Fino al 23 febbraio

Firenze Winter Park

Dove: Firenze, TuscanyHall. Per info: 334.6035780

L’ottava edizione di “Firenze Winter Park” aprirà i battenti mercoledì 20 novembre 2019 alle ore 17.00 per terminare la stagione di pattinaggio domenica 23 febbraio 2020.

L’impianto è composto da una pista di pattinaggio principale “MASTER” coperta, che misura 18 metri x 38 metri; ed una pista “RIVER”, di dimensioni più ridotte 10 metri x 20 metri sempre coperta, pensata per i più piccoli e per coloro che si avvicinano per la prima volta al pattinaggio, e sulla quale sarà possibile praticare l’Ice Stock uno sport della stessa famiglia del Curling adatto a grandi e piccini, che non richiede l’utilizzo dei pattini.
Tutte le piste sono prenotabili in esclusiva per compleanni e feste private e aziendali e la mattina anche dagli istituti scolastici a tariffe agevolate.

Grandi novità quest’anno per quanto riguarda la ristorazione: finalmente arriva la PIZZA! Anche senza glutine! Anche a tarda ora! Con noi avremo i professionisti della tavola calda de IL RIFUGIO, con le loro prelibatezze fresche, semplici e stagionali della tradizione toscana.

Nel Rifugio è possibile organizzare compleanni, cene aziendali, matrimoni, feste di laurea, ritrovo tra amici, il tutto accompagnato sempre da una cucina di alto livello, torte , vin brûlé, cioccolata calda e tanto altro.

 

Fino al 1 marzo

CARNEVALE FOLLONICHESE

Dove: Follonica. Per info: Comune di Follonica

È iniziato ufficialmente sabato 18 gennaio la 53° edizione del carnevale follonichese dal 1950 ad oggi, con qualche interruzione. Nella storica fonderia ottocentesca, rilanciata nel 1840 dal granduca di Toscana Leopoldo II, oggi sede del Teatro con annessa Sala Leopoldina, è prevista la Gran Festa dei Bozzetti e Reginette e l’elezione della Canzonetta ufficiale con la premiazione del concorso Il Follostrello.

Il programma del carnevale impegna nei suoi molteplici eventi, rioni, enti, associazioni, ditte del territorio follonichese per più di un mese in un periodo di bassa stagione come quello invernale. Al carnevale lavorano, oggi, più di mille volontari del territorio follonichese per molti mesi all’anno. Per la riuscita dell’edizione 2020 sono stati confermati gli appuntamenti storici  sportivi, le mostre di foto, pitture e lavori dei bambini delle scuole elementari e gli appuntamenti  legati al mondo del sociale come il Carnevale dei Bambini, degli anziani, dei diversamente abili. Anche per l’edizione  numero 53 si ripeterà inoltre il rito dell’alza bandiera Carnevalesca sui pennoni di piazza a mare mentre la chiusura della kermesse in maschera sarà affidata al tradizionale rogo di Re Carnevale sulla spiaggia al termine della quarta sfilata.

Per il ricchissimo programma degli eventi previsti da questa kermesse conviene cliccare  http://www.carnevalefollonichese.it/, lì troverete tutte le informazioni.

 

2 e 9 febbraio

CARNEVALE DI CECINA

Dove: Cecina. Per info FB La Targa Cecina

Nei giorni 2 e 9 febbraio si terrà la 11ª edizione del Carnevale di Cecina (LI). Il programma della manifestazione riserverà molti eventi che animeranno il centro storico: alle 14:30 inizierà la sfilata dei carri allegorici, accompagnata dai corsi mascherati e dall’animazione dei bambini. Il Carnevale di Cecina è organizzato dall’Associazione Targa Cecina in collaborazione con il Comune e i commercianti locali. La manifestazione è un’ottima occasione per visitare il centro storico e il territorio del livornese.

 

 

2, 9 e 16 febbraio

CARNEVALE DI VENERI – “I NOSTRI MESTIERI”

Dove: Veneri – Pescia (PT) Per info: www.carnevalediveneri.it o vedi in fondo al pezzo

E siamo alla 39° edizione del Carnevale a Veneri. Anno Domini 2020 Anno di novità.. infatti verrà istituito il PRIMO CONCORSO DELLA MIGLIORE MASCHERINA E DELLA MIGLIORE FAMIGLIA MASCHERATA gestito dalla Redazione del Giornale di Pistoia e Valdinievole. Ritorna la mitica MONGOLFIERA e la possibilità di salirvi con i propri bambini e di provare l’ebrezza di un volo controllato per vedere dall’alto Veneri ed il suo Carnevale. Anche per quest’anno ci sarà il carro dedicato ai ..MESTIERI (dall’attuale ai più ANTICHI in forma goliardica) la FORMULA UNO con la sua Ferrari ( di auspicio per una vittoria per il prox Mondiale) e abbiamo pensato alla casetta dell’ORSO SASHA & Co. Salperemo con tutti voi sulla mitica BARCA DI RACCOLTA RIFIUTI DEL MARE nelle acque infestate da coriandoli e allegria ed il nuovo carro dedicato al castello di RE ARTU’ E LA SPADA NELLA ROCCIA. Sono nove i carri che sfileranno per le vie del paese fra i quali Il MAGICO TRENINO, per l’occasione con tante Luci ,che ci ricordano i colori dei coriandoli, del mondo delle favole e dei SuperEROI con i vagoni dove possono salire i bambini guidato da una fantasiosa locomotiva.. ; tutto questo dedicato alla festa dei principali attori del carnevale, I BAMBINI. E’ inutile ricordare che la festa per l’occasione sarà ricca di sorprese ..si alterneranno nelle tre domeniche gruppi di animatori di CHRISTIAN E I SUOI GIOCOLIERI che intratterranno i piccini con la Baby dance.. trucca bimbi e giocoleria…

2, 9, 16 febbaio

CARNEVALE DI VECCHIANO

Dove: Vecchiano (PI) Per info: www.comune.vecchiano.pi.it

Nei giorni 26 gennaio, 2, 9, 16 febbraio si terrà il Carnevale di Vecchiano (PI).

Dalle 15:00 alle 18:00 lungo le strade adiacenti Piazza Garibaldi sfileranno i carri allegorici accompagnati dalle maschere caratteristiche del Carnevale. Nel corso delle sfilate, poi, ci saranno le attrazioni dello spettacolo viaggiante e tanta musica per le strade. Durante il Carnevale di Vecchiano saranno allestite delle bancarelle con articoli carnevaleschi e dolci tipici del periodo.

Il Carnevale di Vecchiano è organizzato dall’omonimo Comitato, da sempre impegnato a salvaguardare questa manifestazione e a valorizzare il borgo toscano.

2, 9 e 16 febbraio

CARNEVALE SANROMANESE

Dove: Montopoli in Val d’Arno (PI)–Loc. San Romano Per info: FB carnevalesanromano

Nella piccola località toscana dal primo pomeriggio ci saranno le caratteristiche sfilate allegoriche accompagnate dai bambini in maschera. Ogni corso mascherato sarà preceduto dalla Baby Band, banda folkloristica composta da bambini che frequentano le scuole dell’infanzia. Il Carnevale Sanromanese è organizzato dall’Associazione Culturale Carnevale Sanromanese in collaborazione con le scuole materne di San Romano e Angelica. La storia del Carnevale risale al 1992, anno in cui alcune mamme fecero sfilare i loro bimbi con vestiti ispirati al mondo delle fiabe. Tema di quest’anno “I Minions a San Romano”…e buon divertimento!!!

 

2, 9, 16 febbaio

CARNEVALE DEI BAMBINI DI VITOLINI

Dove: Vitolini (comune di Vinci, FI). Per info: Comune di Vinci

Nei giorni 26 gennaio, 2, 9 e 16 febbraio nella frazione del Comune di Vinci (FI) si terrà la 35ª edizione del Carnevale dei Bambini di Vitolini.

Tutte le domeniche dalle 14:30 ci saranno i tradizionali carri allegorici che animeranno la piccola località toscana. Protagonisti assoluti della manifestazione saranno i più piccoli, che si divertiranno tra canti, balli e la tipica goliardia carnevalesca. Durante il Carnevale dei Bambini di Vitolini ci saranno tanti giochi per grandi e bambini tra cui la tradizionale pentolaccia in piazza.

Il Carnevale di Bambini di Vitolini è organizzato dalla Compagnia degli Ortacci di Vitolini che dal 1985 valorizza la storia e le tradizioni della frazione toscana. Vitolini è un piccolo centro a pochi chilometri da Vinci, e nel corso dell’anno ospita altri interessanti eventi.

2, 9, 16 e 23 febbraio

CARNEVALE DEI BAMBINI DI SAN MINIATO

Dove: San Miniato (PI) Per info: www.casaculturale.it  Tel.0571.42233

Tutti i giorni in cui si farà festa, nel primo pomeriggio in Piazza Pizzigoni a San Miniato sfileranno i carri allegorici in cartapesta scortati da adulti e bambini in maschera. Ogni domenica la manifestazione proporrà anche musica, balli e divertimenti carnevaleschi. Durante il Carnevale dei Bambini di San Miniato si potranno gustare i dolci tipici di questo periodo. Dovrebbe essere confermato anche l’oramai tradizionale lancio di Pinocchio nello spazio. L’usanza di legare il burattino a dei palloncini deriva dalla convinzione che Collodi sia vissuto a San Miniato. Il Carnevale dei Bambini di San Miniato è un appuntamento atteso tutto l’anno da bambini e adulti. La manifestazione è organizzata dalla Casa Culturale San Miniato Basso in collaborazione con il Comune. Per avere maggiori informazioni sul programma di questo evento conviene collegarsi al sito dell’associazione o alla loro pagina facebook.

2, 9, 16 e 23 febbraio

CARNEVALE DEI BAMBINI DI ORENTANO

Dove: Castelfranco di Sotto (PI) – Loc. Orentano Per info: FB Ente Carnevale Orentano

Nei giorni 26 gennaio, 2, 9, 16 e 23 febbraio si terrà il Carnevale dei Bambini di Orentano, frazione del Comune di Castelfranco di Sotto (PI).

Nella località toscana protagonisti saranno i bambini che sfileranno per le vie del centro. Dalle 14:30 i corsi mascherati animeranno le strade con allegri costumi. Durante la sfilata dei carri allegorici, poi, saranno riproposte alcune tradizioni paesane e la tipica goliardia toscana.

La storia del Carnevale dei Bambini di Orentano risale al 1956, quando il parroco del paese don Livio Costagli decise di organizzare un corso mascherato interamente composto di bambini. Da allora l’appuntamento carnevalesco si è rinnovato ogni anno, fino a diventare uno dei più belli della Toscana.

Il Carnevale dei Bambini di Orentano è organizzato dall’Ente Carnevale di Orentano. Durante la manifestazione si potranno visitare il centro storico e il Museo Archeologico.

2, 9, 16 e 23 febbraio

CARNEVALE DI SAN GIMIGNANO

Dove: San Gimignano (SI) Per info: ass.carnevaledisangimignano@gmail.com  Tel. 0577.940008

L’associazione Carnevale di San Gimignano vi aspetta assieme a carri allegorici, maschere, colori e tanto divertimento al Carnevale di San Gimignano che si svolge nelle seguenti domeniche: 02, 09, 16, 23 Febbraio 2020. Saranno anche quest’anno quattro domeniche di festa per le vie e piazze di San Gimignano dalle ore 14,30. Informazioni: www.facebook.com/Arcinobilcontradadipiazzetta1

2, 9, 16 e 23 febbraio

CARNEVALE SULLE DUE RIVE

Dove: Vinci (FI) Loc. Spicchio e Sovigliana Per info: www.carnevalesulleduerive.it

L’edizione del Carnevale di Spicchio e Sovigliana 2020, nel comune fiorentino di Vinci, si svolgerà ogni domenica di febbraio e sarà il consueto evento all’insegna di emozioni, svago, allegria e divertimento. La manifestazione ogni anno è possibile anche grazie alla grande operosità di artigiani e professionisti che offrono il loro tempo e le loro competenze per la messa a punto delle coreografie e degli allestimenti per le sfilate. Quali sono le date del Carnevale di Spicchio e Sovigliana 2020? Sono quelle di domenica 2, 9, 16 e 23 febbraio. In queste date i festeggiamenti di questo tradizionale evento carnascialesco del comune di Vinci, in provincia di Firenze, inizieranno alle ore 14:00 sul Viale Palmiro Togliatti. Domenica 23 febbraio, invece, la manifestazione inizierà sempre in Viale Togliatti, ma alle 18:00 si sposterà sulle rive dell’Arno per il Falò del Re Carnevale e per un variopinto spettacolo di fuochi di artificio. Ogni anno sono anche presenti le bancarelle di un mercatino di prodotti tipici e artigianato.

2, 9, 16 e 23 febbraio

CARNEVALMARLIA

Dove: Capannori (LU) – Loc. Marlia  Per info: www.facebook.com/CarnevalMarlia

Le prime notizie certe del Carnevale a Marlia risalgono ai primi del novecento e precisamente al 1904, con feste in piazza e nelle ville. Nel 1909 per la prima volta fu dato l’avvio al corso mascherato, simpatico corso dove il verde trionfava in tutte le gamme nei carri carnevaleschi, il percorso di svolgeva dal “Catraccio” a Santa Caterina e nei pressi del Piazzale della Chiesa si ergevano i palchi per gli spettatori di riguardo. Un pubblico eccezionale concorse al successo dei questa prima manifestazione. Numerosi carri a soggetto folti di maschere presero parte alla gara ed il primo premio fu assegnato a “Le sartine al Carnevale”, feste notturne completarono il programma che raccolse tanto gradimento del pubblico.

2, 9, 16 e 23 febbraio

CARNOVALE PORCARESE 2018

Dove: Porcari (LU) Per info: FB Il Carnovale Porcares

Nei giorni 26 gennaio, 2, 9, 16 e 23 febbraio a Porcari (LU) si terrà la 41ª edizione del Carnovale Porcarese. Saranno 5 domeniche all’insegna del divertimento grazie ai carri allegorici e alle persone in costume che invaderanno la cittadina toscana.

Il programma del Carnovale Porcarese prevede alle 14:30 l’inizio delle sfilate allegoriche in Piazza Orsi, tra musica dal vivo e coriandoli a volontà. I più piccoli potranno divertirsi con i giochi gonfiabili e il truccabimbi. A grandi e bambini, invece, saranno riservate tante leccornie e le specialità tipiche del periodo.

Il Carnovale Porcarese è organizzato dall’oratorio Anspi Il Campanile con il patrocinio del Comune di Porcari. L’ingresso sarà completamente gratuito.

2, 9, 16, 23 e 25 febbraio

 

CARNEVALE BIENTINESE

Dove: Bientina (PI) Per info: www.carnevalebientinese.it Tel.335.7462515

Il Carnevale di Bientina è nato nel 1939. I primi carri ebbero a quei tempi un grande successo e il loro ricordo è ancora presente tra le persone che vissero quei momenti di festa e spensieratezza. L´idea di un corso mascherato scaturì dalla spinta di due originali ed irripetibili edizioni della Festa dell´Uva, con carri allegorici che sfilarono per le vie di Bientina negli anni 1937/38. Con il successo di questi, venne organizzato il Carnevale del 1939 e successivamente quello del 1940. Con la guerra alle porte e con gli scoppi delle bombe si spensero le ultime risate di quei Carnevali. La tradizione fu ripresa nel 1988 senza non poche difficoltà, ma con molto entusiasmo e impegno da parte di tutte le associazioni e i cittadini di Bientina.

 

2, 9, 16, 23 e 25 febbraio

CARNEVALE MUGELLANO 2020

Dove: Borgo San Lorenzo (FI) Per info: Tel. 055.84966260

Sfilata di carri, maschere e coriandoli per le vie del paese. È già tempo di Carnevale con il “Carnevale Mugellano dei Ragazzi”, organizzato come ogni anno dall’“Associazione promozione Carnevale mugellano”. Bellissimi come ogni anno saranno i moltissimi carri allegorici preparati per l’occasione, che sfileranno per il Paese interamente agghindato a festa. Particolare di questo carnevale su per il Mugello sarà la cerimonia di chiusura: l’associaizone promozione Carnevale mugellano, infatti, ha organizzato per il 6 marzo una meravigliosa, goliardica, abbondantissima polentata, ovvero una festa a base di polenta per tutti i convenuti che, rispettando i dettami della tradizione per il giorno delle Ceneri, si divertiranno anche un mondo salutando il carnevale del 2020

2, 9, 16 e 23 febbraio, 1 marzo

CARNEVALE DI FOIANO

Dove: Foiano della Chiana (AR)  Per info: www.carnevaledifoiano.it Tel. 349.8734595

Domeniche 2 – 9 – 16 – 23 Febbraio, 1  Marzo 2020 – ore 12.00/19.00. Il Carnevale di Foiano presenta le sue opere d’arte: i quattro carri sfilano nelle strade del centro storico e alla fine delle cinque febbrili domeniche ne uscirà un solo vincitore. Mascherate, street band ed eventi fanno da cornice ai giganti di cartapesta.

 

2, 9, 16 e 23 febbraio, 1 marzo

CARNEVALE ECORINASCIMENTALE

Dove: Parco d’Arte Pazzagli, Firenze. Per info: http://www.ecorinascimento.com/

Domenica 2 – 9 – 16 – 23 Febbraio e 1 Marzo, ore 15 -18 con le ironiche “Maschere Singole” del Carnevale di Viareggio. Con la collaborazione del Comune di Firenze – Quartiere 2.   Durante il carnevale ci saranno due concorsi: Il primo concorso premierà i costumi più belli e divertenti. Il secondo concorso “CREA IL TUO COSTUME CON L’ARTE DEL RICICLO”, premierà le Maschere più creative ed ecologiche realizzate con materiali riciclati. Partecipa  con il costume creato dalle tue mani! Tale concorso promuove l’importanza del “Riciclo”, della “Creatività” e del “Lavoro Manuale”.Le maschere saranno premiate nei Concorsi giornalieri durante il Carnevale.

 

8, 9, 15 e 16 febbraio

CARNEVALE DEI FIGLI DI BOCCO – CASTIGLION FIBOCCHI

Dove: Castiglion Fibocchi (AR). Per info: http://www.carnevaledeifiglidibocco.it/

Tra le colline dell’aretino, in uno splendido borgo medievale che vale da sé il motivo del viaggio, ecco uno dei carnevali più emozionanti di tutta la Toscana. Il “Carnevale dei Figli di Bocco”, organizzato dall’omonima associazione culturale, mantiene una antichissima tradizione, che l’associazione fa risalire addirittura al XII secolo, in quanto si sa da documenti originali dell’epoca che nel castello e nel borgo di Castion Fibocchi si festeggiava un “Carnevale de Filiis Bocchi”, ovvero una festa a base di balli, danze e abbandono di ogni freno inibitorio, il tutto in onore di Bocco, signorotto locale. Questa tradizione ultrasecolare è stata poi ripresa negli anni ’90 dall’associazione culturale che si è fatta carico di riportarla in vita organizzando questo meraviglioso carnevale medievale, raggiungendo proprio quest’anno la propria ventesima edizione. La forza di questo evento risiede nella scelta, molto suggestiva, di farne un evento maestoso, solenne, barocco, bellissimo, con una straordinaria vivacità e spettacolarità delle maschere e dei costumi proposti. Sono circa duecento i figuranti coinvolti, primo tra tutti – ovviamente – Re Bocco, signore che aprirà il castello e che incanterà i turisti e i convenuti con storie e favole sulla vita del Castello. Non solo: quest’anno l’associazione ha deciso di dedicare l’evento ai 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, promettendo sorprese sul tema. Per avere maggiori informazioni sul programma dettagliato dei moltissimi eventi in calendario conviene cliccare sul sito dell’associazione, riportato nelle note: scarno, ma completo.

 

9 febbraio

FESTA DI SAN GUGLIELMO

Dove: Vetulonia (GR). Per info: http://www.comune.castiglionedellapescaia.gr.it

Il 10 Febbraio è il dies natalis di San Guglielmo, e nella domenica più vicina a questa data, a Vetulonia, si onora il Santo Guerriero portando i suoi simboli (armi, stendardo, il dipinto, e la reliquia) in processione per le vie del paese. Dopo la processione degustazioni di prodotti locali tra cui il tipico dolce Cialda di San Guglielmo.

http://www.maremmapromotion.it/it/eventi/festa-san-guglielmo-vetulonia-toscana/

9, 16 e 23 febbraio

CARNEVALE D’AUTORE DI SANTA CROCE

Dove: Santa Croce sull’Arno. Per info: Comune di Santa Croce

Per tre domeniche (9,16 e 23 febbraio con eventuale recupero il 1 marzo per maltempo) molte iniziative, tra cui concerti in piazza, spettacoli itineranti, degustazioni, teatro, incontri, mercatino dell’artigianato. La tradizione del carnevale di Santa Croce sull’Arno risale al 1928, quando alcuni paesani decisero di mascherarsi per ravvivare le grigie giornate invernali. Il Carnevale di Santa Croce non è una tradizionale sfilata di maschere e carri ma un vero e proprio “spettacolo”, in cui centinaia di maschere artigianali, spesso realizzate interamente in pelle, materiale principe del comune, sfilano nelle vie e nelle piazze del centro storico in un trionfo di colori e coreografie. Una festa popolare autentica in cui l’estro e la fantasia creano maschere uniche per bellezza e originalità. Info: 0571 34473. Carnevale Santacrocese

 

 

9, 16 e 23 febbraio

CARNEVALE ARETINO ORCIOLAIA

Dove: Arezzo Per info: www.carnevalearetino.it  FB Carnevale orciolaia Tel.0575.28353

Nei giorni 9, 16 e 23 febbraio ad Arezzo si terrà il tradizionale Carnevale Aretino Orciolaia. Come ogni anno, il centro storico aretino ospiterà tanti carri allegorici e divertimenti per tutte le età. Il programma del Carnevale Aretino Orciolaia prevede la sfilata dei carri allegorici per le vie di Arezzo, in compagnia di centinaia di grandi e bambini in maschera. A divertire i più piccoli, poi, ci penseranno anche i trenini. Al Carnevale Aretino Orciolaia il divertimento è “obbligatorio” ma alcune cose sono vietate, come le bombolette spray e i manganelli. In questo modo tutti si spasseranno e nessuno si farà male! Il Carnevale Aretino Orciolaia è organizzato dall’omonimo comitato in collaborazione con i tanti volontari che ogni anno prendono parte alla manifestazione.

9, 16 e 23 febbraio

CARNEVALE DEI PICCOLI

Dove: Seravezza (LU). Per info: Pro Loco Seravezza.

Nei giorni 9, 16 e 23  febbraio a Seravezza (LU) si terrà il Carnevale dei Piccoli.

Durante il Carnevale dei Piccoli ci saranno gli immancabili carri allegorici che, dalle 14:30, attraverseranno il centro storico di Seravezza, trasmettendo tanta allegria a grandi e bambini.

Il Carnevale dei Piccoli è organizzato dalle Pro loco di Seravezza con la collaborazione dell’amministrazione comunale. Questa manifestazione vanta una lunga tradizione e da anni anima il periodo carnevalesco della Versilia.

9, 16 e 23 febbraio

CARNEVALE DEI RAGAZZI DI RASSINA

Dove: Rassina (AR). Per info: FB Comitato Carnevale dei Ragazzi di Rassina

Nella frazione del comune di Castel Focognano si terrà la 60ª edizione del Carnevale dei Ragazzi di Rassina. Nel cuore della frazione toscana dal primo pomeriggio sfileranno i carri allegorici scortati da una folla di persone in maschera. Nelle vie del paese saranno allestiti degli stand gastronomici con le ghiottonerie del periodo. La manifestazione vanta una storia che parte dal secondo dopoguerra. La manifestazione è organizzata dall’omonimo comitato, ente che da anni promuove gli eventi carnevaleschi e la cultura locale. Rassina è una piccola frazione legata alle tradizioni del territorio aretino

 

9, 16, 23 e 25 febbraio

CARNEVALE DI PAPERINO

Dove: Paperino (Po) Per info: fb Circolo Arci Paperino

Tra i caratteristici appuntamenti dell’inverno a Prato, si ricorda il Carnevale di Paperino con oltre 40 anni di storia alle spalle. Questa edizione si svolgerà per le vie del centro ogni domenica dal 9 al 23 febbraio e martedì 25 febbraio 2020. Per l’occasione, Paperino, frazione di Prato, viene “invasa” da spettacoli teatrali e danze, adulti e bambini vestiti da maschere originali e colorate. In programma anche altre iniziative con ospiti d’eccezione, dj set e giornate di festa.

9, 16, 23 e 25 febbraio

CARNEVALE PIETRASANTINO

Dove: Pietrasanta. Per info: http://www.comune.pietrasanta.lu.it/

Pietrasanta e il Carnevale, una storia che ha inizio agli albori del secolo scorso:  già ai primi del ‘900 per le vie del centro si svolgevano sfilate in maschera che ricordavano momenti storici vissuti nella nostra cittadina.

Nel 1910 il “Grande Corteggio di Michelangelo” prese le mosse dall’Accademia di Belle Arti, organizzato dai professori Papini, Augelli, Pavisa e Mazzei. Preceduto dal Corpo Bandistico, da valletti che giocavano con le bandiere, “si soffermò davanti Palazzo Moroni e Fuor di Porta, dove c’erano la pesa dei maiali e delle relative consorti e l’abbeveratoio dei cavalli”.

Lo spettacolo ebbe fine con una simpatica coreografia, in cui Michelangelo, presso la “Montata” alla Posta Vecchia, si prese il grosso blocco sotto braccio ne fece una palla di carta ed iniziò il primo allenamento sul pallone come aveva visto giocare a Firenze. Il pittoresco corteo voleva ricordare il trasporto del marmo delle Apuane che Michelangelo veniva a prendersi per i suoi monumenti. Il blocco nel cui interno i membri del Comitato di turno stavano mangiando i tordelli, bene annaffiati con vino prelibato della Colombetta, passò trionfalmente per le vie di Pietrasanta. Fu tutta una festa.

Così ogni anno il nostro carnevale rivive per la gioia e il divertimento di grandi e piccini

 

16 e 19 febbraio

ANTEPRIMA DELLA VERNACCIA

Dove: San Gimignano. Per info: 0577.940108

Anteprima Vernaccia di San Gimignano 2020 Domenica 16 e Mercoledì 19 Febbraio Rocca di Montestaffoli – San Gimignano. … La manifestazione si svolgerà in una nuova location, la Rocca di Montestaffoli, nelle sale del centro ‘Vernaccia di San Gimignano Wine Experience’ e nella tensostruttura all’interno del cassero. I produttori di San Gimignano presentano a pubblico, operatori e stampa, le nuove annate che usciranno sui mercati nel corso del 2020, la Vernaccia di San Gimignano 2019 e la Riserva 2018 (o annate precedenti). La manifestazione si svolgerà in una nuova location, la Rocca di Montestaffoli, nelle sale del centro ‘Vernaccia di San Gimignano Wine Experience’ e nella tensostruttura all’interno del cassero. Programma: Domenica 16 Febbraio

Ore 14,30-19: Anteprima Vernaccia di San Gimignano – Rocca di Montestaffoli. Degustazione di Vernaccia di San Gimignano 2019 e Vernaccia di San Gimignano Riserva 2018 (e annate precedenti) ai banchi di assaggio con i produttori.; Mercoledì 19 Febbraio Ore 9–17: Anteprima Vernaccia di San Gimignano – Rocca di Montestaffoli. Degustazione di Vernaccia di San Gimignano 2019 e Vernaccia di San Gimignano Riserva 2018 (e annate precedenti) ai banchi di assaggio con i produttori. Le sale del centro ‘Vernaccia di San Gimignano Wine Experience’ sono riservate ai giornalisti per la degustazione tecnica con il servizio di sommelier. Ore 9,30: XV edizione del ciclo di degustazioni ‘Il vino bianco e i suoi territori’, “La Vernaccia di San Gimignano: un grande classico incontra i nuovi classici del mondo. Alla ricerca dei vini di territorio”, Degustazione ideata e guidata da Alessandro Torcoli, Direttore di Civiltà del bere – Sala Dante del Palazzo Comunale, riservata ai giornalisti accreditati.

 

16 e 23 febbraio

CARNEVALE  DI STIA

Dove: Stia (AR)  Per info: FB Carnevale di Stia

Domenica 16 e 23 febbraio 2020 torna il bellissimo Carnevale di Stia nel Casentino. Due domeniche di fila nelle quali sfileranno carri e maschere per aggiudicarsi l’ambito premio della Maschera d’Oro 2020. Le sfilate delle due domeniche inizieranno alle ore 15.00 e proseguiranno fino alle ore 19.00. L’entrata è a ingresso è gratuito così come la partecipazione al concorso del Carnevale di Stia per l’ambito premio della Maschera d’Oro. Nel 2020 l’evento carnevalesco del Casentino compie 140 anni e per l’occasione è stato istituito un premio speciale: la Maschera d’Oro per bambini, gruppi, maschera singola. I più piccoli riceveranno anche un premio speciale. I due giorni delle sfilate, il 16 Febbraio e il 23 Febbraio 2020 si preannunciano come 2 giorni di grande divertimento. Nella seconda giornata, alle 18.00, verranno assegnati i premi ai primi tre classificati delle categorie: Gruppo; Maschera Singola. I premi sono Maschera d’Oro, Maschera d’Argento e Maschera di Bronzo. Per partecipare alla gara la partecipazione è gratuita. Imperdibili quest’anno i nuovi Carri Allegorici realizzati dal Comitato del Carnevale e pronti a sfilare nelle due domeniche dalle 15.00 alle 18.00 da Via Montalbano fino ad arrivare in Piazza Tanucci.

17 febbraio

LA PARTITA DELL’ASSEDIO

Dove: Firenze. Per info: 055.2616055

Il Calcio Storico Fiorentino rievoca in piazza Santa Croce ‘La Partita dell’Assedio’

Il 17 febbraio 1530 Piazza Santa Croce divenne teatro di una delle più importanti sfide lanciate dalla Repubblica Fiorentina all’imperatore Carlo V quando la popolazione, assediata da mesi dalle truppe imperiali, mise su un’improvvisata partita di calcio dando l’impressione di non considerare l’esercito dell’Impero degno di attenzione. Il Comune di Firenze, in collaborazione con l’Associazione 50 minuti e il Calcio Storico Fiorentino, segna questa data come la rievocazione storica alla quale si riferiscono le gesta dell’istituzione storica del Giuoco del Calcio fiorentino.

Orari:
Ore 14.30 – Partenza del corteo dal Palagio di Parte Guelfa verso Piazza Santa Croce

Ore 15 – Arrivo del corteo, ingresso nella chiesa e benedizione dell’autorità religiosa

Ore 15.30 – Ingresso in campo del corteo e sbandierata

Ore 15:45 – Inizio della partita rievocativa di Calcio fiorentino

Ore 16:35 – Termine della partita e rientro del corteo storico al Palagio di Parte Guelfa con lo stesso percorso dell’andata.

 

21-25 febbraio

CARNEVALDARSENA – LE CENE (E NON SOLO)

Dove: Viareggio.

In principio era il polpo. Attenzione, non il polipo (che è un’altra cosa) e neppure la piovra, che fa tanto fiction sulla mafia. Parliamo del comune polpo nostrano (“octopus vulgaris”), da sempre il simbolo del rione Darsena. Ebbene, il simpatico cefalopode è protagonista del manifesto ufficiale del Carnevaldarsena 2020, opera di Alessandro Pasquinucci. La prossima edizione del Carnevale rionale più antico e acclamato sarà importante: è quella del cinquantesimo anniversario. Così i darsenotti stanno preparando le cose in grande e intanto hanno svelato il manifesto. Un polpo campeggia su una pagina bianca con i suoi tentacoli dispiegati, sui toni del rosa. In sovraimpressione si intravedono immagini del Baccanale, in una ideale galleria dei primi 50 anni della festa. Una soluzione grafica semplice ed efficace, firmata da Alessandro Pasquinucci. Figlio d’arte (il padre è Stefano, già presidente della Fondazione Carnevale) e carnevalaro convinto, Alessandro ha 24 anni e dopo il liceo classico si è laureato in scienze della comunicazione a Pisa, per poi completare un master in grafica e comunicazione pubblicitaria. “Volevo raccontare – spiega –  i 50 anni del Carnevaldarsena sintetizzando il passato e il presente. Ho usato un mix di foto della manifestazione, dalle prime edizioni fino agli ultimi anni: il polpo, icona classica del rione, è disegnato su una pagina un po’ stropicciata, una sorta di album di ricordi in cui passato e presente si uniscono e dialogano”. Alessandro è un vero carnevalaro: da dieci anni – era appena quattordicenne quando ha iniziato – partecipa al Festival di Burlamacco come autore e interprete di canzoni del Carnevale. Per tre anni (dal 2015 al 2017) è stato anche costruttore, realizzando maschere isolate per le sfilate ufficiali.  “Al consiglio – spiega il vicepresidente del Rione, Alessandro Summonti – la soluzione proposta dal giovane Pasquinucci è piaciuta perché condensa graficamente i 50 anni del Rione attraverso le foto delle varie epoche. E poi il polpo è sempre il polpo…” Appuntamento dunque al Carnevaldarsena dei 50 anni dal 21 al 25 febbraio 2020.

 

 

 

FIERE, FESTE & MOSTRE MERCATO

 

Tutti i sabati e le domeniche di febbraio

FESTIVAL “MANI E MENTI”

Dove: Pontremoli (MS) Per info: http://www.comune.pontremoli.ms.it

All’interno dello splendido scenario del Castello del Piagnaro di Pontremoli,  i fine settimana di febbraio saranno all’insegna della creatività e del divertimento con la possibilità di riscoprire il piacere di creare oggetti e giochi con le proprie mani e apprendere antiche arti e mestieri del territorio della Lunigiana storica con artigiani e operatori del proprio ingegno che fanno parte in prevalenza dell’associazione “Mani e Menti”

 

7 e 8 febbraio

BUY WINE

Dove: Firenze – Fortezza da Basso  Per info: www.buy-wine.it

BuyWine è la più grande iniziativa commerciale per il settore vitivinicolo in Toscana. I giorni 7 e 8 febbraio 2020 i vini toscani saranno protagonisti nella 10°edizione di questo appuntamento di riferimento con importatori da tutto il mondo. I produttori toscani, selezionati tramite bando regionale, potranno incontrare buyer internazionali provenienti da oltre 40 Paesi, grazie a un sistema di preselezione on line basato sulle preferenze reciproche, che garantisce un alto livello di soddisfazione. Anteprime di Toscana è l’evento di presentazione delle nuove annate del vino dei Consorzi di Tutela dedicato esclusivamente ai giornalisti e operatori del settore..

 

20 – 23 febbraio

FIRENZE E CIOCCOLATO

Dove: Firenze – Piazza SS. Annunziata  Per info: www.fieradelcioccolato.it

Dopo aver deliziato per 15 edizioni tanti pubblici diversi ed essere già diventata un appuntamento imperdibile, nella scorsa edizione la Fiera del cioccolato artigianale è tornata in una veste completamente rinnovata. A cominciare dal nuovo nome “Firenze e Cioccolato” e dalla sua Piazza: la bellissima Piazza Santa Croce. Il 2018 per la nostra fiera è stato un vero anno zero! Anche in questa nuova edizione rivivremo un’esperienza lunga 4 giorni che stimolerà i vostri sensi coinvolgendovi a tutto tondo, in una kermesse dedicata al cioccolato. Tutto ciò che avete sempre voluto sapere su sua maestà il Cioccolato, e anche di più!

 

 

20-23 febbraio

DANZAINFIERA

Dove: Firenze – Fortezza da Basso  Per info: www.danzainfiera.it  Tel.055.49721-0574.575618

Da quindici anni Danzainfiera è un appuntamento fisso per professionisti del settore, ballerini, scuole, compagnie e aziende: il luogo d’incontro per tutti gli stili di danza, dove gli spazi espositivi convivono con aule e palchi per una programmazione di eventi ricchissima.

 

21 – 23 febbraio

TOURISMA – SALONE INTERNAZIONALE DELL’ARCHEOLOGIA

Dove: Firenze – Palazzo dei Congressi  Per info: www.tourisma.it

Una manifestazione di tre giorni, negli spazi prestigiosi del centralissimo Palazzo dei Congressi.
tourismA è un momento di esposizione, divulgazione e confronto di tutte le iniziative legate alla comunicazione del mondo antico e alla valorizzazione delle sue testimonianze. tourismA è rivolto a tutte le realtà culturali ed economiche attive nel settore archeologico-artistico-monumentale: istituzioni di ricerca pubbliche e private, parchi, musei, enti di promozione, operatori turistici, categorie professionali. L’ingresso a tourismA è sempre libero e gratuito

22, 23 febbraio

ESOTIKA EXPO AREZZO 2020

Dove: Arezzo – Arezzo Fiere e Congressi  Per info: www.esotikaexpo.com

Una grande manifestazione per l’appassionato comune, le famiglie e il pubblico più esigente. 18.000 mq dedicati al mondo animale. Da quello acquatico ai volatili, passando dai terrestri. Senza dubbio, una delle più grandi fiere Nazionali dedicata a tutti gli animali di compagnia: per conoscere da molto vicino l’affascinante mondo animale e imparare ad amare i nostri piccoli amici. Un evento importante da trascorrere all’insegna del rispetto e della convivenza reciproca. Due giorni formativi e didattici dove si potranno osservare da vicino gli animali e imparare ad apprezzarli e soprattutto a prendersi cura di loro nel modo migliore: dall’habitat all’alimentazione. Grande presenza di allevatori nel settore “Rettili , Acquariologia Cani & Gatti”, nel quale qualificati allevatori professionisti e di grande esperienza hanno saputo diffondere conoscenza e passione per questi particolari animali con grande personalità. In grande ascesa anche il settore “Ornitologico, Esposizione Rapaci, dei Furetti e del Verde”, dove anche per questa nuova edizione non si risparmieranno nelle novità con concorsi, campionati e conferenze a tema.