Fino al 13 ottobre

Cantine aperte per la Vendemmia

Dove: Luoghi vari della Toscana

Nei mesi di settembre e ottobre le cantine aderenti a MTV (Movimento Turismo del Vino in Toscana) torneranno ad accogliere i wine lover nella magica atmosfera della vendemmia. Sarà l’occasione giusta per i tanti appassionati, di entrare in contatto con gli addetti ai lavori per conoscere da vicino uno dei momenti più affascinanti del lavoro nelle nostre aziende. Per il 2019 la parola chiave sarà “kit della vendemmia”: l’idea è rivolta alle famiglie e soprattutto ai più piccoli che saranno accompagnati tra i filari dal personale esperto che li guiderà alla scoperta della vendemmia. Raccoglieranno la terra, le foglie e gli verranno donate le femminelle così da entrare in contatto con la natura. Non mancheranno inoltre degustazioni di mosto, visite alla cantina ed assaggi dei migliori vini che i soci MTV Toscana offriranno per l’occasione. Per il dettaglio delle cantine aperte basta cliccare il sito https://www.mtvtoscana.com/dettaglio/cantine-aperte-in-vendemmia-2019/

11 – 13 ottobre

MERCATO INTERNAZIONALE – CENTRO STORICO DI AREZZO

Dove: Arezzo.

Da venerdì 11 a domenica 13 ottobre torna ad Arezzo il Mercato Internazionale, il grande mercato senza confini con oltre 300 stand che propone streetfood, cibi e sapori internazionali, artigianato e tradizioni da tutto il mondo. Un grande mercato senza confini 170 operatori stranieri provenienti da 35 paesi, con i 5 continenti rappresentati. Dalle spezie e i profumi dalla Provenza, ai biscotti al burro della Bretagna, fiori e formaggi dall’Olanda, speck dal Tirolo e dolci austriaci, birre dal Belgio e dall’Irlanda, dalla Germania lo stinco arrosto e gli intramontabili würstel con i crauti; poi la Spagna con la paella e la sangria, la Grecia con il souvlaki, caviale, vodka, perle e pellicce dalla Russia; l’essenza di rosa dalla Bulgaria e gli arrosti dai paesi slavi. E ancora: ci saranno i tessuti di Fiandra, l’asado argentino, argenti e oggettistica in legno e pelle dall’Africa, la cucina kosher da Israele, l’artigianato di Ecuador e Tibet. Nuovi espositori da tutto il mondo Tantissime novità per l’edizione 2019: 12 nuovi espositori provenienti da tutti i continenti. Dai foulard in bamboo orientali all’artigianato in vimini della Slovenia, dalla cucina veneta con il tradizionale baccalà alla vicentina fino alla gastronomia indiana. E poi ancora gli oli aromatici alla menta yin-yang, le charcuterie iberiche, l’artigianato in legno d’ulivo, i liquori in infusione, le birre dall’Ucraina, la bigiotteria del Nord Europa. Senza dimenticare due proposte di grande qualità: il tonno rosso di Favignana e la cucina irlandese a base di salmone che per la prima volta saranno ospiti di Arezzo e del Mercatissimo. La Piazza del cibo di strada Piazza Sant’Agostino si conferma per il quarto anno consecutivo la piazza del cibo di strada di qualità. In piazza una dozzina di food truck da tutta Italia con il meglio delle produzioni italiane ed internazionali. Ape-car, furgoncini e truck attrezzati saranno collocati in piazza con l’allestimento del prato verde. Un modo per allargare il perimetro dei visitatori e dare continuità al percorso, con la valorizzazione di via Margaritone, via di collegamento tra l’Arena Eden e il centro storico. Prato e sport in Piazza Sant’Agostino green ospiterà per questa speciale edizione anche l’animazione per i bambini con truccabimbi e palloncini. Ma saranno presenti anche gli Sport internazionali con campo da basket, pallavolo, giochi e lezioni in collaborazione con Decathlon Arezzo. Un evento per i più piccoli attivo dalle 10 alle 19.

 

4 -6 ottobre

BOCCACCESCA

Dove:  Certaldo (FI) Per info: www.boccaccesca.it

Cibo, artigianato, alta cucina, tradizione, allegria, salute, musica, spettacolo e magia: tutto questo è Boccaccesca. Stand gastronomici, degustazioni e lezioni di cucina, ma anche maestri artigiani all’opera, mostre e iniziative per i più piccoli. Questa 20a edizione è dedicata al cibo nel nostro quotidiano non come Cibo da sopravvivenza, ma Cibo da vivere con piacere, avendo la consapevolezza che il primo fattore utile alla nostra salute è il mangiare bene e sano, senza aver paura di dedicare troppo tempo al Cibo… A tavola non s’invecchia!

5-6 ottobre

MONTECATINI TERME SPOSI

Dove: Terme Excelsior Montecatini. Per info: fb Wedding Toscana

Montecatini Terme Sposi è la fiera sposi che vuol essere anche un evento glamour, di classe e di stile. In programma nella superlocation delle Terme Excelsior di Montecatini, Montecatini Terme Sposi è una fiera ricchissima di stand nei quali i migliori professionisti toscani e non solo del settore sposi metteranno in mostra tutta la loro bravura, la loro eccellenza e la loro passione. Prove pratiche disponibili di catering, trucco e parrucco, vestiti, nonché ampia scelta di location, idee bomboniere e idee sfiziose per un mondo in costante movimento.

 

5-6 e 10-13 ottobre

MOSTRA DEL CARRO AGRICOLO

Dove: Cortona (AR)- Loc. Fratticciola Per info: www.carroagricolo.it

Negli anni settanta un gruppo di giovani, di una piccola frazione cortonese, ha risposto al fervore di quegli anni, sotto le pressanti sollecitudini dell’allora parroco, Monsignor Italo Castellani, cominciando a rivisitare le loro origini contadine. Erano anni in cui non era facile andar fieri dell’abitare in campagna, ma loro hanno cominciato un lavoro di ricerca con lo scopo di portare avanti, insieme, da protagonisti, “un’iniziativa” e di “ragionare” sui valori della vita. Era l’anno 1976 quando è stata indetta la prima edizione della “Mostra del Carro Agricolo”; “Mostra”, perché in effetti si trattava soprattutto di una esposizione di attrezzi agricoli che trovavano in abbondanza intorno alle loro case e, fra tutti gli attrezzi, quello più appariscente, con la sua struttura imponente, con i suoi disegni “naif”, con i suoi colori ancora brillanti e il suo legno ancora ben nutrito, era sicuramente il carro.

5 – 13 ottobre

SCANDICCI FIERA

Dove: Scandicci (FI) Per info: www.scandiccifiera.it  Tel. 055.7591320

La più grande fiera campionaria della Toscana a ingresso gratuito. Un vasto programma di eventi, oltre 18mila metri quadrati di area espositiva e 350 espositori. L’evento più popolare e più importante dell’anno, la “vera” festa della città. Si va dall’artigianato tradizionale italiano e internazionale, a raffinati prodotti cosmetici ed erboristici realizzati secondo antiche ricette, e poi ancora calzature, borse, bigiotteria, accessori, oggetti per la casa, enogastronomia, benessere, abbronzatura ed estetica. Per il programma di dettaglio visitare il sito internet degli organizzatori.

  • 6 ottobre
  • MERCATINO DELLE CRETE SENESI
    • Dove: Asciano (SI) Per info: FB Visitcretesenesi
  • MERCATINO DELLE CRETE SENESI torna puntuale per l’edizione 2019 e vi aspetta nel centro storico del borgo di Asciano (Si). Dalle prime ore della mattina fino al calare del sole, il Mercatino delle Crete Senesivi offre la possibilità di passeggiare fra le vie di uno dei borghi più suggestivi della provincia di Sienae curiosare fra le decine di banchi che espongono oggetti di artigianato, antiquariato, collezionismo, curiosità e soprattutto prodotti tipici. Fra una bancarella e l’altra, infatti, tutto il gusto e il profumo di una terra unica. Dal caratteristico pecorino delle Crete Senesi, al tartufo fino all’olio Dop Terre di Siena. Venite a scoprire i prodotti locali, le tradizionali creazioni di artigiani italiani, ma soprattutto eccedete nella golosità di assaggiare le specialità fresche di stagione!

6 ottobre

MERCATO D’AUTUNNO

Dove: Figline Valdarno (FI)- Loc. Gaville Per info: www.museogaville.it Tel. 328.1792934

La frazione toscana celebra l’arrivo della nuova stagione proponendo i prodotti tipici del periodo e le specialità locali. Il programma del Mercato d’Autunno a Gaville prevede dalle 10:00 l’allestimento di una serie di banchi presidiati da produttori agricoli locali, artigiani e associazioni. Durante il mercato sono previsti alcuni eventi tra cui delle gustose degustazioni e uno spettacolo di narrazione.

 

11 – 13 ottobre

MOSTRA MERCATO DEL TARTUFO E DEL FUNGO PORCINO

Dove: Forcoli (PALAIA) (PI) – Centro Nuova Primavera Per info: Tel. 349.0945403

La Toscana è terra di tartufi e in particolare il territorio di Palaia ne è ricco, tanto da rappresentare un motivo di vanto e lustro. Il clima, il terreno e la vegetazione fanno sì che in questo angolo di Toscana si riesca a trovare questo prezioso tubero del sottobosco, ricco di gusto ma anche di mistero e fascino: il Tuber Magnatum Pico ovvero il Tartufo Bianco Pregiato, che raggiunge il suo periodo di maturazione in piena stagione autunnale.
Da oltre trenta anni a Forcoli si celebra una festa in suo onore, la Mostra Mercato del Tartufo e del Fungo Porcino, dedicata alle eccellenze e alla qualità dei prodotti del territorio. Insieme al protagonista per eccellenza, il tartufo, sono presenti anche i funghi porcini e altri prodotti tipici locali, come vino, olio, formaggi e tutte le specialità locali. L’appuntamento è fissato ogni anno nel secondo week-end del mese di ottobre (da venerdì a domenica), con numerose iniziative, stand gastronomici, degustazioni, animazioni e musica dal vivo. Nell’ambito della mostra mercato, presso il Centro Nuova Primavera, si rinnova la cerimonia del “Tartufo d’Oro” che vede la premiazione di una personalità toscana distintasi in ambito sportivo o culturale. Il ristorante al coperto della mostra è aperto il sabato a cena che sia per tutta la giornata di domenica, per assaporare piatti a base di  tartufo e funghi porcini. Info: 0587 621437: Ufficio Turismo Palaia

11 – 13 ottobre

HARBOREA 2019 – FESTA DELLE PIANTE E DEI GIARDINI D’OLTREMARE

Dove: Livorno – Parco di Villa Mimbelli Per info: www.gardenclublivorno.com Tel. 320.8887044

  • (Articolo di Valeria Cappelletti) Dall’11 al 13 ottobre il parco di Villa Mimbelli a Livorno (via San Jacopo in Acquaviva, 63) ospita 9°edizione di Harborea, Festa delle Piante e dei Giardini d’Oltremare. Una mostra-mercato che rappresenta un’occasione preziosa per “immergersi” in un mondo botanico e avere la possibilità di conoscere piante insolite e particolari grazie alla presenza di espositori altamente selezionati. Ad Harborea sarà presente il meglio del settore: piante e derivati delle piante, arredi e illuminazione da giardino, degustazioni e oggettistica, fino alla cura e alla cosmesi naturale. Numerose le eccellenze del mondo florovivaistico, non mancheranno le rose, elette a simbolo della manifestazione, gli agrumi, i cactus, le camelie, le peonie e le azalee, le piante esotiche, gli ortaggi, le spezie e le sementi, grande spazio avranno quest’anno gli Hibiscus nei loro mille colori. La manifestazione propone anche un programma di iniziative, accanto agli espositori (circa un centinaio), torneranno i Caffè Letterari con un carnet di esperti botanici che intratterranno il pubblico con curiosità sul tema del verde. Quest’anno tra i relatori il noto architetto di giardini Paolo Pejrone e la critica enogastronomica Eleonora Cozzella che parlerà del bambù. Non mancheranno laboratori per bambini, lezioni di decorazione floreale , percorsi guidati tra gli espositori con il maestro giardiniere Carlo Pagani e musica nell’ottocentesco teatrino collocato al centro della festa. Visita il sito: www.harborea.com. Informazioni: 3208887044.
  • 12 – 13 ottobre
  • OLISTICANDO IN VAL DI CECINA
    • Dove: Bibbona (LI) – Agriturismo Valicandolina Per info: FB Olisticando Val di Cecina Tel. 349.7305976
  • Per scoprire tecniche e trattamenti per migliorare il tuo statodi benessere fisico, psichico e spirituale.
    Operatori olistici metteranno a disposizione le loro conoscenze e capacitàper accompagnarti in nuove esperienze. Saranno disponibili professionisti per intrattenere in maniera divertente, consapevole e costruttiva anche i vostri bambini.

 

12 – 20 ottobre

MILLENARIA FIERA DI SAN LUCA

Dove: Impruneta (FI) Per info: www.fierasanluca.it  Tel.055.8953843-348.3517722

Come si intuisce dal nome stesso, questa fiera vanta origini antichissime ed è una delle fiere del bestiame più prestigiose della Toscana. Il programma della Millenaria Fiera di San Luca metterà in primo piano le esposizioni di animali provenienti da molte regioni. In particolare, la fiera esporrà animali di molte specie, macchine agricole e automobili. Tanti gli eventi in programma, spettacoli per adulti e tanti giochi per bambini. Il programma completo è disponibile sul sito ufficiale dell’evento.

13 e 20 ottobre

DAL BOSCO E DALLA PIETRA. FESTA DEL MARRONE E MOSTRA DELLA PIETRA SERENA

Dove: Firenzuola (FI) Per info: prolocofirenzuola@gmail.com Tel. 055.8199477

Domenica 13 e domenica 20 ottobre torna a Firenzuola Dal Bosco e dalla Pietra, la mostra dei manufatti in pietra serena e mercato dei prodotti locali e del marrone igp di Firenzuola. In piazza Agnolo saranno allestiti gli stand del comparto lapideo e i banchi dei produttori agricoli, castanicoli e apistici. Insieme ai marroni, le patate, le noci, le zucche decorative, il miele, i frutti dimenticati (meline di bosco, giuggiole, bacche di rosa canina, pere volpine), le candele e i prodotti di apicoltura. Ci sarà lo street food con vin brulé e non mancheranno i formaggi e i salumi, le focacce, i dolci di farina di castagne e le specialità gastronomiche proposte dalle Società Sportive delle frazioni del Comune. Gli scalpellini mostreranno ai visitatori le tecniche di lavorazione della pietra serena. Il Laboratorio didattico, Arti e mestieri della pietra, consentirà al pubblico, adulti e bambini, realizzare semplici incisioni su piccoli oggetti in pietra serena.

27 ottobre

RASSEGNA DELLA CASTANICOLTURA

Dove:  Cutigliano (PT) – Loc. Pian degli Ontani Per info: prolococutigliano@gmail.com  Tel. 392.9394740

Torna la Rassegna dei prodotti della Castanicoltura a Cutigliano (PT) domenica 27 ottobre 2019. La Rassegna della Castanicoltura è arrivata quest’anno alla sua sedicesima edizione. La manifestazione che ha lo scopo di valorizzare i prodotti tipici locali, nel caso specifico le castagne ed i prodotti ad essa collegati, è organizzata dalla Pro Loco Cutigliano con il patrocinio del Comune di Cutigliano. Uno degli scopi primari della rassegna è quello di far conoscere i metodi di lavorazione delle castagne nonché la gastronomia legata ad esse, sono previste infatti visite guidate per diffondere la conoscenza delle antiche tradizioni contadine, degli antichi mestieri legati all’agricoltura, e le usanze della vita quotidiana della gente dell’Appennino. Durante l’intera giornata: Mostra mercato di prodotti artigianali, merende tradizionali al gusto di castagno, e buon cibo a base di castagne nei ristoranti del paese.

 

 

31 ottobre – 3 novembre

FLORENCE CREATIVITY

Dove: Firenze – Fortezza da Basso  Per info: www.florencecreativity.it  Tel. 055.49721-338.7096708

L’intento di mettere le nostre idee dentro ad un progetto, ci stimola ad imbatterci in un cammino nel quale potremo incontrare di tutto, imprevisti, nuove idee ed ispirazioni, richiami alle tradizioni e contaminazioni di altri progetti e di altre menti. In un territorio così ricco di tradizioni come l’Italia è facile e naturale accendere un’idea, un progetto, un desiderio. Ogni regione ha in serbo un ricco bottino di ispirazioni creative esclusive. Può bastare un colore, un materiale, un profumo, un abbinamento… ma necessario è avere un’apertura di mente e di cuore per tuffarsi verso la propria immaginazione e trasformarla in realtà. Florence Creativity nasce dall’esigenza di voler condividere le proprie idee con chi ha come comune denominatore l’energia positiva dei progetti che girano nella mente e che prendono forma tra le proprie mani, in altre parole, la Creatività. L’entusiasmo e la passione ci guidano verso la realizzazione di manufatti che una volta realizzati sono fonte di soddisfazione, compiacimento e quindi benessere e serenità,  migliorando la persona che siamo. La creatività fa bene! Ricarica le menti e gli animi di buoni sentimenti e positività, questo è uno dei segreti di chi vive con pienezza e felicità! Florence Creativity è la nostra creazione… e la tua quale sarà?

 

 

2-3 novembre

Toscana Auto Collection

Dove: Pistoia

Per ogni info vedi il bellissimo spazio dedicato a questo evento a pagina 119.