2-4 e 9-11 giugno

SETTIMANA MEDIEVALE E GIOSTRA DELL’ARCHIDADO A CORTONA

Dove: Cortona (AR)   Quando: 19-20 maggio, 2-4 e 9-11 giugno

Per info: www.giostraarchidado.com giostraarchidado@gmai.com

La giostra dell’Archidado, istituita ufficialmente nel 1397 per festeggiare il matrimonio del signore di Cortona con una nobildonna senese, è una splendida rievocazione medievale in cui i quintieri della città si sfidano in un torneo di tiro con la balestra. Ecco il programma di dettaglio: 2,3,4 giugno “Mercatino medievale – Antichi mestieri e sapori”, dalle ore 10 alle 22 in Piazza Signorelli. Tutta la città torna a rivivere usi e costumi del passato. Girando per le piazze si possono incontrare artigiani che modellano il rame, che intrecciano il giunco e creano bellissimi cesti; banchini con spade, pugnali, archi, ma anche libri rilegati in pelle, maschere, gioielli medievali e fiorini cortonesi, utilizzati come moneta di scambio. Un profumino aleggia nell’aria, antichi sapori si mescolano agli antichi mestieri…Tantissime prelibatezze e leccornie addolciscono i palati di chi si lascia tentare. 9 giugno, ore 21.00 in Piazza Signorelli “Giochi di Bandiere”. Il Gruppo Sbandieratori e Musici della città di Cortona, insieme ai gruppi ospitati, si esibisce in meravigliosi giochi di bandiere e musiche medievali, facendo sussultare il cuore di tutti gli spettatori presenti. 10 giugno, ore 21.15 in Piazza Signorelli “Matrimonio tra Francesco Casali e Antonia Salimbeni”. Giunge da terre lontane la bellissima Antonia, futura sposa di Francesco Casali. Tutta la città è in festa! Le rappresentanze dei 5 rioni di Cortona si riuniscono per rendere omaggio ai novelli sposi! Gli sbandieratori e i musici della città di Cortona si esibiscono in spettacolari giochi di bandiere. Cala il silenzio quando gli sbandieratori e i musici illuminano la piazza, con torce, spade e tamburi infuocati, offrendo uno spettacolo davvero suggestivo. Ore 22.30 “Tratta delle verrette”. I 5 maestri d’armi consegnano all’interno di un’anfora le sfere in legno con i nomi dei rioni. Nel silenzio assoluto le sfere vengono estratte una ad una, stabilendo così l’ordine di tiro della Giostra dell’Archidado. Tra canti e danze, viene offerto un banchetto per festeggiare i novelli sposi e l’imminente gara! 11 giugno, ore 16.00 in Piazza Signorelli “Giostra dell’Archidado”. Due balestrieri per ogni rione scendono in piazza per aggiudicarsi il maggior numero di punti nel colpire il bersaglio e conquistarsi l’ambita “Verretta d’oro”. I vincitori saranno poi festeggiati con una cena tipica, balli e canti medievali.

 

9-11 giugno

LA CORSA DI ALCIDE

Dove: Poggibonsi (SI) Quando: 9-11 giugno

Per info: www.lacorsadialcide.it  info@lacorsadialcide.com Tel. 0577.996673 – 335.1269577

Nuovi percorsi, luoghi di eccellenza, paesaggi straordinari che solo la Toscana può offrire. Nelle zone più suggestive della Toscana, si disputerà la VII^ Edizione della gara di regolarità classica a strumentazione libera per auto d’epoca denominata “La Corsa di Alcide”, evento organizzato da Chianti Cup Racing Team in collaborazione con Altitude Eventi ed aperta ad equipaggi italiani e stranieri con auto antecedenti al 1971. La gara è ormai conosciuta per la sua complessità tecnico-agonistica e per la bellezza dei paesaggi, città e borghi attraversati che solo una regione ricca di cultura, arte e bellezze naturali come la Toscana, può offrire. I suggestivi paesaggi del territorio toscano, la eccellente qualità gastronomica offerta, gli affascinanti eventi collaterali, gli straordinari centri storici attraversati… servono certamente a far diventare la Corsa un evento unico…. ma quello che conta è la gara, l’avvincente avventura che porta gli equipaggi dal cuore della Toscana fino a Porto Ercole sul mar Tirreno, mettendoli a dura prova su un percorso di circa 600 chilometri disseminato di 102 prove cronometrate … molto tecniche e accattivanti. Qui si gareggia davvero!!! Con la Corsa nel cuore

 

CORRIDA DEL CONTADINO E MOSTRA MERCATO DELLA TERRA

Dove:  Trequanda (SI) – Loc. Petroio  Quando: 9-11 giugno

Per infowww.comune.trequanda.si.it Tel. 333.4871592

Una festa che unisce il tradizionale artigianato della terracotta di Petroio, famosa nel mondo, alla divertente competizione paesana “La Corrida del Contadino”. Per tutta la durata della festa all’interno del borgo, le varie aziende produttrici della terracotta esporranno i propri prodotti per la mostra mercato. Inoltre il museo della terracotta sarà aperto alle visite durante tutto il tempo della manifestazione. Non mancheranno per tutte le serate eventi gastronomici.

 

10-11 giugno

BARBERINO MEDIEVALE

Dove: Barberino Valdelsa (FI) Quando: 10-11 giugno

Per info: vedi spazio pag. 110

Due giorni immersi nella storia rappresentata al meglio nello storico borgo di Barberino Val d’Elsa. Sbandieratori, cortei storici, giocoleria e trampolieri, fachiri, ammaestratori di serpenti e armigeri. Le osterie del paese prepareranno per voi piatti succulenti accompagnati da buon vino mentre musici itineranti allieteranno l’atmosfera. Sabato 10 si parte dalle ore 17,00 e, fino alle 23,30 sarà un susseguirsi di spettacoli che vanno da Paolo Mago, Allegra Brigata, trampolieri, sbandieratori danze medievali per chiudere con la cena in taverna e spettacolo di fuoco. Anche domenica 11, a partire dalle ore 15,00 fino alle ore 22,30 si partirà con l’Allegra Brigata, il Corteo Storico sbandieratori, trampolieri, giostra del contado, teatro itinerante  e tanto altro ancora per chiudere con lo “spettacolo di fuoco”.

 

10,11 e 24 giugno

CALCIO STORICO FIORENTINO – SEMIFINALI E FINALI TORNEO SAN GIOVANNI

Dove:  Firenze – Piazza Santa Croce Quando: 10, 11 e 24 giugno

Per info:  www.comune.fi.it  Fb Calcio Storico Fiorentino  Tel. 055.2616054

Semifinali 2017: 10 giugno Rossi di Santa Maria Novella contro Verdi di San Giovanni; 11 giugno Bianchi di Santo Spirito contro Azzurri di Santa Croce. h. 16.00 – il Corteo della Repubblica Fiorentina parte da Piazza Santa Maria Novella passando per Via dei Banchi, Via Rondinelli, Via Tornabuoni, Via Strozzi, Piazza della Repubblica, Via degli Speziali, Via Calzaiuoli, Piazza della Signoria, Via della Ninna, Via de’ Neri, Borgo Santa Croce fino a Piazza Santa Croce. h. 17.00 – Partita del Calcio Storico – Piazza Santa Croce. Le vincenti delle due semifinali si sfideranno per la finale il 24 giugno, festa di San Giovanni. La prevendita è di solito presso il circuito Nuovo Box Office dalla seconda metà di maggio. (via delle Vecchie Carceri 1 – tel. 055-210804 e tutti i punti vendita del circuito Box Office www.boxofficetoscana.it; on line: www.boxol.it)

 

10 e 17 giugno

A CENA DA MESSER GIOVANNI – CENA MEDIEVALE

Dove: Certaldo Alto (FI) – Via Centrale del Borgo Antico Quando: 10 e 17 giugno, ore 20.00

Per info: www.elitropia.org  info@elitropia.org Tel. 0571.663128 – 335.6988480

Manifestazione storico spettacolare patrocinata dal Comune di Certaldo, dalla Provincia di Firenze e dalla Regione Toscana. Cena suggestiva dai sapori medioevali allestita con posti a sedere su due lunghissime tavole ai lati della Via Boccaccio che per l’occasione sarà illuminata da torce nella splendida cornice di Certaldo Alto. Rievocazione di una perfetta cena a partire dai piatti tipici dell’epoca, al servizio a tavola composto da piatti di coccio e posateria in legno in omaggio ai commensali. Le pietanze saranno servite da 80 ragazzi e ragazze vestiti in costumi medievali. Nell’intervallo tra le varie portate vi saranno spettacoli di duelli di spada, mangiatori di fuoco, trampolieri a cura della Compagnia del Drago Nero, gruppo spettacolare di Certaldo ormai conosciuto in tutta Italia. Al termine della cena meraviglioso spettacolo pirotecnico sullo sfondo di Palazzo Pretorio. Le due cene avranno lo stesso menù. Inizio ore 20, termine previsto ore 23.

 

10-18 giugno

PALIO DELLA RIVALSA DI BETTOLLE

Dove: Sinalunga (SI) – Loc. Bettolle  Quando: 10-18 giugno

Per info: vedi spazio pag.90

Il Palio della Rivalsa di Bettolle è la rievocazione di un episodio risalente al 1500 in cui ci fu un episodio bellico particolarmente coreografico, con un passaggio di trecento cavalli e duemila fanti che si diressero verso il castello dando fuoco a tutto. Il palio quindi rievoca, con uno spettacolare corteo storico in costume, questo episodio dando vita ad una settimana di festeggiamenti che prevedono sia la gara tra contrade in cui vincerà chi riesce a spengere il fuoco, sia sbandieratori e tamburini e tanto altro. Il palio è organizzato dalla Pro Loco di Bettolle (tel. 331.9949888).

 

PALIO DEI RIONI IN ONORE ALLA MADONNA DELLE GRAZIE

Dove: Castiglion Fiorentino (AR)  Quando: 10-18 giugno

Per info: www.gruppocassero.it  www.terziereportafiorentina.it Tel. 0575.658278

Le origini della manifestazione risalgono ai secoli passati. Si svolge ogni terza domenica di giugno, il giorno della festività della Madonna delle Grazie del Rivaio in Piazzale Garibaldi. In questo giorno i tre Rioni (Rione Cassero, Porta Fiorentina e Porta Romana) con i loro figuranti sfilano in costume storico per le vie del paese, effettuano giochi di bandiera e si sfidano infine nel Palio (corsa dei cavalli in tondo). Il regolamento attuale articola la manifestazione in un’intera settimana, che inizia il sabato precedente con la sfida tra i musici e gli sbandieratori dei tre rioni e si conclude con la carriera del Palio. Il sabato che precede il Palio, ogni terziere organizza la “cena propiziatoria” o “cena della Veglia”. La domenica si svolge il corteo storico e il Palio. La corsa del Palio è preceduta nella mattina dalla Benedizione del Cavallo e dall’Investitura del Fantino e nel pomeriggio dal Corteggio Storico. Al miglior corteo è attribuito un premio. Intorno alle 19:30, si corre il Palio dei Rioni. I cavalli, montati a “pelo”, compiono quattro giri della pista e la mossa, al canape, viene convalidata dal Mossiere. Terminata la corsa, il Palio viene consegnato al Rione vincente e i contradaioli vanno a rendere omaggio alla Madonna delle Grazie del Rivaio, per poi sfilare per le vie della città mostrando il Palio conquistato e festeggiando fino a tarda notte.

 

11 giugno

Ia AMICHEVOLE DI SAN QUIRICO. GARA DI TIRO CON L’ARCO IN COSTUME MEDIEVALE

Dove: Pescia (PT) – Loc. San Quirico   Quando: 11 giugno

Per info: gruppoarcieri@rionescasinarossa.it  Tel. 338.4607699

Evento organizzato dalla Proloco di San Quirico con il patrocinio del Comune di Pescia ed in collaborazione con il Rione Casina Rossa. Nella stupenda cornice della Svizzera Pesciatina, all’interno dello storico borgo medievale di San Quirico, gara di tiro con l’arco in costume medievale. Pranzo presso il Circolo ARCI Gavurella. Nel pomeriggio sessione di tiri “speciali”. La gara si svolgerà su piazzole e si atterrà al Regolamento Sagitta 2017 e Manuale della Sicurezza ARCOUISP.

 

14-18 giugno

ARGENTARIO SAILING WEEK

Dove: Monte Argentario (GR) – Loc. Porto Santo Stefano Quando: 14-18 giugno

Per info: www.argentariosailingweek.it

Raduno di barche d’epoca, è un vero spettacolo osservare questi autentici gioielli della nautica che solcano il mare, ma è altrettanto affascinante passeggiare sul molo e vederle ormeggiate una accanto all’altra.

 

FESTA DEL BARBAROSSA – RIEVOCAZIONE STORICA

Dove: San Quirico d’Orcia (SI)  Quando: 14-18 giugno

Per info: www.festadelbarbarossa.it    segreteria@comunesanquirico.it  Tel. 0577.899724

Un tuffo nell’Anno Domini 1155, quando l’uomo più potente e temuto del tempo, Federico I di Svevia, il Barbarossa, raggiunse questo lembo di terra senese per ottenere l’incoronazione ad imperatore, cercando e trovando l’accordo con la Chiesa di Roma, scaturito dal rendez-vous con i messi papali di sua Santità Adriano IV. Per questa festa i rioni si sfidano in spettacolari sfide fra gli arcieri  e gli alfieri per la conquista delle Brocche dell’Imperatore. Una festa nella festa: con le taverne dei rioni dove sventolano le bandiere e riecheggiano i suoni, le atmosfere medievali e gli spettacoli di piazza di un tempo lontano.

 

16 giugno

LUMINARA DI SAN RANIERI 2017

Dove: Pisa – Lungarni del Centro Storico  Quando: 16 giugno dalle ore 18.00

Per info: www.giugnopisano.com manifestazioni.storiche@comune.pisa.it

Nella notte del 16 Giugno, dedicata a San Ranieri, il patrono della città, Pisa si accende di migliaia di lumini di cera che disegnano i contorni di palazzi e ponti creando un effetto suggestivo ed unico che sembra riportare il visitatore indietro nel tempo. Circa 70.000 lumini vengono posizionati in bicchieri di vetro incastonati  in telai di legno dipinti di bianco (detti “biancheria”), costruiti sull’architettura dei palazzi, ponti, chiese e torri che si affacciano sui lungarni. Quasi altrettanti lumini galleggianti vengono affidati alla corrente dell’Arno creando un incantevole gioco di luci e riflessi. Piazza dei Miracoli viene invece illuminata con padelle ad olio collocate lungo i perimetri del Duomo e del Battistero e sulle merlature della Torre. Il ponte della Fortezza chiude la luminaria a est mentre la Cittadella, una fortezza del 1400 in parte ricostruita, dall’altra parte, diventa il punto di riferimento per lo spettacolo pirotecnico che inizia intorno alle 23:30. Innumerevoli banchetti di artigianato, accessori, dolciumi e giochi percorrono tutte le vie del centro. Durante la manifestazione i passanti sono invitati ad eleggere attraverso una votazione il “Palazzo più bello”, quello che per i suoi giochi di luce è risultato il più affascinante e sorprendente.

 

16-18 giugno

FERIE DELLE MESSI

Dove:  San Gimignano (SI) Quando: 16-18 giugno

Per infowww.cavalieridisantafina.it  info@cavalieridisantafina.it  Tel. 0577.940008

Si tratta di una manifestazione storico-medioevale, organizzata dal 1993 dall’associazione de I Cavalieri Di Santa Fina, il cui nome è ispirato a Fina dei Ciardi, morta nel 1253 e oggi compratrona di San Gimignano. Si tratta della rievocazione delle Ferie Messium, che si tennero nella cittadina senese tra 1255 e il 1314. Numerosi i momenti che si susseguono nell’arco della tre giorni. Nella giornata di sabato ricordiamo il Tiro alla Fune tra i campioni delle quattro contrade, mentre le loro dame si sfideranno al Gioco della Treccia. Il clou si raggiunge nella giornata di domenica con Giostra dei Bastoni, dove a sfidarsi saranno i cavalieri con i loro destrieri ma soprattutto con il Corteo delle Messi, al quale parteciperanno oltre 500 figuranti. Interessanti anche gli appuntamenti gastronomici. In paese saranno infatti allestite varie taverne dove mangiare e bere nel corso della manifestazione. Il calendario completo degli eventi previsti è disponibile sul sito ufficiale degli organizzatori.

 

17 giugno

VOLO DEL CIUCO

Dove: Empoli (FI) – Piazza Farinata degli Uberti  Quando: 17 giugno

Per info: www.volodelciuco.it  volodelciuco@gmail.com  Tel. 0571.757723-334.5305126

Il volo si svolge il giorno prima del Corpus Domini nella cornice della piazza Farinata degli Uberti. La festa rievoca i festeggiamenti degli empolesi a seguito della leggendaria “presa di San Miniato”. Dalle 17.30 partenza del corteo storico con il ciuco, i popoli dei castelli di Empoli, Pontorme e Monterappoli, i Tamburini della Compagnia di Sant’Andrea e gli sbandieratori di Porta Fiorentina di Cerreto Guidi. Nella piazza l’arrivo del corteo è previsto intorno alle 18.30: ci sarà la benedizione del Proposto Don Guido Engels. Alle 19 tutti con lo sguardo all’insù, volerà il ciuco di cartapesta, realizzato dagli studenti del liceo artistico ‘Virgilio’ di Empoli. Come tradizione vuole, il fantoccio sarà lanciato dal campanile della Collegiata di Sant’Andrea fino alla quarta colonna del Palazzo Ghibellino. In piazza Farinata degli Uberti, un angolo sarà dedicato al mercatino medievale.

 

PALIO REMIERO DI SAN RANIERI

Dove: Pisa  Quando: 17 giugno

Per info: www.giugnopisano.com  www.comune.pisa.it  manifestazioni.storiche@comune.pisa.it  Tel. 050.910393/506

Nel pomeriggio del 17 giugno, per dar lustro alla ricorrenza patronale di San Ranieri, quattro imbarcazioni che rappresentano i colori dei più antichi quartieri cittadini – Santa Maria, San Francesco, San Martino e Sant’Antonio – disputano sulle acque dell’Arno una regata, retaggio della prestigiosa tradizione di Pisa repubblica marinara. Questo evento riesce a coniugare la genuina passione sportiva, propria della competizione agonistica, con l’antico e diffuso costume di disputare palî remieri. Le imbarcazioni, a sedile fisso, con otto vogatori ed un timoniere, si ispirano alle tipiche fregate del mediceo Ordine dei Cavalieri di Santo Stefano. Dopo millecinquecento metri di voga controcorrente avviene l’abbordaggio d’un barcone ancorato sulla linea del traguardo, ed il montatore che affianca l’equipaggio deve arrampicarsi su di un pennone alto dieci metri, per afferrare il palio simbolo della vittoria. Una coppia di paperi è il poco ambito riconoscimento riservato all’equipaggio classificatosi ultimo.

 

GIOSTRA DEL SARACINO

Dove: Arezzo – Piazza Grande Quando: 17 giugno

Per info: www.giostradelsaracino.it  giostradelsaracino@comune.arezzo.it  Tel. 0575.377464

A Giugno si svolge nella bellissima piazza centrale di Arezzo (Piazza Grande) l’edizione estiva in notturna della Giostra del Saracino detta anche giostra di San Donato (in onore al patrono della città), un antico gioco cavalleresco che vanta una grandissima partecipazione popolare ed un grande afflusso di turisti.  In questa sfida fra i quattro rioni storici di Arezzo ci si contende la Lancia D’oro, simbolo della vittoria e dell’abilità del cavaliere. La Giostra è preceduta dall’esibizione degli Sbandieratori poi entra l’Araldo, il Maestro di Campo e i rappresentanti dei quattro quartieri ognuno dei quali ha diritto a due giostratori che a loro volta potranno fare due “carriere” cioè colpire il Buratto. A turno i cavalieri dovranno colpire il cartellone del Buratto e in base a dove colpiranno realizzeranno più o meno punti; al termine di tutte le carriere il quartiere che avrà totalizzato il maggior numero di punti vince e potrà portare a casa la Lancia d’Oro.

 

APERTURA STRAORDINARIA DELLA MOSTRA DEI PRESEPI

Dove: San Giovanni Valdarno (AR) Quando: 17 giugno

Per info: www.natalenelmondo.it  fb Natale nel Mondo  tel. 333.2347178

In occasione della Notte Bianca di San Giovanni Valdarno, vi sarà anche l’apertura straordinaria della Mostra dei Presepi dedicata ai “50 anni dall’alluvione di Firenze”. Si ricorda che la mosra si terrà presso la Basilica S.Maria delle Grazie in piazza Masaccio, a cura dell’associazione culturale “Natale nel Mondo”.

 

17-18 giugno

INFIORATA DEL CORPUS DOMNI A CERRETO GUIDI

Dove: Cerreto Guidi (FI) Quando: 17-18 giugno

Per info: www.prolococerretoguidi.it  Tel.338.1420604

L’intero centro storico di Cerreto Guidi, un anello naturale di 450 m circa, diventa lo scenario ideale per ammirare i profumati quadri anche dall’alto delle magnifiche scalinate medicee. Ogni anno viene indetto un concorso a tema: le opere inedite di pittori contemporanei e dei ragazzi delle scuole diventeranno i colorati tappeti dell’Infiorata. La solenne processione della domenica mattina sarà il momento più emozionate e significativo per il duro lavoro svolto la notte precedente. Nel pomeriggio avverrà premiazione dei vincitori, alla votazione possono partecipare tutti utilizzando le schede che troveranno negli appositi stand. Il sabato precedente all’Infiorata si svolge Artisti per una notte”,  evento pensato per mostrare al pubblico l’arte degli infioratori.

 

INFIORATA DEL CORPUS DOMNI DI FUCECCHIO

Dove: Fucecchio (FI) Quando: 17-18 giugno

Per info: www.prolocofucecchio.it  info@prolocofucecchio.it   Tel.0571.242717

Sabato pomeriggio iniziano i lavori i ragazzi e dopo cena partiranno i veri maestri infioratori con opere originali e/o riproduzioni di grandi artisti. Nella Domenica del Corpus Domini le strade del centro storico di Fucecchio vengono ricoperte da uno splendido tappeto floreale.  La Processione parte dalla Chiesa Collegiata in Piazza V. Veneto e attraversa Via Donateschi, Piazza Montanelli, Chiesa di Santa Maria delle Vedute, Corso Matteotti, Via Checchi, Via Macchiavelli, Piazza Cavour, Borgo Valori fino ad arrivare nuovamente alla Collegiata. I materiali di utilizzo sono costituiti da tutte le varietà di fiori di stagione (acacia, ginestre, garofani, rose…) e da ogni altro tipo di materiale naturale (semi, polvere di caffè, ecc. …). Questo tappeto floreale, che dura lo spazio di un giorno, viene rigorosamente rispettato dalla popolazione fino al passaggio della Processione.  Gli stessi partecipanti, passano ai lati del tappeto, e vi lasciano transitare sopra solo quel piccolo gruppo che porta in trionfo il corpo divino del Signore.
Inoltre la stessa popolazione, residente lungo il percorso partecipa alla festa, aprendo porte e finestre, addobbandole con tappeti e composizioni floreali. Dal mattino sarà presente il mercato Stranidea per le vie cittadine e in piazza Montanelli e  nel pomeriggio “Sagra del bombolone”  alle ore 17,00

 

LA PROCESSIONE DEL CORPUS DOMINI E I TAPPETI DI SEGATURA A CAMAIORE

Dove: Camaiore (LU) Quando: 17-18 giugno

Per info: www.comune.camaiore.lu.it

Dal 1400 Camaiore celebra il Corpus Domini con una processione, che viene preceduta dalla celebre realizzazione dei tappeti di segatura. Questi sono vere e proprie opere d’arte in forme e colori, realizzati nella sola notte del sabato dagli artigiani del paese. All´alba della domenica, infatti, i tappeti sono pronti per essere ammirati, ma solo per poche ore, perchè verranno distrutti dalla processione di fedeli. La tradizione dei tappeti risale all’800, quando i servitori spagnoli al servizio dei Borbone, realizzavano tappeti di fiori per accogliere i loro signori nelle loro dimore versiliesi. Sembra, infatti, che furono proprio alcuni servitori a consigliare ai camaioresi di celebrare la processione del Corpus Domini addobbando le strade del paese con i tappeti di fiori. Nel tempo poi, i fiori sono stati sostituiti dalla segatura, perchè molto più duttile e con una variazione cromatica maggiore.

 

18 giugno

INFIORATA DEL CORPUS DOMINI A FARNETELLA

Dove: Sinalunga (FI) – Loc. Farnetella Quando: 18 giugno

Per info: http://farnetella.jimdo.com  www.facebook.com/farnetella  Tel.335.7320256

L’infiorata è una manifestazione a carattere religioso che avviene a Farnetella per il Corpus Domini e non solo. Una tradizione comune a molti paesi, l’infiorata, consiste nel raccogliere in zona con pazienza, petali, fiori, foglie e realizzare per i borghi un lungo e colorato tappeto, che servirà da soffice guida per la processione del Corpus Domini accompagnata dalla Società Filarmonica. La manifestazione si svolge sempre 9 Domeniche dopo Pasqua ed è libera, gratis e aperta a tutti.

 

INFIORATA DEL CORPUS DOMINI A PITIGLIANO

Dove: Pitigliano (GR) – Centro storico  Quando: 18 giugno

Per info: info@comune.pitigliano.gr.it Tel. 0564.617111

A Pitigliano, nella Maremma Toscana, tutti gli anni per la Festa del Corpus Domini tutto il centro storico viene decorato con un tappeto di fiori che segna il passaggio della processione con il SS. Sacramento dell’Eucarestia. I vari Rioni del centro si vestono di mille colori articolati in disegni che hanno contenuto religioso ma anche decorativo in un trionfo della creatività e dell’arte. Molte sono le persone che volontariamente prestano il loro contributo per realizzare decori utilizzando materiali che la Natura ci mette a disposizione come petali di fiori, foglie verdi e segatura che viene colorata precedentemente. L’impegno profuso è molto. Nei giorni che precedono la Festa tutti si danno da fare per andare per campi a fare il cosiddetto “maggio” ossia il fiore della ginestra che da queste parti cresce rigoglioso. Si preparano i petali dei fiori divisi per colori che serviranno a riempire il percorso che è abbastanza lungo circa 1.500 mt. Dai bambini, agli adulti e alle persone anziane, tutti sentono come propria questa festa così significativa.

 

VALDELSA RIVER TROPHY

Dove: Castelfiorentino (FI) Quando: 18 giugno

Per info: www.rivertrophy.it  rivertrophy@gmail.com

Discesa non competitiva sul fiume Elsa su imbarcazioni bizzarre e divertenti, con partenza dalla località “Zambra” (Barberino Val d’Elsa) e arrivo a Castelfiorentino. Una sorta di “carnevale sull’acqua” in cui ogni equipaggio si sbizzarrisce con la creatività e la fantasia, dando vita a barche dalle forme stravaganti che ironizzano su questioni di attualità (a carattere locale o nazionale) o che richiamano l’attenzione sui temi più vari, spaziando tra lo sport, la tecnologia, l’ambiente, il cinema, ecc… Le particolari caratteristiche costruttive vengono spesso accompagnate da espressioni goliardiche, pruriginose, colorite, da cui prende il nome stesso dell’imbarcazione

 

18-30 giugno

43a FESTA DEI PATRONI

Dove:  Campi Bisenzio (FI) – Loc. San Piero a Ponti Quando: 18-30 giugno

Per info: www.mclgorinello.it  info@mclgorinello.it Tel. 055.8999717

Questa festa patronale, dedicata ai Santi Pietro e Paolo (la cui festività cade il 29 giugno), riunisce ogni anno in momenti di grande convivialità tutte le persone del paese. Non manca però di richiamare partecipanti anche da tutta la provincia e non solo: negli anni passati infatti hanno partecipato ad ogni serata oltre 300 persone. Questo in primo luogo perché la festa ha una spiccata anima gastronomica. La specialità della zona non può che essere la pecora, tipica della cucina campigiana, che si potrà gustare come sugo nei primi piatti o come secondo in umido o alla brace. Oltre alla pecora troveremo anche altre specialità alla brace. Gli stand gastronomici, allestiti all’aperto presso il Circolo MCL Il Gorinello, aprono tutte le sere dalle 20:00. Le serate saranno allietate da musica e spettacoli vari. Tutta la preparazione e le attività sono interamente gestite da soci del Circolo MCL “Il Gorinello” e dai volontari. Il giorno 30 sarà invece il giorno dedicato alla Misericordia di San Piero a Ponti.

 

23 giugno

FUOCHI DI SAN GIOVANNI

Dove: San Miniato (PI) – Prato della Rocca Federiciana Quando: 23 giugno

Per info: www.sanminiatopromozione.it   Tel. 348.3341851

Il prato della Rocca di San Miniato come ogni anno è luogo di canti, salti e spuntini a base di salsicce alla brace, pane e prosciutto, vino e musica fino a tarda notte. La festa inizia con la distribuzione delle “rificolone”, lanterne di carta con una candela all’interno, di ispirazione fiorentina, legate ad una canna, che servono per illuminare il cammino per chi sale verso la torre. Assieme alla rificolona viene consegnata la “mosca” ovvero una spiga di grano legata con un capo d’aglio sulla cima di una canna, che sarà poi cotta sotto la cenere dei grandi falò. L’aglio e la spiga sono simboli pagani portatori di un duplice significato: cacciare gli spiriti maligni e proteggere i raccolti delle messi future.

 

23-25 giugno

CA’ STELLARE – PALIO DELLE CONTRADE

Dove:  Castelfiorentino (FI) – Centro storico Quando: 23-25 giugno

Per infowww.paliocastelfiorentino.it  Tel. 0571.686341-0571.686348-0571.686363

Ca’stellare vuol essere una manifestazione paesana con scopo di vivere tre giorni all’insegna del divertimento e del coinvolgimento dell’intero tessuto cittadino. Ca sta per Castello (Castelfiorentino); Stellare è la volontà di far risplendere la presenza del paese all’interno del territorio. Tema di quest’anno, il Circo.

 

TRIA TURRIS 2017

Dove: Chiusi (SI) – Centro storico Quando: 23-25 giugno

Per info: www.triaturris.it  info@triaturris.it

Il Tria Turris, la Rievocazione Storica di Chiusi, è articolata in tre intense giornate, l’ultimo fine settimana di Giugno, in occasione della festa della Patrona Santa Mustiola. All’interno del pittoresco Centro Storico di Chiusi, viene ricostruito un grande accampamento di fine 1300, dove giullari, musicanti, compagnie teatrali, sputafuoco, cavalieri, sbandieratori e tamburini e arcieri porteranno il visitatore in un turbinio incessante di eventi spettacolari ed artistici facendogli vivere un indimenticabile viaggio tra le storie del passato. Battaglie, tornei, banchetti, artigiani d’altri tempi, disfide tra terzieri (tra cui la caratteristica Tripartita, un calcio storico tutto chiusino), un grande corteo storico lungo i vicoli del paese, tutto per arrivare al Palio delle Torri, tradizionalmente in programma la Domenica della festa, dove tensione e spettacolarità si uniscono in un unico grande evento.

 

24 giugno

GIOCO DEL PONTE 2017

Dove: Pisa  Quando: 24 giugno

Per info: www.giugnopisano.com  www.comune.pisa.it  manifestazioni.storiche@comune.pisa.it  Tel. 050.910393/506

Il Gioco del Ponte è una manifestazione storico-rievocativa che si articola i due momenti fondamentali: la sfilata del Corteo storico lungo i Lungarni e la battaglia sul Ponte di Mezzo. Si inizia con il corteo storico composto da più di 700 figuranti che sfila contemporaneamente, ma in ordine separato, sui 4 Lungarni, in senso antiorario. E’ presente anche un terzo corteo, composto da 81 figuranti, composto dai Giudici. La manifestazione prosegue poi con il Gioco del Ponte che prevede un combattimento tra le due squadre storiche della città: Tramontana e Mezzogiorno. La vittoria va alla squadra che, spingendo il carrello degli avversari all’estremità opposta della rotaia di scorrimento, rimane padrona del ponte.

 

I FOCHI DI SAN GIOVANNI

Dove:  Firenze – Centro storico, lungarni Quando: 24 giugno

Per info: Tel.055.290832-055.212245

In occasione della festa del Santo Patrono di Firenze la città festeggia con il tradizionale spettacolo pirotecnico, detto “i fochi di San Giovanni”. I fochi, che vengono sparati dal piazzale Michelangelo, sono ben visibili dal Lungarno e dai luoghi alti della città.

 

24-25 giugno

SOVANA MEDIEVALE

Dove: Sorano (GR) – Loc. Sovana  Quando: 24-25 giugno

Per info: http://sovanablog.altervista.org/sovana-medievale-giugno-2017 FB Sovana

Rievocazione storica dell’incontro tra Papa Gregorio VII e la Contessa Matilde di Canossa e proclama della scomunica contro l’imperatore Enrico IV. Corteo storico lungo le vie del borgo medievale, tamburino dell’Associazione Rinascimento di Pitigliano, spettacoli, mercatini medievali e tanto altro!

 

25 giugno

RADUNO DELLE MOTO E MOTOMESSA

Dove: Castiglione di Garfagnana (LU) – Loc. San Pellegrino in Alpe e Valligori a Villa Collemandina Quando: 25 giugno

Per info: motomessa@email.it   Tel. 348.5227385-339.5486554-349.2257432

A San Pellegrino in Alpe la 21° Motomessa. PROGRAMMA Appuntamento e ritrovo alle 9,00 alle piscine di Castelnuovo di Garfagnana. Partenza alle 10,00 per S. Pellegrino in Alpe e alle 12,00 Messa. A seguire benedizione delle moto, delle bandiere e degli stendardi delle Ass. motociclistiche, dei Club e dei gruppi presenti. Ore 13.30 pranzo in loc. Valligori a Villa Collemandina organizzato dalla Proloco di Villa Collemandina

 

28 giugno-2 luglio

FESTA DEL GRANO

Dove:  Sesto Fiorentino (FI) Quando: 28 giugno-2 luglio

Per infowww.prolocosestofiorentino.it  prolocosesto@gmail.com Tel. 331.3447471-3313447547

Torna nelle vie di Sesto Fiorentino la tradizionale festa, organizzata dalla Pro Loco. Mercatini artigianali, musica e negozi aperti fino a tardi con rievocazione storica e battitura del grano, esposizione di attrezzature e macchine dell’agricoltura di ieri e di oggi.

 

29 giugno

PALIO DELLA VITTORIA AD ANGHIARI

Dove: Anghiari (AR)  Quando: 29 giugno

Per info: www.anghiari.it  battaglia@anghiari.it  Tel. 0575.749279

Il 29 Giugno di ogni anno al calare del sole ha inizio questa emozionante corsa a piedi che parte dalla Cappella della Vittoria e raggiunge Piazza Baldaccio, la piazza centrale della città medievale di Anghiari. Ogni comune della Valtiberina schiera il proprio concorrente che gareggia per la propria città e non per se stesso. I concorrenti in gara dovranno percorrere ben 1400 metri in salita e dovranno resistere alle cariche degli avversari che non avranno pietà nello spingerli nei fossi per non farli arrivare primi al traguardo. Molto suggestivo è inoltre il corteo che precede la gara, composto da molti figuranti vestiti con abiti medievali e dalle delegazioni dei comuni limitrofi come gli Sbandieratori di Sansepolcro o i Musici della Giostra del Saracino di Arezzo. Un grande evento che richiama migliaia di turisti provenienti da tutta Italia e anche dall’estero.

 

1-2 luglio

LA NOTTE DI ISABELLA – ATMOSFERE E MISTERI DI CERRETO NEL ‘500

Dove: Cerreto Guidi (FI)  Quando: 1-2 luglio

Per info: www.facebook.com/lanottedisabella   Tel. 0571.55671

Come in un racconto dei nostri avi il centro storico torna dietro nel tempo al Luglio del 1576, in un clima festante per l’arrivo dell’amata Isabella, figlia prediletta di Cosimo I, per raggiungere il suo sposo nella Villa Medicea. Tra le mura del borgo incontrerete nobili e popolani, antichi mestieri, musiche e balli rinascimentali, spettacoli coreografici delle quattro contrade del Palio del Cerro. Entrerete nelle atmosfere suggestive della Villa Medicea, della Pieve di San Leonardo, dell’Oratorio della Santissima Trinità. In questo scorcio di cinquecento potrete sostare e gustare piatti tipici nelle antiche locande e osterie. L’atmosfera si riscalderà con spettacoli d’epoca e giochi di fuoco fino alla notizia della misteriosa morte d’Isabella. Si sentirà sussurrare “la verità” tra storie e leggende popolari tramandate per secoli.
Fino al gran finale nel magnifico scenario dei Ponti Medicei per festeggiare la vita della “ stella di casa Medici”.

 

DANTE GHIBELLINO

Dove:  San Godenzo (FI) – Piazza Dante Quando: 1-2 luglio

Per infoprolocosangodenza@libero.it   Tel. 055.8374267-329.0840929

La rievocazione storica del Dante Ghibellino a San Godenzo nasce nel 1991 e rievoca il Convegno dei fuoriusciti guelfi e ghibellini nell’Abbazia di San Godenzo nel giugno 1302. La lotta intestina a Firenze, fra guelfi neri da una parte e guelfi bianchi e ghibellini dall’altra, portarono alla cacciata di quest’ultima parte dalla città, con la condanna a morte in contumacia di Dante, emessa nel gennaio del 1302 dal podestà di Firenze, Cante Gabrielli da Gubbio. Letture dantesche, musica, rievocazione storica, corteo storico. Sabato sera cena ore 19.00, domenica dalle 16.30 per tutta la parte storica e di rievocazione.

 

2 luglio

PALIO DI SIENA – CARRIERA DI PROVENZANO

Dove: Siena  – Piazza del Campo Quando: 2 luglio

Per info: www.ilpaliodisiena.eu  ilpaliodisiena@hotmail.com

Le origini del Palio sono remote ma il Palio simile a quello che noi oggi conosciamo, con le contrade, i cavalli ed i regolamenti emanati dalle autorità comunali, nasce alla metà del Seicento. Oggi il Palio si corre nella Piazza del Campo il 2 luglio ed il 16 agosto di ogni anno e vi partecipano le diciassette Contrade in cui è diviso il centro storico della città, secondo i confini stabiliti nel 1729 dal Bando di Violante di Baviera, Governatrice della Città. Dieci Contrade su 17 corrono il Palio del 2 luglio, le sette che non hanno corso il Palio del luglio dell’anno precedente a cui se ne aggiungono tre sorteggiate tra le dieci che lo corsero. Lo stesso criterio vale per il Palio del 16 agosto. Le 10 Contrade partecipano alla corsa del Palio con un cavallo che viene loro assegnato per estrazione a sorte da una rosa di cavalli selezionati tra quelli fisicamente idonei. L’assegnazione dei cavalli avviene la mattina del 29 giugno e del 13 agosto e prima di ogni Palio si svolgono 6 corse di prova (una la mattina ed una il pomeriggio) che servono al fantino scelto da ogni Contrada a trovare il necessario affiatamento con il cavallo. Il cavallo viene montato a pelo (senza sella). Si può assistere alle corse di prova ed al Palio accedendo a pagamento alle tribune (palchi) sistemati attorno alla Piazza del Campo o alle finestre e balconi che vi si affacciano, oppure gratuitamente dall’interno della Piazza. La corsa del Palio è preceduta da un corteo (Passeggiata Storica) a cui prendono parte oltre 600 figuranti in rappresentanza delle 17 Contrade e di istituzioni della antica Repubblica di Siena. Il corteo parte dalla Piazza del Duomo nelle prime ore del pomeriggio, e si snoda per alcune vie del centro cittadino prima di sfilare nella Piazza del Campo.  La vittoria del Palio è conseguita dalla Contrada il cui cavallo, data validamente la mossa, dopo aver compiuti tre giri della pista, giunga, anche “scosso” (cioè senza fantino), per primo al bandierino di traguardo posto dinanzi al Palco dei Giudici.

 

6-9 luglio

FESTA DELLA FAME E DELLA SETE

Dove: Filattiera (MS)  Quando: 6-9 luglio

Per info: vedi spazio pag.115

 

7-9 e 14-16 luglio

MONTERIGGIONI DI TORRI SI CORONA

Dove: Monteriggioni (SI)  Quando: 7-9 e 14-16 luglio

Per info: vedi spazio pag.86-87

 

8-9 luglio

CARNEVALE ESTIVO DI VENERI

Dove: Pescia (PT) – Loc. Veneri Quando: 8-9 luglio

Per info: www.carnevaledivenerialtervista.org

Nato sette anni fa, il Carnevale Estivo di Veneri è diventato una grande festa, ogni anno arricchita di eventi nuovi e innumerevoli opportunità di divertimento, giochi, attrazioni. Si ribadisce il tema del carnevale con il Corso Mascherato costellato di giocolieri, clown, ballerini, musicisti, maestri circensi e tanti giochi. Come ogni buona festa sarà presente un ricchissimo stand gastronomico pieno di golosità e naturalmente di birra fresca e vini di ottima qualità. Immancabile la Lotteria del Carnevale Estivo con premi accattivanti.

 

MONTERIGGIONI DI TORRI SI CORONA

Dove: Monteriggioni (SI)  Quando: 7-9 e 14-16 luglio

Per info: vedi spazio pag.86-87

 

 

NOTTI BIANCHE

 

NOTTE BIANCA A SAN CASCIANO

Dove: San Casciano V. Di Pesa (FI) Quando: 9-11 giugno

Per info: tel. 055.828324

Per il sesto anno consecutivo torna la carovana di cibi di strada targata Streetfood®.

Dal 9 all’11 giugno si potranno degustare specialità e produzioni tipiche di strada in rappresentanza di numerose regioni d’Italia. Nella notte di sabato 10 sarà riproposto il Capodanno Sancascianese. Di corredo all’evento non mancheranno mercatini di libero ingegno, sotto le mura, apertura straordinaria dei negozi, postazioni di musica di diverso genere e festa in piazza della Repubblica.

 

SPORTAMBULA-NOTTE BIANCA DELLO SPORT E DEL VOLONTARIATO

Dove: Uzzano (PT) Quando: 10 giugno

Per info: tel. 0572.447725

L’Amministrazione Comunale di Uzzano è da alcuni anni molto sensibile alle attività sportive e di volontariato in particolare rivolgendosi ai giovani, allo scopo di  muoverli verso lo spirito della solidarietà sociale e della cittadinanza attiva. Questa sesta edizione, denominata appunto Sportambula, si svolgerà il 10 giugno a partire dalle ore 18,00 fino alle 1,00 a Santa Lucia, e vedrà il coinvolgimento e la collaborazione anche dei commercianti del Comune di Uzzano per dar vita ad una vera e propria Notte Bianca dello Sport e del Volontariato. Spazi espositivi, zone per esibizioni di varie discipline sportive e laboratori dislocati nell’area che circonda il Comune di Uzzano. Ad arricchire il programma sarà presente una street band, gli Sbanda 78. Ampio spazio sarà dato anche alle associazioni che trattano tematiche sociali e di particolare rilevanza. Per i bambini saranno garantiti momenti di gioco e intrattenimento come truccabimbi, bolle giganti e giochi gonfiabili.

 

NOTTE NERA

Dove: San Miniato (PI) Quando: 10 giugno

Per info: www.nottenerasanminiato.it

 

NOTTI IN-COLORE

Dove: Certaldo (FI) Quando: 13,20,27 giugno e 4 luglio

Per info: info@concertaldo.com fb ConCertaldo – Centro Commerciale Naturale di Certaldo

 

LA NOTTE DEL TUCANO – NOTTE BIANCA A SAN GIOVANNI VALDARNO

Dove: San Giovanni Valdarno (AR) Quando: 17 giugno

Per info: fb La notte del Tucano 2017

 

NOTTE BIANCA IN PASSEGGIATA

Dove: Viareggio (LU) Quando: 17 giugno

Per info: tel. 0583.473180

 

NOTTE BIANCA IN PASSEGGIATA

Dove: Viareggio (LU) Quando: 17 giugno

Per info: tel. 0583.473180

 

NOTTE BIANCA A QUARRATA

Dove: Quarrata (PT) Quando: 17 giugno

Per info: fb Notte Bianca Quarrata tel. 0573.991501

 

NOTTE BIANCA A EMPOLI

Dove: Empoli (Fi)

Quando: 24 giugno

Per info: fb Notte Bianca Empoli

 

NOTTE BIANCA – COMPLEANNO DI MONTECATINI

Dove: Montecatini T.me (PT) Quando: 29 giugno

Per info: www.comune.montecatini-terme.pt.it

Come ogni anno il 29 giugno Montecatini Terme festeggia il suo compleanno. La città termale arriva a spegnere 112 candeline e non mancheranno le celebrazioni: mercatini,  spettacoli e musica in tutta la città. La Galleria Civica MO.C.A (MOntecatini Contemporary Art) sarà aperta, in via del tutto straordinaria, anche la sera, dalle 21.30 alle 23.30, con attività e iniziative per grandi e piccini. I festeggiamenti per il compleanno di Montecatini saranno l’occasione buona per fare la prova generale in vista dell’inizio a luglio della rassegna “Sere d’estate”: gli esercizi commerciali del centro resteranno aperti per tutta la sera fino a mezzanotte.

 

NOTTE BIANCA A MONSUMMANO

Dove: Monsummano T.me (PT) Quando: 1° luglio

Per info: FB Made in Buggiano – tel. 0572.954412

 

TERRICCIOLA WINE – NOTTE BIANCA A TERRICCIOLA

Dove: Terricciola (PI) Quando: 1 luglio

Per info: www.comune.terricciola.pi.it  info@comune.terricciola.pi.it tel. 0587.656540

Una serata per le vie del borgo di Terricciola, dedicata al buon vino e ai buoni sapori della tavola, spettacoli e musica.

NOTTE BIANCA A MARINA DI MASSA

Dove: Marina di Massa (MS) Quando: 1° luglio

Per info: tel. 0585.4901

 

NOTTE ROSSA PISTOIA

Dove: Pistoia Quando: 13 luglio

Per info: tel. 0573.23765