaco. Come tradizione il personaggio viene scelto fra una rosa di nomi individuati durante lo svolgimento del Festival del peperoncino di Diamante in Calabria. La particolarità del premio consiste nella consegna di prodotti tipici e al peperoncino pari al peso del vincitore.

7-8,14-15 e 21-22 ottobre

SAGRA DEL QUARTUCCIO FRITTO E DELLE MONDINE

Dove: Massarosa (LU) – Loc. Bargecchia Per info: Tel. 335.7769566

43^ edizione della Sagra della mondina e del quartuccio fritto organizzata dall’Associazione di Pubblica Assistenza Croce Verde Collinare di Bargecchia sulle colline di Massarosa nell’entroterra versiliese. La sagra gastronomica folcloristica, ha come piatto principale le mondine, ovvero le caldarroste, e il quadruccio, ovvero pasta per pane fritta, a cui si affiancano nel menù altre succulente proposte come i tortelli al ragù, lo stinco di maiale al forno e il quartuccio al prosciutto o al biroldo, il tutto accompagnato da un buon vino e dall’intrattenimento della musica dal vivo.

8 ottobre

SAGRA DEL BALLOTTO

Dove: Marliana (PT) – Loc. Momigno  Per info: Tel.0572.610743

Ore 10.30 accensione della caldaia, ore 14.30 inizio distribuzione. Presso lo stand gastronomico potrete gustare ballotti, frugiate, castagne fritte, castagnaccio, frittelle e necci.

FIERA D’OTTOBRE – RASSEGNA DEL FUNGO, DELLA CASTAGNA E DEL TARTUFO SCORZONE

Dove: Castiglione di Garfagnana (LU) Per info: www.castiglionegarf.altervista.org

Rassegna del fungo, della castagna e del Tartufo scorzone. Un fine settimana all’insegna delle tradizioni di campagna e dei sapori della Garfagnana e dell’Appennino, con piatti a base di farina di castagne, funghi porcini, tartufo scorzone, mondine (caldarroste) e necci, torte casalinghe. Dal mattino bancarelle con prodotti tipici e artigianato in centro storico, mostra mercato tartufo, mercato di generi vari al parcheggio, mostra micologica nel palazzo comunale, mostre tematiche e fotografiche. Dalle 9.00 tradizionale “Fiera del bestiame” con gli animali degli allevatori del comune di Castiglione a contendersi i premi nelle varie categorie, curata dall’amministrazione comunale. Sarà possibile pranzare sotto la tensotruttura nella piazza principale solo su prenotazione chiamando il nr. 0583.68508

FESTA DELLA CASTAGNA

Dove: Gallicano (LU) – Loc. Trassilico Per info: Tel. 349.5209019

Dalle ore 14.30 degustazione prodotti tipici per le vie del centro storico: mondine, necci, castagnaccio e le torte speciali di farina di neccio. Tutto accompagnato da vin brulè e vino novo. In caso di pioggia la manifestazione sarà rinviata alla domenica successiva.

PASSIONI D’AUTUNNO – CIOCCOLATO & CASTAGNE A VERGAIO

Dove: Prato – Loc. Vergaio Per info: info@comitatofestevergaio.it  Tel. 0574.660611-335.5750963

Fondente o al latte, al caffè o alle spezie, trasformato in creative praline o lasciato in blocchi grezzi… Purchè sia CIOCCOLATO!   La Piazza della Chiesa di Vergaio torna ad accogliere uno tra gli eventi più attesi della provincia. La manifestazione, che già negli scorsi anni ha ottenuto ottimi successi, quest’anno si distinguerà anche per la presenza dei  Mestieranti  dei Buonvisi che faranno la rievocazione del cioccolato medievale, in contemporanea musica ed animazione. In contemporanea si svolgerà anche il mercatino di piccolo antiquariato, collezionismo, artigianato, opere del proprio ingegno e prodotti gastronomici.

8 e 15 ottobre

FESTA DEI MARRONI

Dove:  Vicchio (FI)  Per info: www.comune.viccho.fi.it  Tel. 055.8439225

Vendita diretta del marrone IGP del Mugello, vendita diretta dei prodotti tipici del Mugello e della montagna fiorentina, antica sgranatura del formentone (mais), stand gastronomici per degustazioni di prodotti a base di marrone, sdiricciatura del Marrone, mercato ambulante e intrattenimenti

8,15 e 22 ottobre

SAGRA DELLE FRUGIATE VELLANO

Dove: Pescia (PT) – loc. Vellano Per info: vedi spazio pag.75

Vellano, capoluogo della montagna pesciatina Valleriana vi aspetta nelle domeniche 8,15,22 ottobre per la 50Sagra delle Frugiate, la “vera” festa delle castagne. Per accogliervi nel migliore dei modi nelle domeniche della sagra, dalle ore 12,00 alle ore 21,00 verrà istituito nel tratto di strada Mammianese nord dal km 8,500 al km 11 un senso unico a salire in modo da utilizzare un lato della strada come parcheggio. Il traffico proveniente da Goraiolo-Macchino per Pescia verrà deviato in via del Traspo, Ponte di Sorana. Pranzi e cene con gastronomia tradizionale locale e piatti tipici a base di castagne presso il bar ristorante Bistrot (tel. 366.4226178), trattoria Manero (tel. 347.1738259) e trattoria Lina – Macchino (tel. 0572.409155). Programma delle tre domeniche dalle ore 10,00: Borgo G. Matteotti e via 17 Agosto – Mercatino delle curiosità, cose utili e prodotti tipici, visita al Museo del Cavatoree el Minatore, “Racconti di Fatti e Misfatti del XIV secolo” (Slargo della Margine dalle ore 15,00), Risse, ingiurie, storie di usurai, meretrici e falsi frati, cantastorie e fiabe della nostra tradizione . A cura di Helga Battaglini. Castello-Paese di Vellano: visita alle bellezze del paese e della chiesa castellana di San Michele, visita alla storica Pieve del SS Sisto e Martino con accompagnamento musicale.del M. Licio Ghera. Circolo Arci: mostra radio d’epoca “Dagli anni 20 all’avvento del Transistor” a cura dell’AIRE (Associazione Italiana per le Radio d’Epoca), mostra arricchita da esposizione di moto d’epoca messe gentilmente a disposizione della famiglia Martinelli. Bar-Panini-Spuntini in ampi saloni per una piacevole sosta. Cava Pietra Serena di Marco Nardini dalle ore 10,00 alle ore 12,00: visita guidata alla cava, unica attiva nella provincia di Pistoia, visita alle statue in pietra serena realizzate dagli artisti partecipanti al Simposio Internazionale di Scultura che si è tenuto ad agosto 2017. Ore 14,00-19,00 presso il  Piazzale del Circolo: accensione del fuoco sotto la grande padella e frugiate per tutti, squisite castagne arrostite  annaffiate da buon vino, necci con ricotta e nutella, bomboloni, castagnaccio e frittelle. Stand per la vendieta di castagne di produzione locale, farina di nuovo raccolto, castagne secche e vino al bicchiere e in bottiglie. Intrattenimento musicale con Reverse Band (8 ottobre), Aldo Porretta Band (15 ottobre), Arianna Ghera (22 ottobre). Animazione per bambini, truccabimbi, gonfiabili. Pesca il premio, si vicesempre. Piazza della Resistenza: stand gastronomico con necci e bibite, terrazza panoramica sulla sagra, sul paese e sulla vallate. Info: Circolo Arci Vellano tel. 0572.409118, Museo del Cavatore e del Minatore tel. 0572.409101, Cave Nardini Marco tel 339.5438705.

8,15,22 e 29 ottobre

SAGRA DELLE CASTAGNE E DEL MARRON BUONO DI MARRADI

Dove: Marradi (FI) – Piazza Scalelle Per info: lnx.pro-marradi.it  info@pro-marradi.it Tel. 055.8045170

Tradizionale sagra che propone ai visitatori le tradizionali leccornie del famoso frutto “Il marrone di Marradi” quali: i tortelli di marroni, la torta di marroni, il castagnaccio, le marmellate di marroni, i marrons glacés, i “bruciati” (caldarroste), etc. Per le vie del paese saranno, inoltre, in vendita i classici prodotti del bosco e sottobosco, oltreché altri prodotti artigianali e commerciali. Le domeniche di sagra saranno, poi, animate musicisti e bande musicali itineranti che si alterneranno nel corso delle 4 giornate in questione. Sarà aperto il self service “Il riccio” con degustazione di piatti della cucina tradizionale marradese  e i pomeriggi saranno allietati da spettacoli di musica e varietà con la presenza di attrazioni per bambini, oltre ad uno spettacolo di illusionismo. Anche quest’anno l’organizzazione ha previsto l’emissione di un annullo filatelico. Durante le domeniche di sagra possibilità di visitare il Museo di Arte Contemporanea Artisti per Dino Campana e la Sala Galeotti, così come il Centro Studi e Documentazione sul Castagno.  Sabato 14 Ottobre “In cammino verso le caldarroste”, percorso suggestivo tra castagneti e pinete immersi nei colori dell’autunno. Sabato sera 14 e 21 Ottobre il Truck Food “Cinema Divino” vi aspetterà in Piazza Scalelle per assaggiare alcune prelibatezze gastronomiche accompagnate da una scelta ricercata di vini pregiati e musica dal vivo.  Infine il treno a vapore per vivere un suggestivo viaggio immersi nel paesaggio dell’Appennino Tosco-Romagnolo

SAGRA DEL MARRONE E DEI FRUTTI DEL SOTTOBOSCO

Dove: Palazzuolo sul Senio (FI) – Centro storico Per info: www.prolocopalazzuolo.it  palazzuoloturismo@gmail.com

Mostra mercato di prodotti tipici, gastronomia a base di marrone fresco o lavorato, caldarroste, castagne e derivati, funghi, tartufi, frutti del sottobosco e frutti dimenticati, marmellate, mercatino di hobbistica e artigianato. Sebbene il Marrone del Mugello (con il suo marchio IGP) sia il prodotto forse più importante di questa terra, la Proloco di Palazzuolo sul Senio non trascura il far conoscere altri beni preziosi come il fungo, il tartufo e i prodotti del sottobosco. Il borgo medievale, nei giorni della festa, sarà ancora una volta una miscela di profumi che stuzzicheranno senza ombra di dubbio i vostri palati. Potrete quindi assaggiare o acquistare tutte le ricchezze di questa terra come torta, castagnaccio, i tipini, i tortellini, farina di castagne e tanto altro ancora.  Aperta dalle ore 10,00 alle ore 18,30.

12-15 ottobre

SAGRA DEL FUNGO E DELLA POLENTA FRITTA

Dove: Carrara (MS) – Loc. Sorgnano Per info: Tel. 0585.779311-335.5299809

Nel ricco menù, tra le altre cose, troveremo i funghi porcini trifolati con polenta, i funghi porcini fritti, la polenta fritta, le tagliatelle ai funghi porcini e il cinghiale con polenta. Gli stand gastronomici resteranno aperti tutte le sere a cena a la domenica anche a pranzo. Per raggiungere il luogo della sagra sarà attivo un servizio di bus navetta.

13-15 e 20-22 ottobre

LA CASTAGNA IN FESTA

Dove: Arcidosso (GR) Per info: www.comune.arcidosso.gr.it  locoarcidosso@yahoo.it

Manifestazione che ogni anno richiama migliaia di persone da tutta Italia. Convegni, stand gastronomici con prodotti a base di castagne, birra di castagne. Apertura delle cantine nel centro storico, spettacoli e concerti per le vie del paese, corteo medievale, mercatini dell’artigianato e antiquariato. L’evento è un momento innanzi tutto di celebrazione della Castagna del Monte Amiata, frutto che ha ottenuto il marchio di tutela IGP.

14 – 15 ottobre

MONTECARLO CHOCOLATE

Dove: Montecarlo (LU) Per info: vedi spazio pag.80

Una giornata con i Maestri cioccolati italiani, nata dal gran momento che sta vivendo il cioccolato a livello nazionale, un prodotto che rappresenta la gioia di grandi e piccoli che riesce ad unire persone d’ogni età ed interesse e dal voler cercare di proporre qualcosa di diverso dai classici prodotti locali già promossi con altre iniziative sul territorio. Il successo degli scorsi anni ha entusiasmato gli organizzatori vista la grande partecipazione del pubblico e i complimenti profusi da parte delle aziende che hanno partecipato e che hanno già dato la loro disponibilità per questo appuntamento, incoraggiando e gratificando l’organizzazione per il lavoro svolto. Gli organizzatori, pur non volendo assolutamente competere con manifestazioni a livello nazionale che si svolgono in altre città vicine, propongono nuove iniziative collaterali. Parteciperanno aziende che rappresentano il meglio per gli amatori del cioccolato, quindi vi attenderanno nomi da capogiro. Lungo la via Roma saranno presenti i gazebo degli espositori maestri cioccolatai presso i quali potrete assaggiare prelibatezze di ogni genere e dove sarà possibile fare degustazioni sugli abbinamenti vino e cioccolato o distillati e cioccolato e dove non mancheranno intrattenimenti e molto altro ancora. Visitate la pagina facebook Pro Loco Montecarlo o scrivete a prolocomontecarlo@gmail.com

39a SAGRA DEL TARTUFO BIANCO E DEL FUNGO

Dove: San Miniato (PI) – Loc. Balconevisi Per info: www.usbalconevisi.it   info@usbalconevisi.it  Tel. 345.1186594

Sono gli aromi dei prodotti tipici locali, caratterizzanti il periodo autunnale, quelli celebrati a Balconevisi durante la sagra. Nel corso della due giorni sarà possibile mangiare presso gli stand gastronomici con le specialità locali a base di fungo e tartufo, ma anche partecipare ai numerosi eventi previsti per l’occasione. Si potrà cenare in entrambe le giornate dalle ore 20:00, mentre il pranzo sarà possibile solo di domenica dalle 12:30. L’evento da anni segue quello del Palio del Papero, la sfida tra le contrade di Balconevisi che si tiene solitamente nel fine settimana precedente.

14-15 e 21-22 ottobre

POLENTA E CASTAGNE

Dove: Borgo San Lorenzo (FI) – Loc. Ronta Per info: vedi spazio pag.75

A Ronta, frazione del comune di Borgo San Lorenzo, si fa festa portando in tavola due dei prodotti della tradizione gastronomica toscana. Protagonisti saranno la polenta e le castagne, rigorosamente del territorio e raccolte dai volontari del paese e rielaborate dalle massaie del paese. Immancabili i tortelli, altro fiore all’occhiello della tradizione mugellana, conditi con il ragù di carne o di funghi, così come per la polenta. E poi ancora necci, pasta con farina di castagne, liquori a base di castagne e biscotti per addolcire il vostro fine pranzo. Naturalmente, per coloro che preferiscono la ciccia, non mancherà la consueta grigliata di carne, il tutto annaffiato da un buon vino toscano. Aperto il sabato a cena (dalle ore 19,00) e la domenica sia a pranzo (ore 12.00) che a cena. La sagra si svolgerà presso i locali del circolo Ellen Club 99, in prossimità del campo sportivo, e in caso di maltempo la sagra si terrà comunque in locali chiusi ed è organizzata dal Mugello Nuoto.

FESTA DELLA CASTAGNA

Dove: Carmignano (PO) – Loc. Bacchereto Per info: www.bacchereto.it  info@bacchereto.it

Protagonista della festa è naturalmente la castagna. Tra le ricette con questo meraviglioso frutto che sarà possibile degustare ci sono necci con ricotta, bruciate, castagnaccio, ballotte e frittelle nicce. Non mancheranno comunque altre specialità di Bacchereto come i famosi fichi secchi della zona, i covaccini coi ciccioli e anche minestre di pane e polenta ai funghi, rendendo quindi l’appuntamento una vera panoramica delle specialità autunnali della Toscana.

SAGRA DEL BOLLITO

Dove: Pelago (FI) – Centro Pastorale La Pira Per info: www.prolocopelago.it  info@prolocopelago.it   Tel. 339.8627130

Due fine settimana di vecchi sapori a Pelago: una sagra che vi offre il piacere di sperimentare prelibatezze tipiche e ormai sempre più rare come il collo ripieno, il lesso rifatto, il gran bollito (con lingua!). Ma c’è di più: le massaie prepareranno per voi tortellini in brodo o al ragù, sugo scappato, durelli (le cipolle del pollo), salse (tartara e verde), crostini ai fegatini, carrettiera. E chi non ama tutte queste prelibatezze non si preoccupi: vi aspettano patatine fritte e un’ottima grigliata di salsicce e rosticciana.

14-15, 21-22, 28-29 ottobre e 4-5 novembre

SAGRA DEL PORCINO E DELLA CHIANINA

Dove: Castelfranco di Sotto (PI) – Circolo ARCI Per info: sagraporcinochianina@gmail.com

Nel menù della sagra spiccano, tra i primi, tortelli freschi e tagliatelle​ al germe di grano del Pastificio Morelli di San Romano-Montopoli (PI) e conditi da ottimi sughi come il ragù di Chianina o ai funghi porcini. Tra i secondi il piatto forte è ​la bistecca, da provare anche con i porcini (a fette o cappella) ed il roast-beef di chianina con rucola e grana​. Non mancano altri tipi di carne come rosticciana, salsicce, hamburger di chianina, a cui seguono i classici contorni con gli immancabili funghi porcini ​fritti. Gli stand gastronomici restano aperti la sera dalle 19:30 e la domenica anche pranzo dalle 12:00 Tra gli eventi collaterali alla sagra segnaliamo il grande mercato straordinario per le vie del centro storico con banchi commerciali, mercato agricolo della Coldiretti/Cia e mercatino dell’artigianato ​previsto tutto il giorno ​per domenica 29 ottobre. Durante tutta la giornata attività di animazione per le vie del paese con street band, trampolieri ed artisti di strada. Presso la Biblioteca Comunale si svolgerà il Festival del Libro con attività dedicate ai bambini.​

15 ottobre

CASTAGNATA A CECINA DI LARCIANO

Dove: Cecina di Larciano (PT) Per info: vedi spazio pag.78

Nel centro storico di Cecina di Larciano, domenica 15 ottobre si svolgerà la tradizionale Castagnata dove si farà onore al prodotto che soprattutto nei tempi passati ha rappresentato la vita per tante famiglie della nostra provincia. Gusterete naturalmente questo frutto nelle sue diverse lavorazioni: necci farciti con ricotta o cioccolato e non, castagnaccio, frittelle e tartufi e le gustose ballotte, che saranno distribuite gratuitamente. Una sagra quindi storica che richiama molti visitatori grazie all’impegno profuso dai volontari del circolo Arci di Cecina che organizza diversi eventi durante l’anno. Nella giornata di festa si svolgerà anche la “Sagitta Toscana”, alle ore 10,00, disfida articolata su 15 piazzole itineranti dislocate nel borgo e la “Disfida della Castagna”, alle ore 16,00, tra le Compagnie degli Arcieri in costume medievale. Nel pomeriggio le castagne inizieranno a far festa a partire dalle ore 14,30 con intrattenimenti vari. La visita a ll borgo di Cecina sarà agevolata dal servizio navetta gratuito con partenza e ritorno dalla strada provinciale, alle pendici della salita che conduce al paese.

FESTA DEL VINO DI RIANA

Dove: Fosciandora (LU) – Loc. Riana  Per info: vedi spazio pag.69

SAGRA DELLA FRUGIATA

Dove: Marliana (PT) – Loc. Montagnana Pistoiese  Per info: proloco.montagnana@gmail.com Tel.333.7194363

La sagra è dedicata principalmente alle frugiate, cioè le caldarroste, preparate nel tipico padellone. Le frugiate saranno distribuite nel corso di tutto il pomeriggio. Oltre alle frugiate, negli stand della sagra verranno preparate altre squisitezze tipiche della stagione come necci farciti con ricotta o Nutella, castagnaccio e frittelle. Il tutto sarà accompagnato da bicchieri di buon vino, in particolare da vin brulé. L’evento avrà inizio nel pomeriggio, dalle ore 14:00, con l’accensione del padellone. A seguire, dalle 15:00, inizierà la distribuzione dei prodotti negli stand gastronomici.

LA CASTAGNA E I SUOI SAPORI

Dove: Pescaglia (LU)  – Loc. Convalle  Per info: www.comune.pescaglia.lu.it

9a edizione di questa sagra che a partire dalla tarda mattinata per le vie del paese di Convalle vedrà l’allestimento di vari punti di ristoro, dove saranno proposti ai visitatori prodotti tipici come necci con ricotta, castagnaccio, bombonecci, panini imbottiti. Dalle ore 12 sotto con il pranzo (menù con pasta e carne alla brace), mentre nel pomeriggio è il momento dell’antica tradizione della “smondinata” in piazza (accompagnata come sempre da un buon bicchiere di vino rosso e da un sorso di vin brulè). Per chi volesse visitare il paese, da non perdere il percorso panoramico che passerà per la “selva di mela” (il presepe in muratura creato da un artista locale), per l’antico borgo e per la parrocchia.

FESTA DELLA CASTAGNA

Dove: Careggine (LU) Per info: segreteria@comune.careggine.it Tel. 0583.661061

Dalle ore 12.30 pranzo con i Sapori d’Autunno. Nel pomeriggio degustazioni di mondine, necci e castagnaccio. Sarà in funzione la “Necciatrice”, unica macchina automatica per la produzione di necci. Fiera d’autunno per le vie del paese con prodotti tipici e artigianali. Angolo gonfiabili per bambini.

CASTAGNATA – SAGRA DELLA CASTAGNA A MOZZANO

Dove: Fivizzano (MS) – Loc. Mozzano  Per info: Tel.0585.942138

Evento fisso dell’autunno lunigiano la sagra celebra i prodotti tipici di stagione come le mondine, il cian, le pattone e l’immancabile vin brulè. Gli stand gastronomici, allestiti al coperto, resteranno aperti per il pranzo dalle 12:00. Nel pomeriggio si potrà invece far merenda con le specialità autunnali, bere buon vino o birra e divertirsi con spettacoli e animazioni.

15 e 22 ottobre

FESTA DELLE CASTAGNE

Dove: Incisa in Val d’Arno – Loc. Palazzolo Per info: Tel. 055.8336766-338.5369881

Festa organizzata dalla Parrocchia di Santa Maria del Loreto di Incisa anche per raccogliere fondi per le proprie attività benefiche di tutto l’anno, in collaborazione con la Pro loco “Aldo Caselli” di Incisa. Due intere giornate di manifestazione, che si svolgeranno da mattina a sera, con tanto di degustazioni gratuite (di caldarroste, ballotte, castagne crude o cotte, ma anche di pizza, panini, rosticciane, salsicce e fritelle) e giochi adatti a grandi e piccini.

20-22 ottobre

FOOD & WINE FESTIVAL “TERRE DI PISA”

Dove: Pisa – Stazione Leopolda Per info: ved. Spazio pag.93

Un grande evento arrivato alla 6a edizione che propone un viaggio del gusto nelle “Terre di Pisa”, un’esperienza attraverso prodotti, piatti e sapori della tradizione reinterpretati secondo le tendenze della cucina contemporanea. Un connubio tra innovazione e tradizione, dove prevale l’amore per la terra di origine puntando sulla qualità dei prodotti con, al contempo, massima attenzione alle nuove tecnologie che mettono sempre al primo posto l’aspetto della salute. Organizzatrice dell’evento la Camera di Commercio di Pisa, con partner d’eccezione la Scuola Tessieri, Atelier delle arti culinarie che, grazie alla professionalità dei suoi cuochi e alla partecipazione straordinaria di Chef stellati, curerà lo Spazio Gourmet ed i laboratori tematici dedicati agli adulti e ai bambini. Venerdì sera, 20 ottobre: concorso “Bevi sano a km 0”, con i professionisti della Federazione Italiana Barman che si sfideranno a colpi di coktail a base dei prodotti provenienti dai liquorifici pisani che partecipano all’evento. Rinnovata la collaborazione con l’Istituto Alberghiero Matteotti, le Associazioni di Categoria e l’Università di Pisa che da sempre condividono le finalità dell’evento. I laboratorio di degustazione saranno come ogni anno dedicati ai prodotti del nostro territorio: pasta secca, cioccolato, olio, tartufo, pane, gelato, vino e birra artigianale. Come ogni anno, presso la Ludoteca, sarà previsto uno spazio per bambini e genitori interessati a sperimentare e capire i segreti di un’alimentazione gustosa e sana: giochi, laboratori di cucina, intrattenimento musicale e degustazioni, letture e incontri con esperti nutrizionisti. Sarà allestito anche l’Oil bar, per guidarvi alla scoperta degli oli del mondo. Sabato 21 saranno aperti laboratori di vario genere: “Il pane toscano DOP”, le “torte tradizionali delle terre di Pisa”, “Il gelato invernale”, “Chi beve birra campa cent’anni”, “Le bollicine pisane”, tutti a pagamento. Per i bambini, venerdì 20 presso la Ludoteca Spazio Leopolda, “Alla merenda ci penso io!”, dalle ore 17,30 con partecipazione gratuita. Sabato 21, sempre per i bambini, dalla mattina ore 11,00 sempre presso la Ludoteca Spazio Leopolda: “I colori nel piatto”,  “Mangio bene, mangio colorato!”, Spettacolo di teatro, magia giocattoleria”, “Mamma butta la pasta!” e il mondo delle api, tutti gratuiti. Domenica 22, sempre presso la Ludoteca Spazio Leopolda: “Divertiamoci con fruits and vegetables”, “Magic Kitchen!”, “Come nasce il formaggio?”, “Spettacolo di teatro, magia, giocoleria”,  e “La pappa di Pisa”, sempre gratuiti. Cene stellate a base di prodotti di alta qualità  prenotabili attraverso il sito web www.pisafoodwinefestival.it/2017/programma/.

21-22 ottobre

HAMBURGER FESTIVAL

Dove: Pistoia – Piazza del Duomo   Per info: FB La Pistoia eventi

Di Chianina, di Black Angus, di Marchigiana, di Cervo, di Canguro… Finalmente a Pistoia il primo Festival dedicato all’Hamburger!! Ci saranno Food truck provenienti da tutta Italia e Hamburgherie Romane che vi proporranno la loro versione del burger In una 2 giorni a ingresso gratuito che vi lascerà a stomaco pieno!!!

LA MONDINA NEL BORGO

Dove: Fivizzano (MS) – Loc. Monzone Per info: Tel. 0585.942138

Festa della castagna con degustazione di tutti i prodotti derivati dalla castagna, il tutto accompagnato da musica dal vivo.

CASTAGNALANDIA

Dove: Castelnuovo Val di Cecina (PI)   Per info: www.comunecastelnuovovdc.it  utc@comune.castelnuovo.pi.it

Ogni anno, il terzo week-end di ottobre vede protagonista indiscussa la castagna, prodotto tipico del nostro territorio. Una festa che vede coinvolte e partecipi Amministrazione comunale, Pro Loco, Associazioni, commercianti e i cittadini. Ad ogni edizione si ripercorrono, giocosamente e senza pretese, periodi storici che hanno caratterizzato il nostro paese: quest’anno rievocazione storica degli anni ’50, secondo dopo guerra, con una sfilata a tema, negozi aperti tutto il giorno, banchetti di artigianato, buon cibo, musica e, ovviamente, tante castagne!

FESTA DELLE CASTAGNE

Dove: Greve in Chianti (FI) – Loc. Lucolena  Per info: prolocolucolena@yahoo.it  Tel. 338.1519041

Come ogni anno a Lucolena si festeggia l’arrivo dell’autunno con uno dei frutti più tipici e tradizionali della zona…la Castagna appunto! Come mancare l’appuntamento con caldarroste (le mitiche “bruciate”) e ballotte magari accompagnate da un buon bicchiere di vino?! Non mancano poi gli stand gastronomici, i mercatini, i prodotti tipici, l’intrattenimenti e i giochi per grandi e piccini. Tutto nel tipico scenario della piazzetta di Lucolena circondata da boschi secolari, pascoli e abitazioni tradizionali.

21-22 e 28-29 ottobre

SAGRA DEL FUNGO PORCINO E DELLA CASTAGNA

Dove: Bagnone (MS) – loc. Treschietto Per info: vedi spazio pag.73

Nel piccolo borgo ricco di storia, presso il piazzale antistante la Chiesa di Fenale, si fa festa come nei tempi passati, con due sagre che rappresentano a tutti gli effetti il territorio lunigianese e le proprie tradizioni. Il confine tra Toscana, Liguria ed Emilia Romagna, terre fertili e di forti tradizioni culinarie fa si che Bagnone abbia una cultura ricca soprattutto dal punto di vista enogastronmico. Entrambe le sagre offrono il meglio del paniere lunigianese: soladella, frittelle di farina di castagne, ravioli di castagne, lasagne bastarde, mondine e baletti, salumi, formaggi e vini sia lunigianesi che piacentini. Gli amanti del fungo apprezzeranno senz’altro le saporite tagliatelle, la polenta e i funghi fritti. La sagra è organizzata come sempre dal circolo La Torre di Treschietto, volto noto agli appassionati della famosa cipolla di Treschietto a cui viene dedicata un’importante sagra nel mese di maggio. Un’occasione in più per visitare il borgo medievale con la sua Chiesa, il suo Castello e i suoi caratteristici angoli che trasudano storia.

21-22, 28-31 ottobre e 1° novembre

VOLTERRAGUSTO

Dove: Volterra (PI) Per info: vedi spazio pag.81

Manifestazione storica, tappa obbligata per tutti gli appassionati delle eccellenze gastronomiche di Toscana. Un’edizione speciale che quest’anno tratterà il tema “Origine Terra”: i visitatori potranno affiancare assaggi e degustazioni di specialità locali e non solo presentate dai produttori. Punta di diamante sarà la Mostra Mercato del Tartufo Bianco e dei Prodotti Tipici dell’Alta Valdicecina, giunta alla XX edizione, che offrirà lo spunto per scoprire il grande patrimonio architettonico e culturale del territorio, una commistione fra presenza etrusca, romana e medievale. Farà bella mostra di sè anche l’artigianato di qualità inerente soprattutto la lavorazione dell’alabastro, altro prodotto di punta che fortifica il concetto di Volterra in quanto città legata alla “terra”. Le logge del Palazzo Pretorio ospiteranno come da tradizione le aree espositive e gli itinerari gastronomici che toccheranno i diversi luoghi della città fino al Chiostro della Pinacoteca Civica di Palazzo Minucci Solaini e la Saletta via Turazza. Visite guidate alle tartufaie, il Palio dei Caci Volterrani, la seconda edizione dell’escursione ciclistica “Di vigna in vigna” tra vigneti e colline e passeggiate podistiche, sono solo alcuni degli appuntamenti in programma. Immancabile il Premio Jarro, destinato al personaggio che si è distinto, nell’ultimo anno, in ambito professionale per la divulgazione della cultura e della buona tavola. La manifestazione è organizzata dall’Associazione Tartufai dell’Alta Val di Cecina e Comune di Volterra in collaborazione con la Regione Toscana, la Fondazione CRV, la Camera di Comemrcio Pisa, Fisar, Delegazione storica di Volterra, Club Unesco Volterra, Associazione Pecorinn delle Balze Volterrane, l’Ufficio turistico Comunale, la Pro-Volterra, Slow Food, Comitato delle Contrade città di Volterra, Associazione Vignaioli Volterra, GF GIAN, Arte in Bottega e altre associazioni cittadine.

22 ottobre

SAPORI D’AUTUNNO

Dove: Pieve Fosciana (LU) Per info: Tel.347.6461332 – 347.7638304

La manifestazione ripercorre le aie della Passeggiata Degustativa del Formenton 8 file sostituendo la polenta di grano turco con quella di farina di castagne e con altri prodotti tipici autunnali, ossi di maiale, insaccati, tagliatelle di farina di castagne, castagnaccio e buccellato con farina di neccio. Nel pomeriggio le mondine, cotte come da tradizione con la padella, e i necci oltre ad attività di intrattenimento per grandi e piccini. Una buona occasione per gustare ottimi prodotti, bere buon vino, comprare prodotti tipici ed artigianali nel mercatino lungo la via principale del paese.

FESTA DELLA CASTAGNA DI LUCCHIO

Dove: Bagni di Lucca (LU) – Loc. Lucchio Per info www.prolocobagnidilucca.it  tel. 338.8794351

Nella piazza antistante la Chiesa di San Pietro di Lucchio si svolgerà la tradizionale sagra della Castagna che nasce come momento di celebrazione della castagna carpinese, ovvero la varietà prodotta dai castagneti che circondano il paese. La coltivazione di questo frutto ha rappresentato, in passato, uno dei principali sostentamenti per la popolazione locale, oggi quasi del tutto dismessa. Si parlerà del castagno e delle sue malattie, degli strumenti della raccolta, dei metati, della farina di castagna ma alle 12,30 vi attenderà un pranzo abbondante a base di antipasto, due primi, secondo e contorno, dolce, acqua e vino a volontà. Nel pomeriggio apertura degli stand (dalle ore 15,00) con distribuzione di caldarroste, castagnaccio, frittelle di farina dolce e visita guidata al metato.

22,28 e 29 ottobre

TARTUFESTA

Dove: Montaione (FI) Per info: comune.montaione.fi.it Tel. 0571.699255

Festa d’autunno che celebra le eccellenze e produzioni tipiche del territorio con al centro il prezioso tartufo bianco. Un programma ricco di eventi, esperienze ed esposizioni. Esposizione e vendita del Tartufo bianco e gli altri prodotti ad esso collegati, e dei prodotti delle aziende agricole di Montaione e del territorio, che potranno essere degustati nel centro storico. La Via dei sapori : il vino, l’olio, i salumi, i formaggi e molti altri prodotti del territorio saranno in mostra in questo esclusivo spazio. Originale Cooking Art Show con chef stellati. E ancora musicisti, pittori, artisti e poeti animeranno il centro storico, mentre nei boschi pochi lontani si potrà partecipare a escursioni a piedi o a cavallo. Per i più piccoli, laboratori a tema e una divertente Caccia al Tartufo.

22 e 29 ottobre

LA BALLOTTATA

Dove: San Godenzo (FI) – Loc. Castagno d’Andrea  Per info: www.comune.san-godenzo.fi.it

Una delle feste del marrone più antiche della Toscana. Un grande mercato per valorizzare il marrone. Bruciate, miele, formaggi, marmellate e prodotti di artigianato. Escursioni in marroneta e al seccatoio. Mostra del Concorso Fotofgrafico “Il Parco ci osserva”.

22, 29 ottobre e 5 novembre

FESTA DELLA CASTAGNA

Dove: Pescia (PT) Per info: tel. 0572.490919

A partire dalle ore 15,00 tre giornate dedicate alla castagna e ai suoi derivati, per saziare i palati più golosi e più esigenti. Necci, frugiate, castagnaccio e vin brulè. La festa si svolgerà nell’antica cornice di piazza del Grano a partire dalle ore 15,00 fino alle ore 19,00 ed è organizzata dal Rione San Michele.

27-29 ottobre

SAGRA DELL’OLIO NOVO & SAGRA DEL BACCALA’ ALLA BRACE

Dove: San Miniato (PI) – Loc. La Serra Per info: www.lesagredelaserra.com  lesagredelaserra@gmail.com

Sagra dell’olio nuovo abbinata alla Sagra del Baccalà alla brace. Nel corso della manifestazione saranno possibili degustazioni dell’olio nuovo e altri prodotti locali, oltre che visite al Frantoio Sanminiatese che produce l’olio della sagra. È previsto inoltre un menù a base di olio nuovo, tartufo bianco, carne alla brace e altri prodotti tipici. Infine, anche per quest’anno verrà preparato il baccalà alla brace, condito con l’olio appena franto. Si potrà mangiare il venerdì e il sabato a cena dalle 19:30 e la domenica anche a pranzo dalle 12:30; si consiglia la prenotazione ai numeri indicati. Nel corso della giornata di domenica è previsto anche uno spettacolo comico musicale nel pomeriggio.

27 ottobre-1 novembre

IL CRASTATONE

Dove: Piancastagnaio (SI) Per info: www.prolocopiancastagnaio.it  info@prolocopiancastagnaio.it  Tel. 0577.784134

Dal 1983, sono le quattro Contrade di Piancastagnaio Borgo, Castello, Coro, Voltaia, che, in collaborazione con il Comune e La Proloco, organizzano questa suggestiva e caratteristica festa autunnale. Finito il Palio e sistemati dettagli burocratici al loro interno, le Contrade, ognuna nel proprio rione, si preparano ad organizzare la festa del Crastatone…

Il Crastatone si sviluppa all’interno delle mura della possente Rocca Aldobrandesca, che circondano tutto il centro storico del paese e che fanno da cornice a cantine e vicoli, riportati agli antichi splendori, vengono allestiti stand con i prodotti tipici del paese, naturalmente a base di castagne, tra cui, il “Castagnaccio”, le “Crastate”, le “Brodolose”, le “Monne”, i “Suggioli”, la marmellata di Marroni. Locande con menù deliziosi (aperti a pranzo e cena) antichi mercanti, giocolieri e gruppi musicali rendono ancora più suggestivo quest’incontro surreale tra passato e presente.

28-29 ottobre

SAGRA DEL TOTANO DI CAPRAIA

Dove: Capraia (LI) Per info: www.sagradeltotano.it

16a edizione della più grande sagra del totano del mondo, così amano definirla gli organizzatori. Per le due giornate  si svolgeranno due eventi principali: la gara di pesca del totano e la sagra vera e propria, rispettivamente il sabato e la domenica. La gara inizia alle ore 16,30 del sabato e prevede due categorie: mare e terra. A mare partecipano sia barche a motore che barche a vela. Oltre 100 barche che si cimenteranno nella proficua pesca al termine della quale verrà effettuata la pesatura del pescato. Domenica ore 12,00 premiazione della Gara e inizio della Sagra vera e propria dove finalmente si mangia! Stand dei ristoranti dell’isola prepareranno le specialità a base di totano lungo il porto. Gli organizzatori, scherzandoci sù, confessano che sono, di fatto, calamari, ma loro li chiamano totani! L’importante è che sono buonissimi.

28-29 ottobre e 1 novembre

CASTAGNATA SOTTO LE LOGGE

Dove: Castelnuovo di Garfagnana (LU) – Loggiato Porta Per info: FB Corale del Duomo di Castelnuovo di Garfagnana

Come tutti gli anni  la Corale del Duomo organizza sotto il Loggiato Porta la Castagnata a partire dalle ore 14.30 necci, mondine, castagnaccio e tante altre cose. Anche in caso di pioggia

28-31 ottobre e 1 novembre

I CENTOGUSTI DELL’APPENNINO

Dove: Anghiari (AR) Per info: pag. 84-85

Come tutti gli anni  la Corale del Duomo organizza sotto il Loggiato Porta la Castagnata a partire dalle ore 14.30 necci, mondine, castagnaccio e tante altre cose. Anche in caso di pioggia

29 ottobre

FESTA DELLA CASTAGNA

Dove: San Marcello Piteglio (PT) – Loc. Piteglio Per info: vedi spazio pag.80

Per onorare il frutto che caratterizza la stagione autunnale, la Pro Loco di Piteglio dedica una giornata alla castagna e la sua storia, un prodotto che ha rappresentato il pane quotidiano per le realtà della montagna, in particolare di quella pistoiese. Ore 10,00: passeggiata nella selva con spiegazione delle caratteristiche del castagno, con illustrazione di innesti e potature (prenotaz. Tel. 339 7219762). Dalle ore 12,00: pranzo a base di piatti tipici autunnali della montagna pistoiese. (Ristorante da Mario tel 0573.69031 – Casa della Musica tel. 0573.69004). Dalle ore 14,00 in poi nell’Aia Grande mercatino artigianale e di prodotti locali con degustazione di frugiate, necci, frittelle dolci e vin brulè.

CASTAGNATA CAI

Dove: Castelnuovo di Garfagnana (LU) – Fortezza di Mont’Alfonso Per info: www.garfagnanacai.it Tel. 0583.65577

Autunno, le giornate che si accorciano ma sono ancora miti, i frutti di stagione della montagna: castagne arrostite al fuoco (mondine in garfagnino), frittelle di farina bianca o farina di castagne (frittelle di neccio in garfagnino), vin brulè.
Questi gli ingredienti della castagnata CAI che si è trasformata ormai in evento pubblico e occasione per visitare la Garfagnana. Dalle 14.00 le nostre castagne, frittelle e vin brulè. Visto che la Fortezza non dispone di un parcheggio, noi consigliamo di farsi una bella passeggiata lungo il facile Sentiero dell’Ariosto. Per i più pigri, dalle ore 14.00, servizio navetta con partenza da Piazza Umberto.

CASTAGNATA IN RIVA AL LAGO

Dove: Pieve Fosciana (LU) – Lago di Pontecosi Per info: Tel. 347.3606624

Dalle ore 12.00 5^ edizione della castagnata in riva al lago con pranzo. Polenta di neccio con ossi, maccheroni di castagne fatti in casa in salsa di noci o al ragù di salsiccia e funghi, piatto freddo tipico Garfagnino. Sarà inoltre possibile degustare necci con ricotta, castagnaccio, bombonecci, tullore, manafregoli, mondine, frittelle di neccio, vin brulè, punch e cioccolata calda. Saranno presenti anche le bancarelle in riva al lago.

FESTA DELLA POLENTA

Dove: Montemignaio (AR) – Loc. Castello  Per info: polisportivamontemignaio.jimdo.com/   Tel. 335.6151673

Polenta di castagne, polenta gialla, brici, vino , musica e tanta allegria intorno al ceppo che brucia nel mezzo della piazza.

FESTA DEL MARRONE

Dove: Castiglione d’Orcia (SI) – Loc. Campiglia d’Orcia  Per info: www.campigliadorcia.it  Tel. 0577.872722

Questa è una splendida ed originalissima festa della castagna! Protagonista indiscusso è ovviamente il Marrone di Campiglia d’Orcia: una castagna gustosissima, davvero speciale e che potrete degustare in molte versioni, nei dolci tipici ed in speciali piatti od abbinamenti gastronomici. Ma l’originalità della festa è la competizione dei tre rioni: Agitati, Borgassero e Dentro. Infatti questi rioni si sfidano ogni anno rappresentando nei propri spazi, scene di vita contadina, eventi storici, tradizioni locali, balli, stornelli oppure temi di fantasia o moderni. I turisti e visitatori sono la vera giuria di questa festa! Una volta presa la scheda di votazione, si inizia a vivere in prima persona una splendida giornata. Si visitano i rioni, si percorrono le viuzze del paese, verrete coinvolti in scenette di teatro, balli e canti. Poi, inebriati dai buoni menù ,dai dolci , dalle castagne e soprattutto dalla festa dei rioni… non vi resta che esprimere il vostro voto e festeggiare con Campiglia d’Orcia!

29 ottobre – 5 novembre

44a RASSEGNA DELL’OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA DI REGGELLO

Dove: Reggello (FI) Per info: www.comune.reggello.fi.it

Verde, pizzichino, versatile: a novembre è tempo di olio novo. Per Reggello e per il territorio circostante, l’olio rappresenta il prodotto di punta a cui viene dedicata la tradizionale Rassegna dell’Olio Extravergine di Oliva, evento in vigore da 44 anni. La manifestazione, oltre alla rassegna vera e propria che si svolgerà nei giorni 3-4-5 novembre, vede già dal 29 ottobre i primi eventi collaterali partendo con l’iniziativa  “1a Camminata tra gli olivi” ideata e promossa dall’Associazione Nazionale “Città dell’Olio, mentre il 1° novembre si svolgerà anche la famosa Corsa Podistica dell’olio Firenze/Reggello. Nei tre giorni dedicati all’olio, saranno presenti come sempre gli stand dei produttori del territorio dove sarà possibile degustare l’oro verde di Reggello, un olio di prim’ordine che vanta qualità uniche dovute a fattori naturali non ripetibili, come altitudine e composizione del territorio. Nei giorni della rassegna si svolgerà anche il tradizionale mercatino. Gli stand saranno aperti dalle 10,00 alle 21,00.

1 novembre

FESTA DELLE CASTAGNE

Dove: Fivizzano (MS) – Loc. Sassalbo Per info: sassalbo.it

Non la solita Sagra, non la solita festa. Tradizione e cultura; prodotti enogastronomici, Ruralfood; artigianato e mercatini si mescoleranno in questa giornata. A scaldare l’atmosfera vin brulè e castagne arrosto, castagnacci con ricotta. birra artigianale, sgabei con o senza affettati, salsiccia sassalbina e pane di castagne. Sempre e solo in primo piano lei, la regina dell’autunno, LA CASTAGNA. Dalle ore 14.30 visita guidata al borgo.

CASTAGNA DI TALLA E VINO NOVELLO

Dove: Talla (AR) Per info: tel. 338 3573501

Una festa che attira ogni anno una quantità incredibile di partecipanti in questo piccolo paese immerso nel verde del Pratomagno e che si svolge da sempre il primo giorno di novembre durante la ricorrenza di ognissanti. Castagne arrostite alla fiamma del grande braciere e annaffiate con grappa, oltre a degustazione di baldino, castagnacco e vino novello disponibili negli stand allestiti in piazza dove si potranno acquistare anche miele o pecorino. La festa è organizzata dalla Pro Loco di Talla.

4-5 11-12 novembre

SAGRA DEL TARTUFO E MOSTRA MERCATO DEL TARTUFO E DEI PRODOTTI MUGELLANI

Dove: Scarperia e San Piero (Fi) – Loc.Scarperia Per info: tel. 055.8468120

Quattro date anche per questa edizione della Sagra che si svolgerà a Scarperia nei locali del Circolo Mcl. Due fine settimana dedicati al gusto sopraffino del tartufo in un menu molto ricco dove assaporare piatti tradizionali come la tagliata di maiale, la braciola di manzo o i petti di pollo, sempre al tartufo, funghi porcini fritti o in accompagnamento alla bisstecca. L’evento comprende anche una mostra mercato del tartufo e dei prodotti tipici del Mugello. Gli stand gastronomici, allestiti sempre presso il circolo, resteranno aperti il sabato a cena dalle ore 19,00 e la domenica anche a pranzo dalle ore 12,00. Sempre aperta la Mostra Mercato del Tartufo.